Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
angelonidaniele

SAVOIA Carlo EmanueleII ducatone 1641 falso d'epoca?copia

Risposte migliori

angelonidaniele

che sia una copia fusa di peltro gr 16,70 comunque da studiare

post-1443-0-72005200-1360696369_thumb.jp

post-1443-0-59428500-1360696417_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Nomisma. Ti è già arrivato tutto? Io sto ancora aspettando i miei due acquisti... Poi li carico

Aveva colpito anche me questo pezzo

Modificato da Luca Vezzaro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

Nomisma. Ti è già arrivato tutto? Io sto ancora aspettando i miei due acquisti... Poi li carico

Aveva colpito anche me questo pezzo

si tutto ok con un regalo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Allora da domani, in stile suricati, aspetterò la mia amica postina..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

Interessante copia, belle le impronte. Differenze con l'originale?

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

Secondo il mio modesto parere, è difficile che sia un falso d'epoca: il peso calante (circa la metà) avrebbe rivelato facilmente la contraffazione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

Secondo il mio modesto parere, è difficile che sia un falso d'epoca: il peso calante (circa la metà) avrebbe rivelato facilmente la contraffazione.

Nomisma lo dava come 'falso d'epoca'?

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Dalla descrizione del lotto 630 asta 5

"SAVOIA Carlo Emanuele II, reggenza (1638-1648) Copia fusa del ducatone 1641 - tipo Cudazzo 749 Peltro (?) dorato (g 16,70) Forse un falso d’epoca

Grading/Stato: qBB"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro
Secondo il mio modesto parere, è difficile che sia un falso d'epoca: il peso calante (circa la metà) avrebbe rivelato facilmente la contraffazione.

Concordo, ha un peso pari alle metà e poi presenta segni di doratura che appaiono ingiustificabili.

Daniele, che ci dici del diametro? Nella descrizione del lotto non era indicato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo

il diametro manca... potrebbe essere la copia di qualche scudo d'oro con la stessa impronta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

interessante

anche secondo me troppo leggero per passare per il ducatone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

il diametro nel punto + largo è di 45,08 mm :hi: poi passa a 44,74 il punto più stretto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo

allora 10 scudi d'oro... anche l'impronta corrisponde.... il peso e il materiale no.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro
allora 10 scudi d'oro... anche l'impronta corrisponde.... il peso e il materiale no.....

A me stupisce che quelli di Nomisma siano stati così "leggeri" nella classificazione ( a meno che mi sfugga qualcosa). Mi spiego: se dici che potrebbe essere un falso d'epoca di un ducatone, moneta in argento, e poi scrivi che potrebbe essere in peltro dorato, peraltro di peso ridottissimo, significa che non ci hai lavorato sopra molto.

Mah...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

confermo la mia impressione espressa questa sera da Ingrao con Piergi00 al circolo di Beinasco abbiamo optato per il 10 scudi d'oro a conferma di quanto dice il buon Savoiardo anch'egli socio del circolo :hi:caro Silvio devi dire a Fabio che avevo visto giusto sulla mezza lira del 1639 ha tre teste ne ho una di scorta :rofl: una figata e pure bella quando mi decido la posterò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

scusate , ma i 10 scudi d oro non pesavano 35 grammi ? comunque piu` del ducatone

perche` non potrebbe essere un 5 o un 6 ducati?

inoltre ho visto alcuni falsi d epoca di monete d oro fatti in argento , questo per problemi di densita`

perche` se li facevi con altri materiali la moneta veniva troppo grande

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo

confermo la mia impressione espressa questa sera da Ingrao con Piergi00 al circolo di Beinasco abbiamo optato per il 10 scudi d'oro a conferma di quanto dice il buon Savoiardo anch'egli socio del circolo :hi:caro Silvio devi dire a Fabio che avevo visto giusto sulla mezza lira del 1639 ha tre teste ne ho una di scorta :rofl: una figata e pure bella quando mi decido la posterò

erri a dire che hai una testa di scorta... adesso sei appena a posto, prima non avevi la "testa sul collo" adesso che te ne ritovi una in più sulla moneta puoi utilizzare quella!!! :rofl: :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo

scusate , ma i 10 scudi d oro non pesavano 35 grammi ? comunque piu` del ducatone

perche` non potrebbe essere un 5 o un 6 ducati?

inoltre ho visto alcuni falsi d epoca di monete d oro fatti in argento , questo per problemi di densita`

perche` se li facevi con altri materiali la moneta veniva troppo grande

non è detto che sia un falso d'epoca, ma una copia dorata....

non venivano prese tanto alla leggera in quel periodo le monete di un certo valore come potevano essere 10 scudi d'oro...!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

senti anche a me lascia perplesso la differenza di peso

poi occhio che i falsi d oro data la loro densita` eran fatti in materiale pesante, tipo argento oppure anche il platino a volte

per sincerarvi di quello che dico prendete un marengo da 20 lire e una lira di vittorio emanuele III (o un aquilino) e vedrete che la lira che pesa 5 grammi e` piu` grossa del marengo come dimensioni nonostante il marengo pesi il 30% di piu`

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

Uno dei documenti che riporta la battitura del 10 Scudi d'oro a nome del duca Carlo Emanuele II durante la reggenza della madre Maria Cristina risulta essere un conto del maestro Pietro Perrinet operante nella zecca di Chambéry. Presso la zecca di Torino la coniazione del 10 Scudi d'oro avvenne a seguito dell'ordinanza emanata nel 1640 agli zecchieri Bruggia, Rotta e Virante. Le date riscontrate sugli esemplari conosciuti risultano 1641 (riportata nella presente moneta al dritto, sotto il busto accollato del duca e della reggente) e 1648 (il 10 Scudi con la data 1648 è conservato nella collezione del Medagliere Reale di Torino).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

questo tutto e` meno un falso d epoca del 10 scudi , che se non erro pesava 35 grammi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

questo tutto e` meno un falso d epoca del 10 scudi , che se non erro pesava 35 grammi

lo penso anche io

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×