Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
2006augustod

Sicilia medaglia perger

Risposte migliori

2006augustod

vorrei acquistare questa medaglia - sarà autentica ?

post-13664-0-84101300-1349886739_thumb.j

post-13664-0-14774700-1349886800_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

E' una medaglia coniata in Germania per Federico II di Prussia, detto Federico il Grande, che regnò dal 1740 al 1786. Sinceramente mi sfugge in questo momento il motivo per il quale è citato il nome NEAPOLI nel titolo regale. Bernardo Perger era incisore di origine tedesca e venne a Napoli nel 1767, lavorò nella zecca partenopea fino al 1789 (è citato anche nello studio sulla medaglia di Livia Doria Carafa http://www.ilportale...oria_carafa.htm ). La medaglia riporta la data 1766 quindi non è napoletana, e nemmeno l'avvenimento riguarda Napoli, per il semplice motivo che la parola NEAPOLI è citata, come già detto, nel titolo regale al dritto e non al rovescio dove in genere è narrato un avvenimento, a conferma di ciò basta consultare il Ricciardi e il D'Auria (infatti questi non citano tale medaglie). Non dimentichiamo che "neapolis" vuol dire Città Nuova (Napoli infatti venne fondata sull'antica Palaepolis, quest'ultima fondata nel IX secolo a.C), siamo certi che il titolo si riferisce alla città partenopea? A questo punto chiederei aiuto agli esperti di storia germanica che gestiscono altre sezioni se per caso c'è stata la fondazione in Europa di una città nel 1766 durante il regno di Federico II di Prussia.

Se sbaglio mi correggerete, le mie parole non sono certo la Bibbia. Anche io sono curioso di sapere a quale avvenimento si riferisce la medaglia in oggetto. Una cosa è certa, non riguarda avvenimenti partenopei.

Per rispondere poi ad Augusto: in fin dei conti la medaglia è bella, se il prezzo è sotto i 100 euro allora è ok. Tempo fa ne vidi una in argento proposta a circa 300 euro.

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ME52B/44

La moneta è riportata anche nel catalogo come napoletana, è molto strano perchè la legenda indicata è MVNIFICENTIA • FEDERICI • D • N • FAPOLII • P • RESVT • ARCHITAS mentre io leggo NEAPOLI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

http://numismatica-i...neta/W-ME52B/44

La moneta è riportata anche nel catalogo come napoletana, è molto strano perchè la legenda indicata è MVNIFICENTIA • FEDERICI • D • N • FAPOLII • P • RESVT • ARCHITAS mentre io leggo NEAPOLI

Nelle immagini postate da Augusto si legge bene NEAPOLI, il problema è che la medaglia non riguarda la città partenopea, quindi si dovrebbe correggere la scheda sul catalogo Lamoneta. Ovviamente ai venditori fa comodo attribuirla a Napoli e ai Borbone, si sa che tutto ciò che è napoletano e borbonico fa lievitare tantissimo la stima commerciale di una medaglia per via della loro rarità e pregevolezza, ma è pur vero che le attribuzioni o titoli sbagliati non sempre sono fatti in cattiva fede, a volte si sbaglia perchè su quell'argomento non si ha un testo valido. Se vedi su Ebay ci sono tanti venditori che usano a sproposito la parola "Napoli, Due Sicilie, Borbone, borbonico/a" per fare ingolosire gli acquirenti su medaglie che non c'entrano nulla con il Sud, vedi ad esempio "medaglie francesi della duchessa di Berry". :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

Siamo sicuri che si tratti di una medaglia prussiana ?

O che non si riferisca ad un qualche altro Federico ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Siamo sicuri che si tratti di una medaglia prussiana ?

O che non si riferisca ad un qualche altro Federico ?

