Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Rex Siciliae

Curiosita' Cattolica

Risposte migliori

Rex Siciliae

Salve a tutti!!!

Mi permetto di disturbarvi in quanto ho un quesito da svelare!!!!! :)

In un vecchio cassetto(dico vecchio)-(perche'pensavo non ci fosse) :) del nonno trovai quest'oggetto(al quanto strano),per la sua pecularieta'di curiosita' estrema:

Non vi faccio stare sulle spine ed allego le foto:

post-28945-0-62590300-1362822673_thumb.j

post-28945-0-45783700-1362822737_thumb.j

L'oggetto in questione presenta dei teschi sotto il Cristo dall'eserga crocifissione;

L'altro lato sempre con teschi presenti,vi e'una scritta(credo in latino)che cita cosi':

...su quattro righe io riesco a leggere VIR GO MAI EA ,in piu'si nota(in alto a sinistra)un angelo in volo verso destra.

Ringrazio coloro che mi aiuteranno su questo misterioso oggetto!!!! :)

Saluti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

secondo me la scritta è VIRGO MARIA, cioè "Vergine Maria".

di più non ti saprei dire... peso e dimensioni? forse è bronzo?

il teschio comunque non è del tutto inusuale in queste rappresentazioni, anzi lo si trova molto spesso ai piedi della Croce. Non so se abbia un significato particolare (forse ci può aiutare qualcun' altro) ma io l' ho sempre interpretato in maniera molto semplice dal momento che "Golgota", in latino "Calvaria", significa appunto cranio o teschio :)

Modificato da Afranio_Burro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

secondo me la scritta è VIRGO MARIA

.............grazie della risposta(non avevo pensato a Maria)!!!!! :D

Essendo un crocifisso puo'starci :)

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

.............grazie della risposta(non avevo pensato a Maria)!!!!! :D

Essendo un crocifisso puo'starci :)

;)

sì, direi di sì :) l' angelo sembra porgere qualcosa.. forse quella forma assai poco decifrabile sul retro in corrispondenza dell' incrocio dei bracci era una figura, forse Maria stessa. di qui la scritta VIRGO MARIA... ma vado per ipotesi un po' grossolane

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

Concordo con Afranio, la scritta riporta VIRGO MARIA come parte di una preghiera IMMACVLATA CONCEPTIO DEIPARAE VIRGO MARIA e l'Immacolata in piedi, di fronte, tra due angeli (figura tagliata nell'esemplare in questione).

Il teschio ai piedi della croce è tipico dell'iconografia religiosa che spesso rappresenta il teschio con due tibie incrociate. Il simbolismo così richiamato è quello della interpretazione di Cristo come nuovo Adamo, che porta l'umanità a nuova vita, ma si collega anche alla credenza, diffusa a partire dal medioevo, che la Croce fosse stata piantata proprio sopra la tomba del capostipite del genere umano, a significare il riscatto del peccato originale.

ciao

Mario

Modificato da mariov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Il teschio ai piedi della croce è tipico dell'iconografia religiosa che spesso rappresenta il teschio con due tibie incrociate. Il simbolismo così richiamato è quello della interpretazione di Cristo come nuovo Adamo, che porta l'umanità a nuova vita, ma si collega anche alla credenza, diffusa a partire dal medioevo, che la Croce fosse stata piantata proprio sopra la tomba del capostipite del genere umano, a significare il riscatto del peccato originale.

ciao

Mario

questa non l' avevo sentita, molto interessante! però mi sfugge il nesso teschio-nuova vita

Modificato da Afranio_Burro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Concordo con Afranio, la scritta riporta VRIGO MARIA come inizio della preghiera

"Virgo Maria, tibi Xystus nova tecta dicavi,

digna salutifero munera ventre tuo.

Tu genitrix ignara viri, te denique foeta...

Il teschio ai piedi della croce è tipico dell'iconografia religiosa che spesso rappresenta il teschio con due tibie incrociate. Il simbolismo così richiamato è quello della interpretazione di Cristo come nuovo Adamo, che porta l'umanità a nuova vita, ma si collega anche alla credenza, diffusa a partire dal medioevo, che la Croce fosse stata piantata proprio sopra la tomba del capostipite del genere umano, a significare il riscatto del peccato originale.

ciao

Mario

Grazie Mario,come sempre esaudiente nelle tue risposte di carattere storico(in questo caso di citazione religiosa) :) .....

............ma oltre, le mie altre domande sarebbero queste: :)

Chissa'di quale periodo e'appartenente?

E'molto conosciuta questa tipologia?

Saluti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

ma la croce è cosi o il braccio superiore, per intenderci quello dove tipicamente si trova il cartiglio con la scritta "INRI", è mancante perché si è staccato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

questa non l' avevo sentita, molto interessante! però mi sfugge il nesso teschio-nuova vita

Nuovo Adamo come nuovo capostipite del genere umano e quindi nuova vita...

I crocifissi (ma anche le medagliette) con frammenti di preghiere, invocazioni o espressioni di fede nella protezione divina, sono abbastanza frequenti e rientrano in quella commistione di misticismo, religiosità, fatalismo e superstizione che pervadevano tutti gli strati sociali del XVII° e XVIII° secolo, periodo in cui cui va collocato il frammento in tuo possesso (penso più XVIII° sec.).

riciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Posto uno completo, e uno spezzato, questi crocifissi sono del XVII secolo.

post-13397-0-61124700-1362828445_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

borghobaffo

Posto uno completo, e uno spezzato, questi crocifissi sono del XVII secolo.

attachicon.gifCROCIFISSO1.jpg

Sono pienamente d'accordo con giancarlone,le teste di cherubino con le appendici globulari alle estremità,sono tipici ornamenti del XVII sec,non solo per i crocifissi ma anche per le medaglie devozionali. Ciao Borgho.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×