Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'ferdinando IV'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio's Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni
  • associazione numismatica giuliana's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio's Calendario
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio's Documenti
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo
  • associazione numismatica giuliana's File

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 19 results

  1. Questo non potevo farlo scappare un doppi 9 Cavalli Napoli 1790! Non è una variante ma solo un errore di conio o meglio una ribattuta ma molto molto particolare . La prima che vedo così. Voi? E come non metterlo in collezione......... Gr.4,5 MM.24,0 irregolare Contorno; treccia in rilievo ma molto "scomposta".
  2. Salute a tutti mi rivolgo ai grandi conoscitori delle monete napoletane qui presenti. Qualcuno ha mai tenuto in mano una piastra 1804? In caso positivo mi piacerebbe conoscerne circostanze e sensazioni ricevute.
  3. Scambio piastra 120 grana ferdinando IV con altre monete medievali, greche o stai preunitari.
  4. Buonasera a tutti, sapreste dirmi delle piastre di Ferdinando IV quali millesimi sono stati falsificati, intendo falsi d'epoca....
  5. Salve a tutti. Oggi mi andava di riprendere questa discussione un po' datata (fortunatamente non molto) per riproporre questo interessante argomento: Partiamo dalla moneta in oggetto. Come avrete intuito si tratta della piastra comunemente denominata Fecunditas per via della legenda che ne caratterizza il rovescio, emessa da Ferdinando IV di Borbone per celebrare la nascita della sua primogenita. Al D/ FERDINANDVS REX MARIA CAROLINA REGINA. Busti accollati dei Sovrani volti a destra. Ai lati, C-C e, sotto, NEAP. MDCCLXXII. Al R/ FECVNDITAS. Figura della maternità in trono a sinistra (alcuni vi vedono il ritratto della Regina che tiene in braccio la neonata), dietro, a terra, una cornucopia. Sullo sfondo, il paesaggio è caratterizzato dalla veduta del Golfo di Napoli, con la personificazione del Sebeto, il Vesuvio fumante e un vascello alla fonda nelle acque del Golfo. Ai lati della figura, BP - R e, in esergo, M. THERESIA NATA//NON. IVNI (con l'ultima I di dimensioni maggiori). T/ Treccia in rilievo. Sigle: CC = Cesare Coppola, Maestro di Zecca dal 1759 (con Carlo di Borbone) al 19 maggio 1790. BP = Bernardo Perger, Incisore istriano in attività a Napoli dal 1768 (in sostituzione di Ferdinando Adovasio) al 5 ottobre 1786. R = Giovanni Russo, Maestro di Prova dal 1747 (con Carlo di Borbone) al 1775. Riferimenti bibliografici: Pannuti - Riccio, p. 234, n° 47 (variante rara con data orizzontale al D/: n° 47a); CNI XX, p. 576, n° 90. Fig. 1: Un esemplare, a titolo d'esempio, di piastra a legenda Fecunditas. Immagine tratta dal web. Come si evince dalla data sotto i busti dei Sovrani al diritto, la moneta fu battuta nel 1772 e, come ci dice il rovescio, per ricordare la nascita della primogenita dell'augusta coppia: Maria Teresa Carolina Giuseppina di Borbone. Il fausto evento si colloca cronologicamente al 6 giugno 1772. La bambina venne così chiamata in onore dell'Imperatrice Maria Teresa, sua nonna materna. Nonostante il lieto accadimento fosse stato celebrato con notevole giubilo a Napoli, esso non garantì, come da contratto matrimoniale, l'ingresso della Regina Maria Carolina, moglie del Re Ferdinando IV, nel Consiglio di Stato: tale avvenimento dovette registrarsi solo successivamente, per la nascita di un erede maschio. Nel 1790, il 15 agosto, la Principessa venne data in sposa all'Arciduca d'Austria, suo cugino Francesco Giuseppe d'Asburgo-Lorena (1768-1835), il quale divenne successivamente Imperatore del Sacro Romano Impero con il nome di Francesco II (1792) e quindi Imperatore d'Austria con il nome di Francesco I (1804). La Nostra fu dunque, insieme al marito, l'ultima Imperatrice del Sacro Romano Impero e di lì a poco la prima Imperatrice d'Austria. La regnante borbonica viene descritta dalle fonti con una personalità affabile e allegra, che amava le feste di corte, ma senza distrarsi dalla politica del suo nuovo Paese: infatti, ebbe una discreta influenza sulle scelte politiche di suo marito, soprattutto per quel che riguardava i rapporti con gli Stati esteri. Il suo più grande successo in questo senso fu l'aver cagionato la partecipazione dell'Austria alla guerra contro la Francia di Napoleone Bonaparte. Maria Teresa fu anche accorta protettrice di artisti: particolare attenzione ricoprì la musica. Per lei lavorò, tra gli altri, il celebre compositore austriaco Franz Joseph Haydn (1732 - 1809), uno dei più grandi musicisti del XVIII secolo. Passando nuovamente alla piastra napoletana che ci interessa così da vicino, la questione che vado qui a riprendere si fonda essenzialmente su di un interrogativo epigrafico: al rovescio, all'esergo, compare la legenda M. THERESIA NATA//NON. IVNI con l'ultima lettera di dimensioni molto più grandi rispetto alle altre. Per quale motivo si registra questa particolarità? Ebbene, questa legenda specifica nel dettaglio la data di nascita della Principessa: le none di giugno, nel calendario romano, cadevano il 5 del mese, in questo caso giugno. La forma epigrafica di IVNI si ritrova anche in altre epigrafi di diverso genere. Mi viene subito in mente quella presente sul sepolcro di Niccolò Machiavelli (fig. 2), a Firenze, che recita: TANTO NOMINI NVLLVM PAR ELOGIVM//NICOLAVS MACHIAVELLI//OBIT AN. A.P.V. MDXXVII. Quindi, ho notato che in luogo del latino OBIIT (3° pers. sing. perfetto indicativo attivo del verbo obeo) viene scritto, in questo epitaffio, OBIT. Allora credo che sia successo similmente anche sulla piastra detta Fecunditas: la lettera I di dimensioni maggiori rispetto al resto della legenda indica in forma epigrafica il raddoppiamento della medesima e dunque si avrà: iunii. La legenda sull'esergo della piastra viene letta quindi M. THERESIA NATA//NON. IVNII, risolvendo così il quesito di questa "strana" lettera che era rimasto insoluto da così tanto tempo. Naturalmente, come sempre alla fine di ogni mio post, invito tutti gli interessati a partecipare attivamente al dibattito, così da far risultare al meglio tutti i nostri punti di vista. Fig. 2: Sepolcro fiorentino di Machiavelli: da notare, nell'epitaffio, la particolare forma OBIT che ha poi consentito di risolvere l'"enigma" numismatico della legenda IVNI.
  6. Un saluto a tutti, Generalmente colleziono altro, tuttavia la scorsa domenica ho reperito al mercatino questa piastra, praticamente al prezzo dell'argento contenuto, dunque per curiosità l'ho presa, anche soltanto per studiarla prima di scambiarla o venderla. In particolare mi incuriosiva molto l'incisione posta al rovescio con quelle lettere AGPNGP...e mi domandavo se qualcuno poteva conoscerne il significato o l'utilizzo.. Vi ringrazio anticipatamente per i vostri pareri.
  7. Buongiorno a tutti, vi voglio mostrare una bella piastra da 120 grana del 1798 - Regno di Napoli, ex perizia Cavaliere (rimuovo sempre le perizie, non le sopporto!). La patina, secondo me, e' superlativa! Attendo i vostri pareri, buon pomeriggio!
  8. Buonasera a tutti! Stasera condivido con voi la piastra che ha commemorato la nascita di Maria Teresa, primogenita dei 17 figli di Ferdinando IV di Borbone e Maria Carolina. Purtroppo solo 4 sopravvissero. Aspetto pareri e opinioni, io, considerata la tipologia la considererei BB. Buona serata!
  9. Num.e.fil.cal.

