Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mimmo77

Meglio tanti pezzi piccoli o pochi pezzi grossi?

Risposte migliori

mimmo77

Mi sono sempre chiesto se è meglio collezionare:

tanti pezzi piccoli (ad esempio del valore di 10-20 euro ciascuno)

tanti pezzi medi (ad esempio del valore di 40-50 euro ciascuno)

pochi pezzi grossi (ad esempio del valore di 100-200 euro ciascuno)

pochissimi pezzi molto grossi (ad esempio del valore di 500-1000 euro ciascuno).

è chiaro che se uno ha 1000 euro da spendere per le monete può tanto comprare 1 moneta, 10 monete, 100 monete. Ma qual è la scelta migliore?

Tanto alla fine uno i 1000 euro li spende lo stesso, pertanto mi chiedo quale sia la scelta migliore

Devo dire che di solito mi hanno risposto dicendo che conviene collezionare i pezzi più costosi perché sono i più belli e rari, e soprattutto perché un domani se e quando li vendi ci recuperi sempre i soldi spesi mentre i pezzi che costano poco sono perfino difficili da vendere a prezzi inferiori dell’acquisto.

Io adoro le monete che costano molto perché sono oggettivamente più belle, però preferisco investire nella “quantità”, comprando ad esempio 100 monete con 1000 euro invece di 10 o di 1. Il fatto è che alla fine una moneta è una cosa a se stante, che costi 10 o 1000 euro alla fine sono quasi sullo stesso piano (bellezza esclusa).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danielucci

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gallo83

non c'è la scelta migliore....semplice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionni980

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Non sono d' accordo : perchè chi la vende a 10 a te riesce a venderla a 10 e se la vai a rivendere tu avendola pagata 10 necessariamente non recuperi il costo sostenuto?!

E' ovvio che se paghi 10 ciò che vale 5 molto difficilmente troverai un altra persona disposta a pagarti 10.

Ma se paghi 10 ciò che vale 15 hai la quasi certezza di riprendere i 10 e ottime possibilità di guadagnarci 5 nel rivenderla.

L' "affare" lo fai quando acquisti, la rivendita e dunque il ritorno economico è conseguenza della bontà dell' acquisto, sia se la moneta la paghi 10, sia se la paghi 100, sia se la paghi 1000.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danielucci

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Il punto è questo...siamo collezionisti o commercianti? io sono collezionista e quindi se un pezzo mi piace particolarmente e sò che non lo cambierò in collezione, sono disposto anche a pagarlo qualcosina in più rispetto al mercato...

Vedasi un esempio delle monete della discussione che allego sotto, che rimarranno per sempre nella mia collezione...

http://www.lamoneta.it/topic/93066-un-po-di-bel-rame-rosso-vero/page__hl__%2Brame+%2Brosso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Immagino che la scelta dipenda da diversi fattori, non ultima la disponibilita economica di ciascuno.. E'' difficile darti una risposta :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Il punto è questo...siamo collezionisti o commercianti? io sono collezionista e quindi se un pezzo mi piace particolarmente e sò che non lo cambierò in collezione, sono disposto anche a pagarlo qualcosina in più rispetto al mercato...

Vedasi un esempio delle monete della discussione che allego sotto, che rimarranno per sempre nella mia collezione...

http://www.lamoneta....l__+rame +rosso

anche se siamo collezionisti capita che si vende perché ci stufiamo di qualche pezzo, oppure ne prendiamo uno migliore, o ancora abbiamo bisogno di soldi per comprare un pezzo più pregiato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danielucci

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Il punto è questo...siamo collezionisti o commercianti? io sono collezionista e quindi se un pezzo mi piace particolarmente e sò che non lo cambierò in collezione, sono disposto anche a pagarlo qualcosina in più rispetto al mercato...

