Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
nibanny

Banconota da 500 Euro

Recommended Posts

nibanny

Oggi sono stato in banca per finalizzare la chiusura del mio conto corrente. Abito in America e non ho necessità di usare un conto in Italia.

Non ero rientrato in Italia dal Febbraio 2011, nonostante cerchi di tenermi informato, per quanto possibile, devo essermi perso qualcosa in questi due anni...

Infatti la cassiera alla mia richiesta di una banconota da 500 Euro mi ha detto che non ne danno. Ho chiesto il perchè e mi è stato risposto che è così senza aggiungere altro.

C'è qualcuno che può darmi qualche dettaglio in più?

Da dove viene la scelta di non usare più il taglio massimo? (immagino che si creda di limitare il riciclaggio/delinquenza)

Se avessi tali banconote, riceverei un rifiuto anche in caso di depositi/cambi?

Le banconote da 200 Euro sono nella stessa situazione?

Infine, i 500 Euro hanno a questo punto un valore numismatico, tipo i 500 Dollari, visto che non sono più in giro?

Grazie in anticipo e Buon 2013 a tutti!!

MM

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Ciao,

non so dirti se vi sono state "ordinanze" ufficiali da parte della banca d'Italia in merito alla circolazione dei tagli da 500 e 200,

ma da alcuni mesi (3/4) alcuni istituti hanno "regolamentato" la distribuzione/ricezione dei biglietti sopradetti, posso farti solo un esempio ( dove lavoro)

fase incasso: nessun problema nel versare tagli da 500/200, ne nel cambiare i predetti con tagli più piccoli ( l'operazione viene registrata);

fase di prelievo: per prelievi piccoli non vengono erogati i predetti tagli; su prenotazione vengono consegnati i tagli (500/200) solo per importi grandi ( oltre 25.000), in sostanza per importi sotto questo limite non vengono erogatebanconote da 500 e 200.

saluti

TIBERIVS

Edited by TIBERIVS

Share this post


Link to post
Share on other sites

pietromoney

Non credo ci siano decreti o ordinanze che impediscano alle banche di distribuire banconote da 500 €.

Nel mio caso posso dire che una settimana fà ho ricevuto da una banca, tra le altre, una banconota di 500 €

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Non credo ci siano decreti o ordinanze che impediscano alle banche di distribuire banconote da 500 €.

Nel mio caso posso dire che una settimana fà ho ricevuto da una banca, tra le altre, una banconota di 500 €

Come ho detto sopra, non penso che ci siano ordinanze "ufficiali" da parte della B.d'I., però regolamenti singoli interni ad ogni istituti SI ( quanto ho detto sopra non me lo sono inventato! e per'altro questa realtà non è di una "banchetta" ma della prima banca per importanza in Italia).

Buon Anno.

TIBERIVS

Share this post


Link to post
Share on other sites

DragoDormiente

Credo che si tratti, per ora, di fenomeno di costume. In generale le banche sono restie a fornire moneta senza prenotazione (da qualche mese chi desideri prelevare più di 2/3000 € in una volta presso alcune delle maggiori banche italiane è tenuto a comunicarlo alla filiale 4/5 giorni prima), soprattutto ai correntisti semplici. Inoltre per i tagli grossi (200 e 500 €) vige una sorta di presunzione (ancora una volta di constume, non c'è nulla di legale) di riciclaggio/delinquenza quando vengono richieste da persone fisiche semplici, anche perchè, da un lato, non si possono accettare banconote per più di 999,99 € nelle normali transazioni commerciali, dall'altro perchè diventa lecito domandarsi cosa ci fa la vecchina che, apparentemente, è tutta chiesa e mercato rionale con banconote da 500 €.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Utente.Anonimo3245

Penso che la vecchina o chi per lei ha tutto il diritto di farne quello che vuole...

Se si continuerà così credo che le persone ricominceranno ad usare il...mattone al posto delle Banche oppure il classico materasso...

Non poter usare i propri soldi come si vuole mi sembra assurdo ed anche incostituzionale, la libertà individuale ne viene lesa e sinceramente io me ne sento anche offesa se le motivazioni di tale decisione sono evitare il riciclaggio...ma che siamo tutti delinquenti? <_< :angry:

Ciao, Giò

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Barilla

Son sicuro che recandosi in qualunque banca austriaca o slovena, o resto europa, a reperire banconote da 500 euro non c'è nessun problema, come avere anche immediatamente tanti servizi, perchè lì le banche sono realmente al servizio dei clienti, in italia invece accade il contrario e le banche fan quel che vogliono e il cliente deve solo tacere e subire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bizerba62

Ciao a tutti.

Non mi è mai capitato, almeno fino ad oggi, che la Banca o l'ufficio postale con cui ho rapporti, mi ponessero limiti riguardo al taglio di banconota da ritirare.

