Jump to content
IGNORED

50 lire vulcano indicatori FDC


cartonum

Recommended Posts

Salve a tutti,

come nel 100 lire minerva la rosetta attorno alla veste è uno degli indicatori assieme alla mano del FDC

NEL 50 LIRE VULCANO COSI PUO' GUARDARE ?

Grazie in anticipo a coloro che vorranno rispondere.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao Cartonum, io guardo i capelli di Vulcano ed il lustro della moneta, i capelli sono la parte più alta dei rilievi, questa secondo me è FDC

FDC.jpg

Naturalmente la moneta non deve avere segni di contatto, solo in piccola parte dovuti alla caduta dopo la coniazione su altre monete.

  • Like 4
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Se presenta un pò di lustro ma più segni di contatto e poca usura, calcola che l'acmonital è molto resistente e quindi per esserci usura deve aver circolato abbastanza, la moneta può essere ritenuta SPL. Altro esempio.

SPL.jpg

  • Like 3
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Per il BB si passa ad un poco di usura e sempre segnetti, guarda la testa di Vulcano, questa per me è BB.

BB.jpg

  • Like 5
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Per MB la moneta ha circolato parecchi anni ed incomincia a perdere i rilievi più alti ed anche le date dell'anno e del valore, ecco la moneta.

MB.jpg

Spero di esserti stato utile.

Saluti Marfir

  • Like 6
  • Thanks 2
Link to comment
Share on other sites


Aggiungo che, secondo me, in una moneta da 50 Lire, per essere in FDC, si deve poter vedere perfettamente il tratto della colonna vertebrale alla base del collo. Quello è uno dei punti di maggior consunsione.

Nelle monete postate da Mafir la differenza, tra una conservazione e l'altra, di questo particolare si nota benissimo, in quella FDC le vertebre sono ben visibili mentre nelle altre sempre meno, fino a sparire del tutto in quella in MB.

Ciao e grazie per l'ottima esposizione. Giò

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Grazie a voi per l'apprezzamento. :hi:

Saluti Marfir.

Link to comment
Share on other sites


Ciao, mi aggiungo ai complimenti per la spiegazione.

Aggiungo un consiglio datomi da Tevere: guardare l'altro lato della moneta e controllare il collo che nelle monete in FDC deve essere perfetto, senza segni o "sbiancature" dovute anche alla piu' piccola circolazione. Questo si puo' applicare anche alle 100 lire!

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


  • 9 months later...

Questa discussione meriterebbe di essere segnata come "importante" così da essere messa in evidenza...

Saluti

Simone

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Concordo e ho proveduto ad indicata come importante.

Edited by soleshine
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Un ringraziamento a Simone e Soleshine per la segnalazione della mia piccola "guida". ;)

Saluti Marfir.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


A prescindere dalla prima, 1955, le altre hanno conio stanco o il n° 1 della data è consumato?

Interssanti i confronti fatti, anche se quella fdc qualche piccolo segnetto lo riporta ( solito discorso. fdc assoluto o fdc relativo...).

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Direi più un conio stanco, il discorso del FDC naturalmente comprende anche segnetti da contatto dopo la coniatura.

Di certo la moneta postata non è il miglior esemplare venuto fuori in quell'anno, vedi anche la frattura di conio sullo 0 di 50, ma è più che altro per far capire le differenze a grandi linee tra le conservazioni.

Saluti Marfir.

Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...

Dalla lettura dei contributi di:

cartonum, 09 set 2012 15:41

Marfir Inviato 09 settembre 2012 - 17:10 - 17:15 - 17:17 - 17:21

giovanna Inviato 11 settembre 2012 - 05:45

Cibcib Inviato 12 settembre 2012 - 22:57

Ho tentato di riassumere in maniera sintetica quanto detto da tutti aggiungendo quanto già sapevo. Sperando di fare cosa gradita ho riassunto tutto nelle righe seguenti:

STATO DI CONSERVAZIONE 50 LIRE VULCANO

Cosa devo vedere?

SIA SUL DRITTO CHE SUL VERSO

  1. Il lustro della moneta
  1. Se presente: FDC assoluto, relativo e qFDC
  2. Se se ne ravvisano tracce: SPL o qSPL
  3. Se non presente: BB o MB
  1. Graffi e colpetti, soprattutto sul bordo.
  1. Assenza di graffi e colpetti: FDC assoluto
  2. Qualche leggero colpetto non deturpante: FDC relativo
  3. Qualche leggero colpetto non deturpante, qualche graffio, un po’ di usura: SPL
  4. Colpetti, usura e graffi in maggior presenza ma mai deturpanti: BB
  5. Moneta consumata: MB

SOLO SUL DRITTO

  1. I capelli di Vulcano e la loro eventuale usura
  1. Capelli evidenti, non consumati, ravvisabili anche col tatto, passando il polpastrello: FDC
  2. Capelli appena consumati, come pure il resto dei rilievi: SPL
  3. Capelli consumati, rilievi ancora comunque chiari: BB
  4. Capelli consumati, alcuni rilievi (es. millesimo, valore) consunti o cancellati: MB
  1. Il tratto della colonna vertebrale alla base del collo
  1. Si deve poter vedere perfettamente il tratto della colonna vertebrale alla base del collo: FDC
  2. Il tratto della colonna vertebrale alla base del collo è visibile ma poco evidente: SPL
  3. Il tratto della colonna vertebrale alla base del collo non è distinguibile: BB MB

SOLO SUL VERSO

  1. il collo della testa di donna
  1. Perfetto, senza segni o "sbiancature" dovute anche alla più piccola circolazione: FDC
  2. Presenza di segni o "sbiancature" dovute alla piccola circolazione: da SPL a scendere n maniera direttamente proporzionale alla presenza dei segni e delle “sbiancature”.
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter

@@Alan

Hai fatti un ottimo riassunto, unica aggiunta che si potrebbe fare è il contorno (usare il polpastrello):

1. Rigatura tagliente FDC

2. Rigatura evidente ma non tagliente SPL

3. Rigatura distinguibile ma la parte più alta liscia BB

4. Rigatura molto liscia MB.

Saluti Marfir.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...
  • 2 weeks later...

Gentile Marfi

grazie mille per il prezioso contributo , ammetto però di non riuscire a captare differenze degne di nota tra il tuo fdc e il tuo spl, ti prego, illuminami:-)

Noto sì dei segentti e graffietti in più ma i rilievi mi sembrano identici :confused: :confused:

Link to comment
Share on other sites


Supporter

@@antares

I rilievi infatti sembrano identici ma una leggera usura si nota nei capelli e nella muscolatura di Vulcano che è meno definita.

D'altra parte l'Acmonital è una lega molto resistente e per coglierne dell'usura deve aver circolare molto, mentre la definizione di SPL indica che la moneta deve aver circolato poco.

Saluti Marfir.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.