Vedasi un esempio delle monete della discussione che allego sotto, che rimarranno per sempre nella mia collezione...

http://www.lamoneta....l__+rame +rosso

anche se siamo collezionisti capita che si vende perché ci stufiamo di qualche pezzo, oppure ne prendiamo uno migliore, o ancora abbiamo bisogno di soldi per comprare un pezzo più pregiato

Si ma io ancora non ho capito il senso della discussione...se non ti importa della conservazione con 1.000€ ti puoi comprare anche 1.000 monete in MB...se tieni alla conservazione e alla rarità ti puoi comprare 1 sola moneta in FDC...il tuo scopo è quello di avere più monete possibili, il più alto numero raggiungibile??? Allora collezioni numeri e non monete...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Il punto è questo...siamo collezionisti o commercianti? io sono collezionista e quindi se un pezzo mi piace particolarmente e sò che non lo cambierò in collezione, sono disposto anche a pagarlo qualcosina in più rispetto al mercato...

Vedasi un esempio delle monete della discussione che allego sotto, che rimarranno per sempre nella mia collezione...

http://www.lamoneta....l__+rame +rosso

anche se siamo collezionisti capita che si vende perché ci stufiamo di qualche pezzo, oppure ne prendiamo uno migliore, o ancora abbiamo bisogno di soldi per comprare un pezzo più pregiato

Si ma io ancora non ho capito il senso della discussione...se non ti importa della conservazione con 1.000€ ti puoi comprare anche 1.000 monete in MB...se tieni alla conservazione e alla rarità ti puoi comprare 1 sola moneta in FDC...il tuo scopo è quello di avere più monete possibili, il più alto numero raggiungibile??? Allora collezioni numeri e non monete...

le monete MB me le prendo solo se me le regalano, per me sono soldi buttati nel gabinetto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionni980

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Il punto è questo...siamo collezionisti o commercianti? io sono collezionista e quindi se un pezzo mi piace particolarmente e sò che non lo cambierò in collezione, sono disposto anche a pagarlo qualcosina in più rispetto al mercato...

Vedasi un esempio delle monete della discussione che allego sotto, che rimarranno per sempre nella mia collezione...

http://www.lamoneta....l__+rame +rosso

anche se siamo collezionisti capita che si vende perché ci stufiamo di qualche pezzo, oppure ne prendiamo uno migliore, o ancora abbiamo bisogno di soldi per comprare un pezzo più pregiato

Si ma io ancora non ho capito il senso della discussione...se non ti importa della conservazione con 1.000€ ti puoi comprare anche 1.000 monete in MB...se tieni alla conservazione e alla rarità ti puoi comprare 1 sola moneta in FDC...il tuo scopo è quello di avere più monete possibili, il più alto numero raggiungibile??? Allora collezioni numeri e non monete...

le monete MB me le prendo solo se me le regalano, per me sono soldi buttati nel gabinetto

Anche questo è relativo : se una moneta in MB è un R3 un R4 o un R5 e il prezzo che ti propongono è interessante non sono per niente soldi buttati, anzi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Mi sono sempre chiesto se è meglio collezionare:

tanti pezzi piccoli (ad esempio del valore di 10-20 euro ciascuno)

tanti pezzi medi (ad esempio del valore di 40-50 euro ciascuno)

pochi pezzi grossi (ad esempio del valore di 100-200 euro ciascuno)

pochissimi pezzi molto grossi (ad esempio del valore di 500-1000 euro ciascuno).

è chiaro che se uno ha 1000 euro da spendere per le monete può tanto comprare 1 moneta, 10 monete, 100 monete. Ma qual è la scelta migliore?

Tanto alla fine uno i 1000 euro li spende lo stesso, pertanto mi chiedo quale sia la scelta migliore

Devo dire che di solito mi hanno risposto dicendo che conviene collezionare i pezzi più costosi perché sono i più belli e rari, e soprattutto perché un domani se e quando li vendi ci recuperi sempre i soldi spesi mentre i pezzi che costano poco sono perfino difficili da vendere a prezzi inferiori dell’acquisto.

Io adoro le monete che costano molto perché sono oggettivamente più belle, però preferisco investire nella “quantità”, comprando ad esempio 100 monete con 1000 euro invece di 10 o di 1. Il fatto è che alla fine una moneta è una cosa a se stante, che costi 10 o 1000 euro alla fine sono quasi sullo stesso piano (bellezza esclusa).