Mi auguro di non aver detto una bestialità, in caso contrario sono disposto a farmi perdonare offrendo un caffè a tutti gli amici lamonetiani presenti al prossimo convegno di Verona (23 novembre 2012). :help: :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

Di Perger ho trovato queste notizie, che purtroppo non ci risolvono il problema :

PERGER, BERNHARD (Germ.). Medallist, and Mint-engraver at

Naples, from circ. 1769 to 1798. The engraver, Antonio de

Gennaro, was his predecessor at the Mint. His initials B. P. or P.

and sometimes the full name PERGER occur on the currency issued

by him. The coinage of Ferdinand IV. of that period is very extensive, and comprises many interesting coins, either in gold,

silver, or copper. Among these the Zecchino on the King's

Marriage, .1768, with the Queen's bust ; Piastre on the Birth of

Princess Maria Theresia, MDCCLXXU ; I. FECVNDITAS; Piastres of

1791, with jugate busts of the King and Queen, and Reverses,

Abundance, and the Zodiac, &c. Beside these the regular series of

gold, silver, and copper currency. Among the latter are many

varieties of the Tornesi, Cavalli, and Grani denominations.

A copper 25 Grani piece, 1796, signed P, of extreme rarity, fetched

445 Marks at the Gnecchi Sale (1903, lot 3722).

Among this artist's medals I have noticed : Marriage of

Ferdinand IV., 1768; D. J. Benedetto Mittarelli, 1765;

Marriage of Princess Livia ab Auria Carapha.

Medal of the Academy of Painting of Rome ; Ferdinand IV. and

Maria Clementina, 1797 (signed : D. PERGER G.) ; - Reestablish-

ment of Ferdinand on the Throne, 1/99; Marriage of Princess

Livia ab Auria Carapha (illustrated} ;

Frederick, obv. MVNIFICEN TIA FRIDERICI D. NEAPOLI P. RESVT. ARCHIPAS. Bust; f. Allegorical

representation.

(L. Forrer. Biographical dictionary of medallists

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Di Perger ho trovato queste notizie, che purtroppo non ci risolvono il problema :

PERGER, BERNHARD (Germ.). Medallist, and Mint-engraver at

Naples, from circ. 1769 to 1798. The engraver, Antonio de

Gennaro, was his predecessor at the Mint. His initials B. P. or P.

and sometimes the full name PERGER occur on the currency issued

by him. The coinage of Ferdinand IV. of that period is very extensive, and comprises many interesting coins, either in gold,

silver, or copper. Among these the Zecchino on the King's

Marriage, .1768, with the Queen's bust ; Piastre on the Birth of

Princess Maria Theresia, MDCCLXXU ; I. FECVNDITAS; Piastres of

1791, with jugate busts of the King and Queen, and Reverses,

Abundance, and the Zodiac, &c. Beside these the regular series of

gold, silver, and copper currency. Among the latter are many

varieties of the Tornesi, Cavalli, and Grani denominations.

A copper 25 Grani piece, 1796, signed P, of extreme rarity, fetched

445 Marks at the Gnecchi Sale (1903, lot 3722).

Among this artist's medals I have noticed : Marriage of

Ferdinand IV., 1768; D. J. Benedetto Mittarelli, 1765;

Marriage of Princess Livia ab Auria Carapha.

Medal of the Academy of Painting of Rome ; Ferdinand IV. and

Maria Clementina, 1797 (signed : D. PERGER G.) ; - Reestablish-

ment of Ferdinand on the Throne, 1/99; Marriage of Princess

Livia ab Auria Carapha (illustrated} ;

Frederick, obv. MVNIFICEN TIA FRIDERICI D. NEAPOLI P. RESVT. ARCHIPAS. Bust; f. Allegorical

representation.

(L. Forrer. Biographical dictionary of medallists

C'è un errore in questa scheda, Bernardo Perger fu incisore fino al 1789 e non 1798, suo figlio Domenico Perger siglava i conii di monete anch'esso con una P. oltre che D.P.

