Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
snam

Denario di Ahenobarbus - voi che ne pensate?

Recommended Posts

snam

Ciao,

Purtroppo con l' ipad sono molto limitato....vi riporto due link di due denari di Ahenobarbus è ( sembrerebbe)lo stesso, cioe Asta Nac 59, poi Roma numismatic II ed infime Moruzzi. Hanno lo stesso peso, patina e graffi ect...Però il tondello mostra una differenza:

1) sopra a testa al diritto

http://www.moruzzi.it/ashop/ItemDetail.asp?IDItem=5568&IDCategory=30&

https://www.dropbox.com/s/ibgl6njr4kxhyi6/Foto%2003-02-13%2017%2045%2042.jpg

Seconde me si è scheggiato il tondello, un peccato...secondo voi?

Edited by snam

Share this post


Link to post
Share on other sites

legionario

rivedendo le foto del catalogo d'asta Roma Numismatics (2/10/2011) e NAC 59 (4/4/2011) il tondello era ancora integro.

non potrebbe essere cristallizzato?

Edited by legionario

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

secondo me gli è cascato e se ne è staccato un pezzetto...il che la dice lunga sulla consistenza e resistenza de metallo e, secondo me, anche sull'opportunità di mettersi in colezione una moneta di tale fragilità...pensate un pò se durante la spedizione l'impiegato postale vi ci pianta un bel timbro a secco....

si accettano scommesse sul numero di pezzettini in cui vi arriva...

Share this post


Link to post
Share on other sites

legionario

Sulla delicatezza e fragilità di alcune monete .... prendiamo questo piccolissimo sesterzio (appena 0,34 grammi) di Mn. Cordius Rufus (Cr. 463/5b)

- in alto la foto che appare in asta CNG 61 (del 2002) lotto 1541

- in basso la stessa monete in asta NAC 63 lotto 385 (del 2012 collez. RBW)

post-4217-0-68881600-1359914113_thumb.jp

Edited by legionario
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bartolus

Sulla delicatezza e fragilità di alcune monete .... prendiamo questo piccolissimo sesterzio di Mn. Cordius Rufus (Cr. 463/5b)

- in alto la foto che appare in asta CNG 61 (del 2002) lotto 1541

- in basso la stessa monete in asta NAC 63 lotto 385 (del 2012 collez. RBW)

Impressionante. Immagino quanto sarà stato contento RBW, visto che questi danni si sono verificati nei dieci anni in cui la moneta era in suo possesso ...

Comunque sia, gli è andata bene almeno sotto il profilo economico: 210 dollari all'acquisto (più diritti) contro 344 dollari (circa) alla vendita!.

Edited by Bartolus

Share this post


Link to post
Share on other sites

acraf

secondo me gli è cascato e se ne è staccato un pezzetto...il che la dice lunga sulla consistenza e resistenza de metallo e, secondo me, anche sull'opportunità di mettersi in colezione una moneta di tale fragilità...pensate un pò se durante la spedizione l'impiegato postale vi ci pianta un bel timbro a secco....

si accettano scommesse sul numero di pezzettini in cui vi arriva...

Concordo che è l'ipotesi più probabile.

La moneta doveva essera almeno caduta in verticale dal lato delle ore 11 del diritto, che infatti mostra una frattura ancora brillante e non ricoperta dalla patina. E' una moneta teoricamente ben più robusta del sesterzio RBW, ma basta un certo grado di cristallizazione del metallo e un urto abbastanza violento per avere una frattura (chissà se è stato il timbratore delle Poste....)

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

Le foto non davano l'impressione di metallo cristallizzato....

e quì si potrebbe ripuntualizzare che, i giudizi espressi su fotografie, si sono dimostrati ancora una volta fallaci........meditate gente...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko8710

Caspita.

Begli esempi...però, che peccato! Per fortuna non mi sono mai cadute, anche se non ho esemplari cristallizzati in collezione credo mi si gelerebbe il sangue per una giornata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

snam

E' un bel denario ma a quel prezzo il gioco non vale piu' la candela.....il rischio e' troppo alto, la scheggiatura non e' mica tanto piccola ed e' molto evidente.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus

Andrebbe visionato il bordo per vedere l'entità del danno, potrebbe anche essere più esteso di quello che si vede di faccia. A me una volta si è spezzato un denario di Pinarius Natta rimettendolo nella bustina, esercitando una pressione minima, era interamente cristallizzato.

Volendo guardare l'altra faccia della medaglia, essendo cristallizzato, il denario è sicuramente autentico.... il che di questi tempi è un pregio non da poco ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L. Licinio Lucullo
Supporter

Andrebbe visionato il bordo per vedere l'entità del danno, potrebbe anche essere più esteso di quello che si vede di faccia. A me una volta si è spezzato un denario di Pinarius Natta rimettendolo nella bustina, esercitando una pressione minima, era interamente cristallizzato.

Volendo guardare l'altra faccia della medaglia, essendo cristallizzato, il denario è sicuramente autentico.... il che di questi tempi è un pregio non da poco ;)

Concordo con caiuspliniussecundus (soprattutto da quando ha cambiato la foto del suo profilo). Una scheggiatura non significa che non valga la pena di acquistarlo, anzi. Potrebbe aver subito una pressione estrema (il famoso timbro delle Poste, mio autentico incubo personale ...) riportando solo quel "taglietto". E se per caso è cristallizzato, beh, questo significa che è matematicamente autentico!

Certo, se poi il prezzo (che non ho neanche guardato, parlo solo in via ipotetica) sia adeguato, è un altro discorso

Share this post


Link to post
Share on other sites

snam

Concordo con caiuspliniussecundus (soprattutto da quando ha cambiato la foto del suo profilo). Una scheggiatura non significa che non valga la pena di acquistarlo, anzi. Potrebbe aver subito una pressione estrema (il famoso timbro delle Poste, mio autentico incubo personale ...) riportando solo quel "taglietto". E se per caso è cristallizzato, beh, questo significa che è matematicamente autentico!

Certo, se poi il prezzo (che non ho neanche guardato, parlo solo in via ipotetica) sia adeguato, è un altro discorso

per la foto siamo tutti allinaeti, per la cristallizzazione ergo autentica' anche, per il prezzo......e' 3900.

Ciao

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L. Licinio Lucullo
Supporter

E allora? Se mi riesce di vendere a buon prezzo TUTTA la mia collezione, forse posso arrivarci anch'io ... :-))

Edited by L. Licinio Lucullo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Umberto Moruzzi

Salve a tutti gli utenti del forum,

la moneta ha subito una piccola scheggiatura sul bordo durante il trasporto; la zona interessata presentava già una cristallizzazione del metallo. L'esemplare è, comunque, di insolita qualità e presenta il più raffinato ritratto di Enobarbo presente sulle sue coniazioni.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

snam

Salve a tutti gli utenti del forum,

la moneta ha subito una piccola scheggiatura sul bordo durante il trasporto; la zona interessata presentava già una cristallizzazione del metallo. L'esemplare è, comunque, di insolita qualità e presenta il più raffinato ritratto di Enobarbo presente sulle sue coniazioni.

Saluti.

La ringrazio per la risposta. La bellezza della moneta e il suo fascino storico non si possono mettere in dubbio.

Salve e grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.