In ogni caso ricordatevi che una collezione resta memorabile quando ha una "testa" e non tanto per la sua coda.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danielucci

Se una moneta costa 10 o 1.000 o 10.000, andando a rivenderla non ci rifarai mai la cifra spesa...

Certo, a meno che di non averla acquistata sotto-costo. Poi di questi tempi (o è sempre così?) sembra che la stragrande maggioranza della gente compra solo per fare l’affare, e quindi devi svendere la roba

Il punto è questo...siamo collezionisti o commercianti? io sono collezionista e quindi se un pezzo mi piace particolarmente e sò che non lo cambierò in collezione, sono disposto anche a pagarlo qualcosina in più rispetto al mercato...

Vedasi un esempio delle monete della discussione che allego sotto, che rimarranno per sempre nella mia collezione...

http://www.lamoneta....l__+rame +rosso

anche se siamo collezionisti capita che si vende perché ci stufiamo di qualche pezzo, oppure ne prendiamo uno migliore, o ancora abbiamo bisogno di soldi per comprare un pezzo più pregiato

Si ma io ancora non ho capito il senso della discussione...se non ti importa della conservazione con 1.000€ ti puoi comprare anche 1.000 monete in MB...se tieni alla conservazione e alla rarità ti puoi comprare 1 sola moneta in FDC...il tuo scopo è quello di avere più monete possibili, il più alto numero raggiungibile??? Allora collezioni numeri e non monete...

le monete MB me le prendo solo se me le regalano, per me sono soldi buttati nel gabinetto

Anche questo è relativo : se una moneta in MB è un R3 un R4 o un R5 e il prezzo che ti propongono è interessante non sono per niente soldi buttati, anzi!

Questa discussione in generale non ha un senso secondo me...

Modificato da Danielucci
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Credo di aver intuito che Mimmo colleziona per investimento, e allora se le cose stanno cosi, il Mio consiglio è acquistare una Moneta sola a 1000,00 piuttosto che 100 a 10,00 cad una......Il problema è azzeccare la moneta giusta.

Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

La risposta alla tua domanda è talmente relativa che mi è impossibile rispondere.

"Mi sono sempre chiesto se è meglio collezionare" (...)

Ma che senso ha?? Non signiica niente la parola "meglio"... se uno trova la moneta straniera comune da 1 euro che gli piace la compra allo stesso modo con cui compra il pezzo da 300 euro... Bisogna semplicemente acquistare quello che piace e si desidera in quel momento, poco importa se nella stessa collezione si hanno 4000 monete da 1 euro, 10 da 50 euro ecc......

Riguardo la bellezza in relazione al costo delle monete hai sparato una sciocchezza assurda: Ci sono monete da 1 Euro che a livello estetico si distruggono monete da 1000... Il prezzo non centra assolutamente niente anche perchè è un fattore variabile. Se all'inizio 2 monete costano uguale poi dopo 100 anni una sale alle stelle va nel centro estetico e diventa più bella?? :D

Modificato da Erdrückt
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

Credo di aver intuito che Mimmo colleziona per investimento, e allora se le cose stanno cosi, il Mio consiglio è acquistare una Moneta sola a 1000,00 piuttosto che 100 a 10,00 cad una......Il problema è azzeccare la moneta giusta.

Ciao Massy

La questione è che nella collezione di monete si investono bei soldi e indipendentemente dalle intenzioni, se uno ha 7000 euro di monete che corrispondono tipo a 7 volte il proprio stipendio, spera sempre che ci valgano e che eventualmente possono essere cambiate in euro senza perderci troppo, altrimenti il collezionismo di monete da di stupidata dove si sprecano dei soldi preziosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

ecco la questione è molto ampia e ha diverse sfaccettature, se ad esempio Mimmo colleziona per investimento, innanzi tutto deve guardare il lato economico degli acquisti che fà per cui per lui sarebbe meglio collezionare monete costose e ben conservate E RICERCATE che in un n futuro gli permettano un ritorno economico decente, se colleziona per passione il quesito secondo me non si pone, se ne pone invece un'altro, cioè come dare un senso alla propria collezione?