Attendiamo altre info, per il caffè non mi tiro indietro, quando do una parola la mantengo, in fondo sarete a Verona al massimo una ventina-venticinquina di lamonetiani. :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

La prima medaglia napoletana di Bernardo Perger è questa di Ferdinando IV di Borbone per l'assunzione del potere regio da parte del re che nel 1767 entrò nella maggiore età, pronto per prendere moglie e speranza del popolo per la continuazione della casa reale.

medagliaarg1767maggiore.jpg

Uploaded with ImageShack.us

medagliaarg1767maggiore.JPG

Uploaded with ImageShack.us

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

E' una medaglia coniata in Germania per Federico II di Prussia, detto Federico il Grande, che regnò dal 1740 al 1786. Sinceramente mi sfugge in questo momento il motivo per il quale è citato il nome NEAPOLI nel titolo regale. Bernardo Perger era incisore di origine tedesca e venne a Napoli nel 1767, lavorò nella zecca partenopea fino al 1789 (è citato anche nello studio sulla medaglia di Livia Doria Carafa http://www.ilportale...oria_carafa.htm ). La medaglia riporta la data 1766 quindi non è napoletana, e nemmeno l'avvenimento riguarda Napoli, per il semplice motivo che la parola NEAPOLI è citata, come già detto, nel titolo regale al dritto e non al rovescio dove in genere è narrato un avvenimento, a conferma di ciò basta consultare il Ricciardi e il D'Auria (infatti questi non citano tale medaglie). Non dimentichiamo che "neapolis" vuol dire Città Nuova (Napoli infatti venne fondata sull'antica Palaepolis, quest'ultima fondata nel IX secolo a.C), siamo certi che il titolo si riferisce alla città partenopea? A questo punto chiederei aiuto agli esperti di storia germanica che gestiscono altre sezioni se per caso c'è stata la fondazione in Europa di una città nel 1766 durante il regno di Federico II di Prussia.

Se sbaglio mi correggerete, le mie parole non sono certo la Bibbia. Anche io sono curioso di sapere a quale avvenimento si riferisce la medaglia in oggetto. Una cosa è certa, non riguarda avvenimenti partenopei.

Per rispondere poi ad Augusto: in fin dei conti la medaglia è bella, se il prezzo è sotto i 100 euro allora è ok. Tempo fa ne vidi una in argento proposta a circa 300 euro.

Grazie per la tempestività Francesco, è stata una buona occasione per approfondire, ed è sempre sorprendente e piacevole leggerti. Ciao

Modificato da 2006augustod

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

Nel catalogo del forum è riportato come riferimento Forrer, IV vol. p.452 e dovrebbe trattarsi di "FORRER, Leonard. Biographical Dictionary of Medallists, Coin, Gem and Seal Engravers, 500 B.C. - A.D. 1900. 8 Volumes, London 1904-1930"

la stessa che c'è nel catalogo del forum è passata in tre aste di Artemide sempre indicata come medaglia di Napoli per Ferdinando IV invenduta a 400 euro di base è stata poi aggiudicata a 250 più diritti


  1. Dea Moneta: Artemide Aste - Asta 11E: 868 - Napoli Ferdinando IV ...
    www.deamoneta.com › ... › Monete e Medaglie di Zecche Italiane
    Ferdinando IV (1759-1816). Medaglia 1766 per la munificenza di Federico. Forrer, IV vol. p.452. Manca in Ricc. e nelle collezioni esitate in pubbliche vendite ...

  2. Dea Moneta: Artemide Aste - Asta 3E: 3776 - Napoli Ferdinando IV ...
    www.deamoneta.com › ... › Monete e Medaglie di Zecche Italiane
    Napoli. Ferdinando IV (1759-1816). Medaglia 1766 'Munificentia Federici...'. Forrer, IV vol. p.452. Manca in Ricc. e nelle collezioni esitate in pubbliche vendite ...

  3. Dea Moneta: Artemide Aste - Asta XXVI: 836 - Napoli Ferdinando IV ...
    www.deamoneta.com › ... › Monete e Medaglie di Zecche Italiane
    Napoli. Ferdinando IV (1759-1816). Medaglia 1766 'Munificentia Federici...'. Forrer, IV vol. p.452. Manca in Ricc. e nelle collezioni esitate in pubbliche vendite ...