    Fronte e Retro 6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  10. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  11. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  12. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  13. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  14. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  15. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  16. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  17. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  18. Num.e.fil.cal.

    6 Tornesi 1803 A. P.

    From the album: Monete in bassa conservazione

    Foto dettagliata sul 3 della data 3° Classe col conio decentrato ed al dritto: FERDINAN IV SICIL ET HIE REX. Testa nuda a destra; in basso P. Rovescio: TOR// NESI// A & P; Nell' esergo (data) Il gigante descrive una breve prefazione che dice: Il D'incerti erroneamente cita un esemplare da 6 tornesi 1803 con sigle A P con riferimento al Corpus. in realtà il Corpus al n°22 riporta un esemplare con sigle R C, mentre il Cagiati, n. 5, fa riferimento alla collezione scacchi; peraltro, anche nel catalogo di tale collezione il pezzo (n. 1946) è descritto con sigla R C (Pannuti - Riccio)

    © Num.e.fil.cal.

  19. Buonasera a tutti gli utenti del forum, premetto di non essere assolutamente un esperto di numismatica e, per quanto l'argomento mi attiri, non ho mai avuto modo di avvicinarmici. Si dà il caso che oggi pomeriggio stessi pensando alle vecchie mille lire di Maria Montessori e, nostalgicamente, non ho potuto fare a meno di ripensare alle lire che mi lasciò mio nonno quando morì una decina di anni fa: così ho trovato il salvadanaio in cui le tenevo e gli ho dato un'occhiata da vicino. Ho trovato in particolare tre monete che potrebbero essere interessanti a mio parere; su questa discussione vorrei parlare di una di queste. Il fronte dice "TOR//NESI//A. 6//1800", il retro "Ferdinan IV Sicil et Hie Rex" (Allego le foto). Ho cercato tra gli elenchi del sito ma non ho trovato nessun pezzo da 6 tornesi, quindi vorrei una delucidazione da parte vostra. Non ho interessi commerciali, se qualcuno mai venderà queste monete credo che sarà un mio erede, ma vorrei semplicemente sapere cosa ho tra le mani e, perché no, il suo valore. Nella speranza di essere stato chiaro, mi affido nelle vostre mani. Francesco. Fronte: http://25.media.tumblr.com/f1c713be254bba0190c4f7479759a74e/tumblr_mgn1m2qI4U1qhikcyo1_1280.jpg Retro: http://25.media.tumblr.com/162633bd9c70432e9a83395fecee3d50/tumblr_mgn1m2qI4U1qhikcyo2_1280.jpg p.s. lo spessore è di circa 2 millimetri, il diametro 3,3 centimetri e il materiale suppongo sia rame, se può aiutarvi
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.