Acquistare monete è molto facile ma se si compera tutto ciò che piace si rischia di far scadere la propria collezione in un semplice Accumulo senza capo ne coda, secondo me serve avere ben in mente quello che si vuole collezionare e poi dirigere le proprie risorse economiche in quella direzione e magari ogni tanto ci si concede quelche divagazione

io ho iniziato con il regno ma ora colleziono in prevalenza romane e mi faccio anche tentare da altri tipi di monete classiche, concentro le mie spese in quella direzione ma è certo che se mi capita ogni tanto una bella moneta che non ha nulla a che vedere con esse ma MI PIACE la prendo, se mi piace non guardo se spendo 1 euro o 100, seguo il cuore se volessi investire o seguire esclusivamente una collezione seguirei solo la testa

la numismatica però io credo che sia più cuore che testa, più studio che investimento quindi prima di porsi domande su quanto spendere io mi chiederei prima quali sono realmente i miei interessi, investimento o studio? collezione o accumulo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

Credo di aver intuito che Mimmo colleziona per investimento, e allora se le cose stanno cosi, il Mio consiglio è acquistare una Moneta sola a 1000,00 piuttosto che 100 a 10,00 cad una......Il problema è azzeccare la moneta giusta.

Ciao Massy

La questione è che nella collezione di monete si investono bei soldi e indipendentemente dalle intenzioni, se uno ha 7000 euro di monete che corrispondono tipo a 7 volte il proprio stipendio, spera sempre che ci valgano e che eventualmente possono essere cambiate in euro senza perderci troppo, altrimenti il collezionismo di monete da di stupidata dove si sprecano dei soldi preziosi.

Ecco questo dimostra che non sai assolutamente che significa la passione per il collezionismo e le monete. Hai espresso il tipico concetto del profano non collezionista che giustamente non può comprendere non avendo passione in questo campo...

Modificato da Erdrückt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

Acquistare monete è molto facile ma se si compera tutto ciò che piace si rischia di far scadere la propria collezione in un semplice Accumulo senza capo ne coda

Su questo non sono daccordo. Se si compera tutto ciò che piace si ha una collezione estremamente piacevole. L'accumulo lo si ottiene comprando a vanvera e a casaccio e senza godere dei pezzi presi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

ecco la questione è molto ampia e ha diverse sfaccettature, se ad esempio Mimmo colleziona per investimento, innanzi tutto deve guardare il lato economico degli acquisti che fà per cui per lui sarebbe meglio collezionare monete costose e ben conservate E RICERCATE che in un n futuro gli permettano un ritorno economico decente, se colleziona per passione il quesito secondo me non si pone, se ne pone invece un'altro, cioè come dare un senso alla propria collezione?

Acquistare monete è molto facile ma se si compera tutto ciò che piace si rischia di far scadere la propria collezione in un semplice Accumulo senza capo ne coda, secondo me serve avere ben in mente quello che si vuole collezionare e poi dirigere le proprie risorse economiche in quella direzione e magari ogni tanto ci si concede quelche divagazione

io ho iniziato con il regno ma ora colleziono in prevalenza romane e mi faccio anche tentare da altri tipi di monete classiche, concentro le mie spese in quella direzione ma è certo che se mi capita ogni tanto una bella moneta che non ha nulla a che vedere con esse ma MI PIACE la prendo, se mi piace non guardo se spendo 1 euro o 100, seguo il cuore se volessi investire o seguire esclusivamente una collezione seguirei solo la testa

la numismatica però io credo che sia più cuore che testa, più studio che investimento quindi prima di porsi domande su quanto spendere io mi chiederei prima quali sono realmente i miei interessi, investimento o studio? collezione o accumulo?

La tua è un'ottima risposta piena di verità sacrosante.

Io tendo pericolosamente all'accumulo, e so che molti di voi fanno lo stesso.

