Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mr. Coin

1000 lire Roma Capitale

Risposte migliori

Mr. Coin

gentili utenti del forum, sono relativamente nuovo nel mondo della numismatica, nel mio catalogo ho letto che la moneta d'argento "1000 lire Roma Capitale" del 1970 è stata emessa in circa 3 milioni di esemplari, ma non mi è ben chiaro se effettivamente questa moneta ha circolato, considerando che su ebay si trova solo in conservazione FDC. la tiratura di 3 milioni di esemplari mi sembra eccessiva per i soli collezionisti, ma anche troppo ridotta per la circolazione, considerato anche che sarebbe stata l'unica moneta di quel taglio, rendendola davvero poco comune. attendo perciò maggiori dettagli, magari anche da chi ne ricorda personalmente l'emissione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

ciao e benvenuto,

posso dirti solo una cosa:

in quel periodo ero alle dipendenze di una ditta e mi ricordo benissimo che mi diedero lo stipendio con bilgietti e una decina di monete da 1.000 lire Concordia.

Se tutti fecero come me, rimanettero in circolazione per 30 secondi, io li misi immediatamente via.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniok

anche perchè se non ricordo male la tiratura della serie di zecca è di poco più di un milione di pezzi, le 1000 £ tre milioni, quindi......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

ciao e benvenuto,

posso dirti solo una cosa:

in quel periodo ero alle dipendenze di una ditta e mi ricordo benissimo che mi diedero lo stipendio con bilgietti e una decina di monete da 1.000 lire Concordia.

Se tutti fecero come me, rimanettero in circolazione per 30 secondi, io li misi immediatamente via.

:blink: :sorry: :cray: :nea:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Quando la Banca d’Italia iniziò la distribuzione di questa moneta, si verificò una corsa agli sportelli, tanto che la quasi totalità dei pezzi fu subito tesaurizzata. Di fatto circolarono pochissimi esemplari: d’altronde, ove vige il corso forzoso, la moneta cattiva scaccia sempre quella buona.

Agli impiegati ministeriali e statali fu promessa la cessione di almeno una moneta unitamente allo stipendio, ma ciò avvenne solo in alcune zone della penisola. Questo scatenò accuse di favoritismo e proteste piuttosto accese: ad esempio si ha notizia di uno sciopero di tre ore indetto dai portalettere di Ivrea (Torino) il 9 gennaio 1971. Coloro che non ricevettero la moneta accusarono ministri e alti funzionari di aver fatto incetta delle 1.000 lire; in realtà vi sono testimonianze di impiegati statali di Napoli che ricevettero ben 5 monete nel loro stipendio. Quindi l’impressione è che le 1.000 lire non siano state distribuite in modo omogeneo, ma non è dato sapere se ciò avvenne in modo intenzionale o meno.

In ogni caso è interessante quanto dichiarò un funzionario della Banca d’Italia di Torino (tratto da La Stampa del 7 gennaio 1971):

Un certo quantitativo di monete è stato effettivamente trattenuto a Roma per le buste paga degli statali. Non c’erano disposizioni invece per i dipendenti fuori della capitale. Tuttavia a Torino e provincia la distribuzione ha superato i 50.000 pezzi. Ha avuto la mille lire d’argento (fino ad esaurimento della scorta) chi ha preso lo stipendio nei giorni 26-27 novembre, chi era creditore dello Stato ed ha riscosso negli stessi giorni, chi si è presentato agli sportelli delle banche e della posta per il cambio della mille lire di carta. Di solito le nuove emissioni entrano in circolazione con i pagamenti di tesoreria. Non si possono evitare fenomeni di accaparramento,
tuttavia possiamo dire che nei limiti modesti della disponibilità esistente, le monete sono state realmente distribuite ad un buon numero di cittadini, non soltanto statali.

Modificato da cembruno5500
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona Domenica

mai viste in circolazione....mi ricordo però che le banche ne avevano a disposizione per i resti, tant'è che se si conosceva qualche cassiere di banca, un paio lo si poteva racimolare.

Credo quidi che tutti fecero il possibile per averle e tesaurizzarle.

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mr. Coin

Buona Domenica

mai viste in circolazione....mi ricordo però che le banche ne avevano a disposizione per i resti, tant'è che se si conosceva qualche cassiere di banca, un paio lo si poteva racimolare.

Credo quidi che tutti fecero il possibile per averle e tesaurizzarle.

saluti

luciano

Buona Domenica

mai viste in circolazione....mi ricordo però che le banche ne avevano a disposizione per i resti, tant'è che se si conosceva qualche cassiere di banca, un paio lo si poteva racimolare.

Credo quidi che tutti fecero il possibile per averle e tesaurizzarle.

saluti

luciano

capisco. a questo punto, però, non comprendo il motivo di questa singola emissione, dato che, vista la tiratura così esigua, non sarebbe stata sufficiente, visto l'inevitabile interesse collezionistico, a garantire una effettiva circolazione. chissà qual era lo scopo? forse semplicemente celebrare quel centenario, consentendo a molti cittadini di avere una moneta d'argento da collezione al valore facciale? mi viene da pensare che sia proprio così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

Io nel 1999 ne acquistai una bb-spl in negozio (era chiaramente circolata) quindi qualcuna ha circolato sicuramente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Io nel 1999 ne acquistai una bb-spl in negozio (era chiaramente circolata) quindi qualcuna ha circolato sicuramente

Magari è stata tenuta in un cassetto e sfregata con altre cose, oppure in una scatola con altre monete da collezione o gadget vari e potrebbe essersi rovinata anche senza aver circolato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

circolarono, pochissime o quasi niente se preferite, ma circolarono.

E' chiaro che appena arrivavano in mano venivano messe da parte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

baronessa

che valore hanno queste monete data la scarsa circolazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

Fior di Conio acquistabili a circa 20€ ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Fior di Conio acquistabili a circa 20€ ;)

volendo può acquistare una divisionale del 1970, se ne trovano da 15/16 euro in perfette condizioni...

Modificato da BiondoFlavio82
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

volendo può acquistare una divisionale del 1970, se ne trovano da 15/16 euro in perfette condizioni...

Io li preferisco, ma era stato richiesto il valore della moneta ed ho risposto :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volmer

IO ho acquistato la divisionale del 70 dato che oltre le 1000 lire contiene anche la caravella pagandola intorno alle 14 euro,il solo prezzo dei due argenti,inoltre altri 6 pezzi da mille da chi ha tagliato la divisionale,per vendere i soli argenti,

Secondo me ho l'impressione che il numero delle divisionali integre sia diminuito notevolmente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×