• Nostalgica
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Benvenuto su Lamoneta.it

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Sign in to follow this  
Followers 0
picchio

Le monete della Sede Vacante 1823

101 posts in this topic

Ho imparato nel corso degli anni a fotografare monete, a "giocare con le luci", mettere in risalto il dettaglio, in altre parole tirar fuori il meglio dai benemati dischetti in metallo.

Con il doppio giulio del "Pacca" ho perso la mia sfida. Non so quante fotografie ho fatto, fortunatamente con il digitale il risultato è immediato e gratuito.

Fotografia e visione diretta; mi sono arreso, posto il meglio che ho ottenuto e la moneta è ben superiore per qualità.

Un grande commerciante, di mia conoscenza, l'avrebbe classificata come SPE (Speciale). Una di quelle monete che con difficoltà trovano una classificazione standard, perchè non è solo la conservazione che la rende SPE, la luminescenza dei fondi, la patina, le tonalità dei rilievi, insomma è SPEciale.

E' arrivata dal nord Europa ad inizio anno ed era sigillata USA con il loro grading, liberata prontamente dall'imbragatura, mi ha rapito !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è che dire.... conservazione superba il volto radiato è stupendo...

Complimenti per l'acquisto PICCHIO.

Il Pista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pistacoppi (in Piemonte c'è un circuito con il Suo nick) detto tra Lei ed io, l'ho postata solo per far prendere un accidente a Rcamill !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pistacoppi è a Macerata il termine con cui vengono chiamati amichevolmente i piccioni e sinceramente è anche il modo generico con cui i maceratesi vengono chiamati nella provincia e dintorni...

Riguardo a RCAMIL io penso che non sarà l'unico a risentire della bellezza di questa moneta... anche a me ha fatto un certo effetto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
detto tra Lei ed io, l'ho postata solo per far prendere un accidente a Rcamill !!!!

365784[/snapback]

Ce l'hai quasi fatta !! :P

Bellissima moneta, il grado SPEciale è senz'altro meritato ;), e per fortuna che (secondo te) la foto non la esalta appieno...

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti Picchio per l'ottimo esemplare, conservazione mozzafiato, mi ha fatto prendere un colpo persino a me che tratto di Regno (o almeno... ci provo :P )

saluti,

uno *strabiliato* Niko

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che splendore!! Complimenti Picchio, un esemplare fantastico! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla mia prima visione ho esclamato "Spettacolare".

Mai visto su questo nominale il volto della Beata Vergine in questa conservazione.

Su di me l'effetto ha colpito in pieno.

Complimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voglio solo sperare che Picchio ci stia prendendo per i fondelli quando dice che la foto non rende ... B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

spettacolare....

sono rimasto estasiato anch'io!

worthy.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo, non perchè .... ma in mano ha un effetto devastante !

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paleologo, non perchè .... ma in mano ha un effetto devastante !

366302[/snapback]

lo credo bene :D

moneta eccezionale...

saluti,

N. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paleologo, non perchè .... ma in mano ha un effetto devastante !

366302[/snapback]

anche nella foto :o :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono queste le monete dove improvvisamente uno se ne accorge che la conservazione FDC a volte non basta! :o

Complimenti picchio.

Lo scrivo molto sinceramente: sono contento quando monete di questo genere finiscono nelle mani di veri intenditori.E' proprio questo il loro posto :)

Dimitrios

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la sorella maggiore della Famiglia "Pacca" domicilaita tra Bologna e Roma nel 1823. Al Doppio Giulio o quinto di Scudo Romano si aggiunge una sorella maggiore (Mezzo Scudo Romano), carina, un bel viso ed uno splendido personale si potrebbe dire, solo qualche annetto di più. Chissà se poi arriva anche la mamma (Scudo romano Bologna) e la nonna (Scudo Romano Roma). Ci sarebbe anche un augusto genitore (doppia con S. Pietro) ma non si vede tanto in giro e quando compare, invitarlo al desinare costa, ahh se costa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono commosso :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

I sali ... l'ossigeno ... :wacko:

Picchio la scongiuro, la supplico di caricare queste immagini sul Catalogo di Numismatica Italiana ... almeno il doppio giulio! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspettiamo la mamma, da qualc'uno avranno pur preso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'aspettiamo con fiducia, e con la certezza che arriverà... ;)

Nel frattempo appreziamo questa sorella maggiore, indubbiamente la tipologia più comune della famiglia ma a mio parere la più riuscita dal punto di vista stilistico.