Lo studio mi tenta ma mi sento un fesso a spendere più di 10 euro per una moneta che poi so che non vorrà mai comprare nessuno se non vendendola alla metà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gallo83

ecco la questione è molto ampia e ha diverse sfaccettature, se ad esempio Mimmo colleziona per investimento, innanzi tutto deve guardare il lato economico degli acquisti che fà per cui per lui sarebbe meglio collezionare monete costose e ben conservate E RICERCATE che in un n futuro gli permettano un ritorno economico decente, se colleziona per passione il quesito secondo me non si pone, se ne pone invece un'altro, cioè come dare un senso alla propria collezione?

Acquistare monete è molto facile ma se si compera tutto ciò che piace si rischia di far scadere la propria collezione in un semplice Accumulo senza capo ne coda, secondo me serve avere ben in mente quello che si vuole collezionare e poi dirigere le proprie risorse economiche in quella direzione e magari ogni tanto ci si concede quelche divagazione

io ho iniziato con il regno ma ora colleziono in prevalenza romane e mi faccio anche tentare da altri tipi di monete classiche, concentro le mie spese in quella direzione ma è certo che se mi capita ogni tanto una bella moneta che non ha nulla a che vedere con esse ma MI PIACE la prendo, se mi piace non guardo se spendo 1 euro o 100, seguo il cuore se volessi investire o seguire esclusivamente una collezione seguirei solo la testa

la numismatica però io credo che sia più cuore che testa, più studio che investimento quindi prima di porsi domande su quanto spendere io mi chiederei prima quali sono realmente i miei interessi, investimento o studio? collezione o accumulo?

La tua è un'ottima risposta piena di verità sacrosante.

Io tendo pericolosamente all'accumulo, e so che molti di voi fanno lo stesso.

Lo studio mi tenta ma mi sento un fesso a spendere più di 10 euro per una moneta che poi so che non vorrà mai comprare nessuno se non vendendola alla metà

quindi te compri una moneta (esempio da 10 euro)già pensando di rivenderla? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

Acquistare monete è molto facile ma se si compera tutto ciò che piace si rischia di far scadere la propria collezione in un semplice Accumulo senza capo ne coda

Su questo non sono daccordo. Se si compera tutto ciò che piace si ha una collezione estremamente piacevole. L'accumulo lo si ottiene comprando a vanvera e a casaccio e senza godere dei pezzi presi.

in realtà è la stessa cosa che intendevo dire io, forse mi sono espresso male ma, chissà come mai dopo aver scritto qui sono capitato a leggere questo articoletto che potrebbe essere di aiuto a Mimmo e magari anche a molti di noi, ve lo linko sperando lo leggiate con la stessa "fame e piacere" col quale l'ho letto io

http://www.panorama-numismatico.com/racconti-di-numismatica-e-di-varia-umanita/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

"mi sento un fesso a spendere più di 10 euro per una moneta che poi so che non vorrà mai comprare nessuno se non vendendola alla metà"

IL COLLEZIONISTA NON COMPRA PENSANDO A VENDERE!!!! edit

Secondo me quando vedi un dipinto di un paesaggio invece di viaggiare con il pensiero in quel posto pensi "quella è una macchia verde, quella gialla..." ecc... Ecco con la numismatica è la stessa cosa. Io non vedo il pezzo di metallo e non mi preoccupo se lo rivendo. Vedo la storia, la bellezza a 360 gradi del pezzo, e mi preoccupo per la sua conservazione e non vendita. Ma che ci fai su questo forum se non hai capito una mazza di collezionismo?!

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

quindi te compri una moneta (esempio da 10 euro)già pensando di rivenderla? :o

no però non voglio comprare per 10 euro una moneta che vale 5, cioè voglio essere sicuro di non sprecare i miei soldi e che un giorno se mi stanco posso rivenderla senza perderci troppo. Per me è importante sapere che quei 10 euro, con i quali potevo farmi una pizza con antipasto o una ricarica relefonica di 10 euro, non siano stati spesi in qualcosa che non ci vale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gaetano95

edit

Modificato da luke_idk
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×