E quindi mi è successo di ritirare anche banconote da 500 e da 200 euro.

Non so se la "prassi" sia cambiata in questi ultimi giorni, ma fino a qualche settimana fa non ho mai avuto alcun problema.

"Inoltre per i tagli grossi (200 e 500 €) vige una sorta di presunzione (ancora una volta di constume, non c'è nulla di legale) di riciclaggio/delinquenza quando vengono richieste da persone fisiche semplici, anche perchè, da un lato, non si possono accettare banconote per più di 999,99 € nelle normali transazioni commerciali, dall'altro perchè diventa lecito domandarsi cosa ci fa la vecchina che, apparentemente, è tutta chiesa e mercato rionale con banconote da 500 €"

Mah. Francamente mi sembra questa una "presunzione" del tutto fuori luogo.

Innanzitutto perchè se i tagli da 200 e da 500 euro esistono, non vedo perchè essi debbano essere "associati" a presunzioni di illegalità.

Bastava non emetterli o metterli in seguito fuori corso e allora nesuno li avrebbe potuti utilizzare.

Ma finchè vengono stampati e sono moneta avente corso legale in tutti i Paesi dell'Eurozona, mi chiedo per quale motivo si debba,pensare in Italia (anche solo come "fatto di costume") che questi tagli evochino presunzioni di illegalità.

Inoltre, non trovo affatto giusto che sia lecito domandarsi cosa ci faccia la vecchina (o chi per lei..) con le banconate da 500 euro.

La vecchina o chiunque altro può legittimamente detenere in banca somme anche ingenti e può decidere di ritirarle, in qualunque momento e anche tutte insieme, nei tagli più elevati, senza che ciò consenta a nessuno di "presumere" chissà cosa;

Non sta a noi, nè tanto meno alla banca detentrice dei risparmi della vecchina, chiederci cosa la vecchina (o chi per lei...) ne farà di queste banconote.....

Ripeto. Se i tagli grossi evocano il sospetto di illeciti, a questo punto sarebbe bene metterli fuori corso, ma non ha senso che si stampino e che non si possano, concretamente, utilizzare.

Comunque non posso che convenire sul fatto che sia meglio tenere i propri soldi sotto una mattonella (in senso lato, naturalmnete...) piuttosto che presso le banche.

Saluti e auguri di Buon 2013.

Michele

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Credo che le banche siano poco approvvigionate di tagli da 500. Tutto qui. Probabilmente perchè non tutti gradiscono questo taglio e spesso anche i negozi li accettano malvolentieri, temendo il biglietto falso.

Qui magari Riccardo può darci il suo parere autorevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nibanny

Grazie a tutti per le risposte finora, mi avete chiarito almeno che non è una "novità" ufficiale ma probabilmente solo un caso particolare.

Nel cercare su internet, giusto per aggiungere una piccola informazione, ho letto che i tagli da 500 sono poco falsificati, a differenza di quelli da 200.

MM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monetaio

La vecchina o chiunque altro può legittimamente detenere in banca somme anche ingenti e può decidere di ritirarle, in qualunque momento e anche tutte insieme, nei tagli più elevati, senza che ciò consenta a nessuno di "presumere" chissà cosa;

Non sta a noi, nè tanto meno alla banca detentrice dei risparmi della vecchina, chiederci cosa la vecchina (o chi per lei...) ne farà di queste banconote.....

Stante il fatto che qualcuno magari ti viene a controllare, allo stesso modo e per lo stesso principio per il quale fermano donne in pelliccia per strada chiedendogli da dove arriva il suddetto abito.

Ma tanto, non se non si ha nulla da nascondere, i controlli non infastidiscono, no ? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liutprand

Non credo esistano motivi ufficiali, ma ho notatto che le banche distribuiscono solo banconote da 20 e 50 euro (e non solo ai bancomat), infatti alcuni amici commercianti si sono lamentati della penuria di banconote da 10 euro....mistero!

Share this post


Link to post
Share on other sites

DragoDormiente

Tengo a precisare, bizerba, che il mio intervento aveva natura puramente induttiva e che, laddove ho parlato di liceità nella presunzione, lo intendevo in senso comprensibilmente ironico.

Quanto alla falsificazione, in uno degli ultimi report della GdF se non ricordo male si diceva appunto che la scarsa circolazione (questo credo che sia un fatto) delle banconote di grosso taglio, unita alla diffidenza del popolo verso detti "pezzi grossi", ne rende più rischiosa la falsificazione, risultando di gran lunga più facilmente falsificabili e distribuibili i pezzi da 50 e 20 €.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nibanny

Non credo esistano motivi ufficiali, ma ho notatto che le banche distribuiscono solo banconote da 20 e 50 euro (e non solo ai bancomat), infatti alcuni amici commercianti si sono lamentati della penuria di banconote da 10 euro....mistero!

