Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
rick2

4 bizantine da identificare

Risposte migliori

rick2

1) pentanummo con Epsilone e Gamma

cos e` anastasio o giustiniano sb129 o sb170 ?

2) pentanummo con epsilon e croce

sb 172 ?

3) decanummo

anno X con ritratto frontale

4.5 grammi per 13mm , molto spessa

4) follis molto leggero

1,1 grammi per 18mm

idee ?

grazie in anticipo

post-8662-0-71903600-1359388062_thumb.jp

post-8662-0-68411400-1359388066_thumb.jp

post-8662-0-85820500-1359388070_thumb.jp

post-8662-0-69976800-1359388075_thumb.jp

post-8662-0-49211600-1359388082_thumb.jp

post-8662-0-81790800-1359388088_thumb.jp

post-8662-0-37002800-1359388094_thumb.jp

post-8662-0-72912700-1359388099_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

La terza dovrebbe essere un decanummo della zecca di Catania coniato da Eraclio: http://wildwinds.com/coins/byz/heraclius/sb0885.jpg

Per la quarta azzarderei un follis sicilano di Costantino IV:

http://wildwinds.com/coins/byz/constantine_IV/sb1209.jpg

Sui pentanummi per il momento non mi sbilancio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

sulla terza mi sa che hai ragione

la 4 pero` son piu` orientato verso una araba bizantina di origine siriana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Stilisticamente ci potrebbe stare benissimo ma non ricordo se, oltre a monete di Costante II, siano state imitate anche monete di Costantino IV e al momento non ho sotto mano testi sull'argomento. In esergo che vedi? Ci può stare SCL ? E sopra la M ? A me sembrano le tracce di un monogramma compatibile con quello di Costantino IV e, inoltre, lo schema generale della moneta - imperatore stante al dritto / M con due figure stanti ai lati al rovescio - mi pare calzi solo con quella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

quella a destra della M mi pare una legenda in lingua araba

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Ah... Io ci veda una figura in piedi, così come a sinistra della M.

In tal caso cambia tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

nessun altro su queste ?

son ancora in ballo con i pentanummi.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Ah... Io ci veda una figura in piedi, così come a sinistra della M.

In tal caso cambia tutto.

Anche io vedo al M con due figure ai lati... mi pare anche un monogramma in alto e con un po di fantasia SCL sotto... :).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

la moneta da 1 follis e` leggerissima !

1.1 grammi

io mi sto orientando verso un imitazione di una bizantina , fatta a cipro o sul confine arabo

che dite dei pentanummi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Per il follis resterei dell'idea siciliana e mi conforta sapere che altri vedono quello che vedo io :)

Credo che il peso "scarso" sia dovuto all'usura.

Per i pentanummi io ho un po' più di difficoltà: non conosco benissimo la monetazione dei primissimi secoli. Forse ci vorrebbero foto migliori anche se, in ogni caso, se manca buona parte della legenda è difficile dare attribuzioni certe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Per i pentanummi io sarei per Anastasio il primo (Sear 29) e Giustiniano il secondo (Sear 172), ma senza la certezza della legenda la moano sul fuoco non la metterei.

Per il follis "leggero" io rimango dell'idea che si tratti di una coniazione siciliana.

Al R/ come già ho detto si vede l'indicazione del valore (M) tra due figure sormontata da monogramma ed in basso SCL.

AL D/ invece io vedo due figure stanti. Quella a sx mi pare in tenuta militare (il gonnellino per intenderci).

In base quindi a ciò che vedo io lo classificherei come un follis coniato a Siracusa sotto Costante II nel suo terzo periodo di regno (659-668) con Costantino, Eraclio e Tiberio.

Per intenderci Sear n°1110, Spahr 159 e n°134 del testo Le monete siciliane dai bizantini agli arabi di D'Andrea/Faranda/Vichi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×