Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mika

Pulizia Denario di Pupieno

Risposte migliori

mika

Ciao a tutti,

qualche tempo fa ho acquistato questo denario di Pupieno in una casa d'aste americana,

la foto dimostrava una patina molto scura, la classica e poco comune "old cabinet tone".

In effetti quando è arrivata mi sono reso conto che era molto scura.

Ho voluto pulirla un po', conscio che avrei potuto danneggiarla irreparabilmente, ma così non mi piaceva proprio...

L'ho immersa in una soluzione di acqua calda e bicarbonato in una padella foderata di un foglio di alluminio per alimenti.

Poi l'ho sciaquata sotto acqua corrente, massaggiando un poco la superficie con un sapone liquido neutro.

Beh, il risultato è stupefacente!

La moneta è di un bell'argento chiaro, non lucido, con una patina opaca e leggermente giallastra.

Non so se ho rischiato, se ho fatto bene, ma il risultato mi piace molto e si vede comunque che non è stata una pulitura troppo "aggressiva".

Voi esperti che ne pensate?

NB - La foto mostra le condizioni precedenti,

post-10757-0-42098800-1352456752_thumb.j

Modificato da mika

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

a me così non dispiaceva, si può vedere ora com'è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

A me in foto piace molto. Non era da pulire. Io non l'avrei fatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Il metodo che hai utilizzato esegue una pulizia elettrochimica lenta ma piuttosto introllata. Per l'argento non ci sono particolari controindicazioni eccetto la perdita progressiva della patina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticadott

Io non l'avrei pulita, era molto bella anche prima!

Saluti,

Dario :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

Posta una foto della moneta attuale, e poi vediamo se hai fatto bene oppure, così magari il prossimo che vorrà fare questo tipo di pulizia e ha dei dubbi ha già una discussione effettuata, e sarebbe interessato a vedere anche la moneta dopo la pulitura :good:

:hi: Nik

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Eccola,

tenete presente che per fare la foto (di sera) ho dovuto orientarla a favore di un faretto al neon,

e che tutta la lucentezza è solo data dal riflesso a favore dell'obiettivo...

In realtà non è molto riflettente, ha conservato una patina opaca e bianco-verdastra.

post-10757-0-58168600-1352802476_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Eccola,

tenete presente che per fare la foto (di sera) ho dovuto orientarla a favore di un faretto al neon,

e che tutta la lucentezza è solo data dal riflesso a favore dell'obiettivo...

In realtà non è molto riflettente, ha conservato una patina opaca e bianco-verdastra.

Scusa la franchezza ma hai fatto una stupidaggine grossa come una casa,

la moneta dopo il "trattamento" ti pare migliore?

a me non sembra che abbia conservato alcuna patina, non ti piaceva come si presentava prima della "cura" ....... bastava non acquistarla.

ciao

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Eccola,

tenete presente che per fare la foto (di sera) ho dovuto orientarla a favore di un faretto al neon,

e che tutta la lucentezza è solo data dal riflesso a favore dell'obiettivo...

In realtà non è molto riflettente, ha conservato una patina opaca e bianco-verdastra.

Scusa la franchezza ma hai fatto una stupidaggine grossa come una casa,

la moneta dopo il "trattamento" ti pare migliore?

a me non sembra che abbia conservato alcuna patina, non ti piaceva come si presentava prima della "cura" ....... bastava non acquistarla.

ciao

TIBERIVS

Un applauso al purista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

soleshine

Nemmeno a me non piace cosi lucida, la pratica che hai utilizzato è tollerata nella monetazione moderna, ma sconsigliata nella monetazione antica, puoi sempre seminarla nell'orto e aspettare che si patini un po :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Io penso che siete stati tutti un' po' troppo duri nel commentare questo intervento....

è vero che io stesso continuo a ripetere di evitare interventi di restauro azzardati, pulizie eccessive, ect. ma tra tanti interventi descritti fino ad oggi credo che questo sia tra i meno invasivi e tra i più accettabili.

La moneta allo stato originario a mio giudizio non presentava una patina da collezione o comunque non una patina antica. La moneta è stata certamente pulita all'origine e forse presentava forti depositi di cuprite sulla sua superficie visto che nella foto originale si vedono delle più o meno vaste zone rosate.

E' possibile che la moneta sia stata pulita chimicamente e che non sia poi stata lavata a fondo per eliminare i residui delle sostanze impiegate. Quelle stesse sostanze, nell'arco di qualche tempo, hanno dato origine a quella patina grigia.

Ho osservato che tale fenomeno di presenta ad esempio sulle monete in mistura (ag/cu) trattate con l'aceto.

La moneta ora appare pulita a fondo ma certamente sono stati eliminati anche gli eventuali residui chimici menzionati sopra.

Aggiungo la foto originale su cui ho applicato un filtro per aumentarne la luminosità e vedere meglio quel colore della patina tanto disprezzato da mika. In effetti noterete come il colore vira in alcuni punti sul rosa, segno di una precedente pulizia.

Mika ti prego di confermare se effettivamente quanto ho scritto corrisponde al vero o se è solo un problema di fotografia.

post-66-0-26223400-1352879191_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Ciao Centurioneamico,

ti ringrazio per l'interesse dimostrato sull'argomento.

Purtroppo non ricordo se la moneta avesse delle chiazze rosacee così evidenti,

ma ricordo benissimo di un grigio tendente al violaceo, distribuito in modo uniforme sull'intera superficie.

Era comunque implicito che la vecchia patina non mi convincesse solo per una questione estetica...

Un colore innaturale per l'argento, una patina troppo uniforme.

E non a caso, posso dire che questo era il lotto invenduto di un'asta.

Quindi avrà certamente suscitato dei dubbi anche a qualche altra decina di persone...

Inoltre non mi preoccupo di commenti troppo duri, ero conscio che avrei suscitato il biasimo di qualcuno...

Purtroppo c'è sempre gente che parla per partito preso, per sentito dire, e magari confonde la franchezza con la superbia.

Finisco ribadendo a Tiberivs che mi piace più ora di prima, e che se mi trovasse lui un denario di Pupieno per 185 euro, lo prenderei ad occhi chiusi, anche se spatinato, ripatinato con l'ammoniaca o cotto in forno.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

Pupieno di dice che sia morto "macellato", ora anche cotto al forno.... Eh eh eh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×