Succede qualcosa di simile anche negli States, dove il taglio più comune è quello da $20. I $5 e $10 girano mentre i $50 e $100 sono da considerarsi "rari".

Share this post


Link to post
Share on other sites

vwgolf

Secondo me : è solo questione di approvvigionamento delle suddette monete,

alcune volte vado a prelevare anche cifre consistenti, a volte il cassiere chiede i tagli che voglio "compresi 200/500 € altre volte sono io a chiederli, se li hanno li danno altrmenti ti dicono quali possono darti .

(se ritiri 3ooo € che siano in tagli da 500 ò da 50 a livello di transazioni "illecite" poco cambia.)

Share this post


Link to post
Share on other sites

nibanny

Secondo me : è solo questione di approvvigionamento delle suddette monete,

alcune volte vado a prelevare anche cifre consistenti, a volte il cassiere chiede i tagli che voglio "compresi 200/500 altre volte sono io a chiederli, se li hanno li danno altrmenti ti dicono quali possono darti .

(se ritiri 3ooo che siano in tagli da 500 ò da 50 a livello di transazioni "illecite" poco cambia.)

Suppongo che tu abbia ragione sul primo punto.

Probabilmente anche sul secondo ma se invece di 3000 parli di 3M, i 500 occupano un decimo dello spazio rispetto ai 50.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vwgolf

Suppongo che tu abbia ragione sul primo punto.

Probabilmente anche sul secondo ma se invece di 3000 parli di 3M, i 500 occupano un decimo dello spazio rispetto ai 50.

Verissimo : ma le persone che movimentano cifre enormi hanno già escogitato il sistema per eludere i controlli, mentre noi "comuni mortali" giorno per giorno ci vediamo( complicare la vita)

Buon Anno a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

Oggi sono stato in banca per finalizzare la chiusura del mio conto corrente. Abito in America e non ho necessità di usare un conto in Italia.

Non ero rientrato in Italia dal Febbraio 2011, nonostante cerchi di tenermi informato, per quanto possibile, devo essermi perso qualcosa in questi due anni...

Infatti la cassiera alla mia richiesta di una banconota da 500 Euro mi ha detto che non ne danno. Ho chiesto il perchè e mi è stato risposto che è così senza aggiungere altro.

C'è qualcuno che può darmi qualche dettaglio in più?

Da dove viene la scelta di non usare più il taglio massimo? (immagino che si creda di limitare il riciclaggio/delinquenza)

Se avessi tali banconote, riceverei un rifiuto anche in caso di depositi/cambi?

Le banconote da 200 Euro sono nella stessa situazione?

Infine, i 500 Euro hanno a questo punto un valore numismatico, tipo i 500 Dollari, visto che non sono più in giro?

Grazie in anticipo e Buon 2013 a tutti!!

MM

http://www.corriere.it/economia/12_agosto_12/i-biglietti-da-500-diventano-quasi-introvabili-sospetti-e-controlli-melania-di-giacomo_21097d3e-e448-11e1-aec0-5580338e796b.shtml

ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

R-R

Salve,

purtroppo....cari amici.....

ufficialmente non c'e nessun emmendamento o circolare che." UFFICIALMENTE" dica che non si possano dare i biglietti da 500 e 200 ....ma....capiteame!!!

LO TROVO ASSURDO...PERO' E' COSI'....

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

sono passato in banca (la piu grande italiana)hanno messo un cartello da oggi chi vuole ritirare piu' di 1000 euro deve prenotarli.

dove andremo a finire,in unione sovietica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

gli mancano i soldi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

collezionistabari

Secondo me : è solo questione di approvvigionamento delle suddette monete,

alcune volte vado a prelevare anche cifre consistenti, a volte il cassiere chiede i tagli che voglio "compresi 200/500 € altre volte sono io a chiederli, se li hanno li danno altrmenti ti dicono quali possono darti .

(se ritiri 3ooo € che siano in tagli da 500 ò da 50 a livello di transazioni "illecite" poco cambia.)

Quoto. Non essendo tagli molto usati le banche non ne prendono molti, quindi se li vuoi devi "prenotarli". Ma si possono usare, nessuna proibizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

azaad

Non credo esistano motivi ufficiali, ma ho notatto che le banche distribuiscono solo banconote da 20 e 50 euro (e non solo ai bancomat), infatti alcuni amici commercianti si sono lamentati della penuria di banconote da 10 euro....mistero!

interessante!

Nel catanese da dove scrivo al contrario è pienissimo di biglietti da 10 mentre quelle da 20 si trovano con meno facilità. In diversi anni di tentativi allo sportello, ad esempio, non sonoriuscito mai a reperire un 20 euro FdS, mentre trovo continuamente biglietti da 10 e 50 mai circolati. E' probabile che dipende dalla richieste della banca.

Buona serata a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.