Modificato da Eldorado

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

Nel catalogo del forum è riportato come riferimento Forrer, IV vol. p.452 e dovrebbe trattarsi di "FORRER, Leonard. Biographical Dictionary of Medallists, Coin, Gem and Seal Engravers, 500 B.C. - A.D. 1900. 8 Volumes, London 1904-1930"

la stessa che c'è nel catalogo del forum è passata in tre aste di Artemide sempre indicata come medaglia di Napoli per Ferdinando IV invenduta a 400 euro di base è stata poi aggiudicata a 250 più diritti


  1. Dea Moneta: Artemide Aste - Asta 11E: 868 - Napoli Ferdinando IV ...
    www.deamoneta.com › ... › Monete e Medaglie di Zecche Italiane
    Ferdinando IV (1759-1816). Medaglia 1766 per la munificenza di Federico. Forrer, IV vol. p.452. Manca in Ricc. e nelle collezioni esitate in pubbliche vendite ...

  2. Dea Moneta: Artemide Aste - Asta 3E: 3776 - Napoli Ferdinando IV ...
    www.deamoneta.com › ... › Monete e Medaglie di Zecche Italiane
    Napoli. Ferdinando IV (1759-1816). Medaglia 1766 'Munificentia Federici...'. Forrer, IV vol. p.452. Manca in Ricc. e nelle collezioni esitate in pubbliche vendite ...

  3. Dea Moneta: Artemide Aste - Asta XXVI: 836 - Napoli Ferdinando IV ...
    www.deamoneta.com › ... › Monete e Medaglie di Zecche Italiane
    Napoli. Ferdinando IV (1759-1816). Medaglia 1766 'Munificentia Federici...'. Forrer, IV vol. p.452. Manca in Ricc. e nelle collezioni esitate in pubbliche vendite ...

e' un problema di connessione ?=non vedo piu le immagini .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

Nel catalogo del forum è riportato come riferimento Forrer, IV vol. p.452 e dovrebbe trattarsi di "FORRER, Leonard. Biographical Dictionary of Medallists, Coin, Gem and Seal Engravers, 500 B.C. - A.D. 1900. 8 Volumes, London 1904-1930"

la stessa che c'è nel catalogo del forum è passata in tre aste di Artemide sempre indicata come medaglia di Napoli per Ferdinando IV invenduta a 400 euro di base è stata poi aggiudicata a 250 più diritti

e' un problema di connessione ?=non vedo piu le immagini .

non ce ne sono, ho messo solo i link... :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Nel catalogo del forum è riportato come riferimento Forrer, IV vol. p.452 e dovrebbe trattarsi di "FORRER, Leonard. Biographical Dictionary of Medallists, Coin, Gem and Seal Engravers, 500 B.C. - A.D. 1900. 8 Volumes, London 1904-1930"

la stessa che c'è nel catalogo del forum è passata in tre aste di Artemide sempre indicata come medaglia di Napoli per Ferdinando IV invenduta a 400 euro di base è stata poi aggiudicata a 250 più diritti

e' un problema di connessione ?=non vedo piu le immagini .

non ce ne sono, ho messo solo i link... :unknw:

Ciao Mario, ma gli esemplari proposti da Artemide erano in bronzo, giusto?

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

Nel catalogo del forum è riportato come riferimento Forrer, IV vol. p.452 e dovrebbe trattarsi di "FORRER, Leonard. Biographical Dictionary of Medallists, Coin, Gem and Seal Engravers, 500 B.C. - A.D. 1900. 8 Volumes, London 1904-1930"

la stessa che c'è nel catalogo del forum è passata in tre aste di Artemide sempre indicata come medaglia di Napoli per Ferdinando IV invenduta a 400 euro di base è stata poi aggiudicata a 250 più diritti

e' un problema di connessione ?=non vedo piu le immagini .

non ce ne sono, ho messo solo i link... :unknw:

Ciao Mario, ma gli esemplari proposti da Artemide erano in bronzo, giusto?