Un esemplare come questo farebbe la sua figura nella mia collezione, nonostante l'invidia delle cugine, decisamente più vissute... :rolleyes:

In realtà l'invidia è anche mia, che attendo ancora il mezzo scudo giusto, ne ho sfiorato uno di recente ad un'asta sammarinese, ma poi lo hanno portato a casa altri :(

Avresti voglia di postare la foro del contorno con il motto "IN TERRA PAX" ? Ho curiosità di vederlo su una moneta in stato di conservazione così elevato.

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In attesa che Picchio completi al meglio la serie con una sua ancor migliore, che mi sembra impossibile non abbia :rolleyes: aggiungo una delle nonne che ho, la più comune di Bologna; se Picchio (dice lui) fotografa male io poi con lo scanner posso fare solo peggio....

PS: avevo deciso già tempo fa di non scrivere più sul forum (per motivi personali, niente che riguardi i moderatori) ma visto le polemiche delle ultime ore sto invece pensando di tornare a fare qualche intervento. Non fatevi intimidire.

Il D/:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

ehm... al solito ho fatto un pò di confusione....

Questa dovrebbe essere quella giusta...

Spero l'altra vi sia comunque piaciuta.

Edited by Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Decisamente piaciute, sia "quella giusta" che "l'altra".... :rolleyes: Complimenti.

P.S.: Grazie per essere tornato ;)

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe come moderatore La ringrazio, fa piacere che in momenti di attrito e livore ci sia del buon senno, Le sue parole mi auguro siano prese a campione.

La ringrazio come collezionista; vedere monete sane in questa conservazione è una gioia ed una occasione più unica che rara. Infine La ringrazio da modesto studioso di monete papali, mi permette di confrontare lo stile, i difetti di conio ed il lettering, comprendere meglio l'utilizzo del conio e la sua funzionalità, l'usura e la bordatura.

Ora torniamo alla famiglia Pacca, le due sorelle sono in ottima forma, non si sono ancora abbronzate e credo che faranno fatica a prendere colore.

Cardinale Pacca, figlio del marchese di Matrice Orazio Pacca e Crispina Malaspina, rientra nei miei interessi "napoleonici"; molto rapidamente il Cardinale Pacca seguì passo passo tutta l'epopea napoleonica al fianco di Pio VII, dalla cattività di Savona sino al ritorno in Roma il 24 maggio 1814.

Momenti caotici e difficili cui la Fede era uno dei pochi appigli. Bartolomeo Pacca di Benevento, un papa mancato, rigoroso e con pochi appoggi ha perso il Soglio Pontificio nel '23 quando era il predestinato ed invece fu la volta di Leone XII. poi di Pio VIII ed infine Gregorio XVI; nel mentre le due Sede Vacante con Camerlengo Galeffi. Muore nel 1844.

.... e poi come non provare simpatia per un Cardinale Camerlengo "pirata" con il teschio su ossa decussate in stemma !

Ecco la mamma: per nonna e progenia maschile ne parliamo a settembre.

Purtoppo mamma si è rotta un braccio cadendo da cavallo (avrei scritto sciando ma non c'erano gli skilift nell'800 !). Una frattura che lascia il segno come una staffiilata di metallo, (rottura del conio dopo pochi pezzi, al diritto) in eccesso. Fortunatamente questa "mamma" ha sopportato bene e la frattura, è appena accennata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti nel cader da cavallo ha picchiato un anche il naso.

Giuseppe, pensavo, della famiglia Galeffi ne parliamo a settembre sono in vacanza in Colorado a patinarsi !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?