Ciao Fra, era sempre lo stesso esemplare, andato invenduto due volte... manca nelle più importanti collezioni, quindi tu non ce l'hai... :rofl:

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

#

Modificato da fabione191

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Ciao!

Pur non sapendo dove sia stata coniata questa medaglia, mi sembra che essa sia dedicata a Federico di Napoli, principe di Resuttano, arcipastore dell'Accademia degli Ereini, prestigioso circolo letterario nato a Palermo.

Di tale circolo è visibile l'impresa al rovescio, una pianta d'alloro da cui pende una tibia che suona al soffio del vento, associata in questo caso al motto (se leggo bene) "Movitur et loquitur" (Si muove e parla).

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao!

Pur non sapendo dove sia stata coniata questa medaglia, mi sembra che essa sia dedicata a Federico di Napoli, principe di Resuttano, arcipastore dell'Accademia degli Ereini, prestigioso circolo letterario nato a Palermo.

Di tale circolo è visibile l'impresa al rovescio, una pianta d'alloro da cui pende una tibia che suona al soffio del vento, associata in questo caso al motto (se leggo bene) "Movitur et loquitur" (Si muove e parla).

Infatti stamane stavo approfondendo il personaggio ed ho notato nel mio database che è citata nel Bollettino del Circolo Numismatico Napoletano del 1941. Mi sto impegnando a capire il luogo di coniazione, Germania, Napoli o Palermo. La scena del Rovescio della medaglia è l'impresa dell'Accademia dei Pastori Ereini (dai monti Erei, a oriente dell'altopiano centrale siciliano, nome derivante da Giunone Hera): un albero da un ramo del quale pende una zampogna, che si muove e suona al soffio di un venticello. Il motto MOVETUR & LOQUITUR è ricavato da Marco Manilio. L'indagine continua!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

Ciao!

Pur non sapendo dove sia stata coniata questa medaglia, mi sembra che essa sia dedicata a Federico di Napoli, principe di Resuttano, arcipastore dell'Accademia degli Ereini, prestigioso circolo letterario nato a Palermo.

Di tale circolo è visibile l'impresa al rovescio, una pianta d'alloro da cui pende una tibia che suona al soffio del vento, associata in questo caso al motto (se leggo bene) "Movitur et loquitur" (Si muove e parla).

Al diritto la legenda dice RESVT ARCHIPAS , quindi Resuttano e Arcipastore ci stanno perfettamente.

Penso che Orlando10 abbia risolto il quiz.

Modificato da rorey36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

Complimenti ad Orlando, resta da capire dove è stata coniata e su commissione di chi (probabilmente privata), di certo riguarda personaggi e avvenimenti del Regno di Sicilia, in quel periodo formalmente distinto dal Regno di Napoli anche se ovviamente il Re era lo stesso, Ferdinando III per Palermo e IV per Napoli.

Modificato da Eldorado

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Siamo sicuri che si tratti di una medaglia prussiana ?

O che non si riferisca ad un qualche altro Federico ?

Mi auguro di non aver detto una bestialità, in caso contrario sono disposto a farmi perdonare offrendo un caffè a tutti gli amici lamonetiani presenti al prossimo convegno di Verona (23 novembre 2012). :help: :blum:

Ok! Un grazie a Rolando che è intervenuto per primo svelando l'arcano, anche se devo dire che già stamane alle 8 stavo approfondendo la medaglia dopo aver scoperto con stupore che la stessa era oggetto di uno studio sul Bollettino del CNN del 1941.

Fatemi sapere quanti lamonetiani saranno presenti a Verona, caffè per tutti!!! :girl_devil: ahahahahahahha

Modificato da francesco77
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Grazie a tutti per l'apprezzamento e per i contributi.

Come hanno scritto Francesco77 ed Eldorado, l'indagine potrebbe continuare onde conoscere la zecca e l'evento che questa medaglia vuole commemorare ovvero l'occasione per la quale essa fu commissionata. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×