Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
scacchi

VENEZIA +VENEcIA

Risposte migliori

scacchi

salve

per il mio e vostro piacere

monetina tribolata ma piena di fascino

post-11993-0-30969900-1367958522_thumb.j

post-11993-0-77045500-1367958530_thumb.j

Modificato da scacchi
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mfalier

talvolta le tribolazioni sono l'unico sistema per mettersi in collezione uno di questi pezzi meravigliosi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

grazie scacchi :good: complimentoni.

mfalier ha ragione; e non è facile nemmeno trovarle tribolate :pardon: (la tua è da maneggiare con cura)

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

bellissima moneta , ma scusate l'ignoranza, tribolata cosa significa?

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mfalier

urtata, limata, graffiata, spezzata, grattata, insomma non integra. Così il prezzo scende prodigiosamente... e anche i comuni mortali possono adottarne una!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

bellissima moneta , ma scusate l'ignoranza, tribolata cosa significa?

Stefano

Tribolare significa trebbiare, battere il grano, e poi premere, pressare. Tribulum è la trebbia (da una radice indoeuropea TRE-TRI, col significato di battere, premere + la desinenza -BULUM che è propria dei sostantivi verbali indicanti strumento).

Da questa origine viene il termine tribolazione, nel senso di afflizione, tormento (dies tribulazionis è il giorno del giudizio universale).

Qui probabilmente entra in gioco anche un altro termine simile ma di differente origine, ovvero TRIBOLO, tribulus in latino dal greco tribolos, da TRI- (tre) e -BOLOS (qui nel significato di punta).Il tribolo, oltre che indicare futti spinosi di piante (come il cardo), indicava una palla di ferro con tre punte ( poi in ulteriori modifiche belliche saranno quattro punte) gettata nel terreno per ostacolare la cavalleria nemica.

Questo termine che indica una cosa spinosa ha accentuato probabilmente il significato "oppressivo" di TRIBOLAZIONE.

Chiedo scusa, mala domanda di Stefano ha stimolato la mia passione per l'etimologia, anche se il tutto non centra niente con questa bella moneta.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

salve

grazie chievolan anche se non centra con la moneta ho appreso qualcosa di nuovo

nel mio dialetto tribollà è sinonimo di soffrenza -tormento

l'ho usato con leggerezza per la moneta che si presenta non integra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Tribolare significa trebbiare, battere il grano, e poi premere, pressare. Tribulum è la trebbia (da una radice indoeuropea TRE-TRI, col significato di battere, premere + la desinenza -BULUM che è propria dei sostantivi verbali indicanti strumento).Da questa origine viene il termine tribolazione, nel senso di afflizione, tormento (dies tribulazionis è il giorno del giudizio universale).Qui probabilmente entra in gioco anche un altro termine simile ma di differente origine, ovvero TRIBOLO, tribulus in latino dal greco tribolos, da TRI- (tre) e -BOLOS (qui nel significato di punta).Il tribolo, oltre che indicare futti spinosi di piante (come il cardo), indicava una palla di ferro con tre punte ( poi in ulteriori modifiche belliche saranno quattro punte) gettata nel terreno per ostacolare la cavalleria nemica.Questo termine che indica una cosa spinosa ha accentuato probabilmente il significato "oppressivo" di TRIBOLAZIONE.Chiedo scusa, mala domanda di Stefano ha stimolato la mia passione per l'etimologia, anche se il tutto non centra niente con questa bella moneta.

risposta più che esaustiva! grazie mille

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

salve

grazie chievolan anche se non centra con la moneta ho appreso qualcosa di nuovo

nel mio dialetto tribollà è sinonimo di soffrenza -tormento

l'ho usato con leggerezza per la moneta che si presenta non integra

Direi che hai usato il termine giusto, sia nell'eccezione che usiamo attualmente sia nel suo significato proprio e originale, perchè la moneta è stata schiacciata, premuta, .... chissà, forse una badilata.

Certamente è una bella moneta, che non presenta usura, di bel conio.

Come ha detto mfalier la sua rottura ti avrà permesso di aggiudicartela ad un bel prezzo, entrando nella tua collezione di appassionato e di studioso e non nella cassetta bancaria di un "collezionista" che vuol solo la perfezione perchè vuol anche il tornaconto. E' bella, è godibile, ogni lettera della sua leggenda apre capitoli della storia.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

defa92

stupenda moneta!!! qualcuno mi sa dire qualcosa in più su questa moneta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Rispondo con leggero ritardo a Defa92 (sinceramente questa discussione mi era sfuggita...).

La moneta postata da Sacchi è la prima emissione di monete coniata a Venezia. Per la verità, forse la primissima aveva la scritta al rovescio VENECIAS MONETA, ma comunque faceva parte di questo tipo di emissioni. Nel passato molti studiosi avevano messo in dubbio che fosse stata battuta a Venezia, perchè Ludovico il Pio, figlio di Carlo Magno, non aveva giurisdizione sulle Venezie, formalmente territorio bizantino, confermato dai trattati sottoscritti da tutte le parti. Oggi tutti accettano il fatto che si tratta proprio di monete coniate a Venezia.

Tuttavia questa emissione presenta effettivamente alcune caratteristiche particolari. Vediamo di analizzarle.

Al dritto vediamo una croce circondata dalla legenda H LVDOVVICVS IMP. Come già detto Ludovico non aveva giurisdizione sulle Venezie ed eventualmente l'imperatore di riferimento avrebbe dovuto essere Leone V (fino all'820) o Michele II Amoriano successivamente. Allora perchè c'è il nome di Ludovico? Perchè questa moneta era destinata a circolare nell'impero carolingio. Infatti viene coniata non solo con il nome dell'imperatore carolingio, ma anche sul piede delle monete carolingie. Se la cosa fosse stata accordata con l'imperatore stesso non saprei, ma è probabile che ci fosse un accordo in tal senso. Ai veneziani serviva una moneta per comprare derrate alimentari e per il commercio in genere nell'entroterra carolingio ed era più conveniente usare moneta propria. Non risulta tra l'altro che Bisanzio avesse protestato per questa chiara violazine dei suoi diritti.

La seconda caratteristica di questa monetazione è che fin dall'inizio i veneziani hanno cominciato la svalutazione del loro denaro. Infatti ad ogni emissione il contenuto dell'argento diminuiva. Questo spiega anche l'alta percentuale di monete veneziane nei ripostigli di monete carolingie.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

defa92

Rispondo con leggero ritardo a Defa92 (sinceramente questa discussione mi era sfuggita...).

La moneta postata da Sacchi è la prima emissione di monete coniata a Venezia. Per la verità, forse la primissima aveva la scritta al rovescio VENECIAS MONETA, ma comunque faceva parte di questo tipo di emissioni. Nel passato molti studiosi avevano messo in dubbio che fosse stata battuta a Venezia, perchè Ludovico il Pio, figlio di Carlo Magno, non aveva giurisdizione sulle Venezie, formalmente territorio bizantino, confermato dai trattati sottoscritti da tutte le parti. Oggi tutti accettano il fatto che si tratta proprio di monete coniate a Venezia.

Tuttavia questa emissione presenta effettivamente alcune caratteristiche particolari. Vediamo di analizzarle.

Al dritto vediamo una croce circondata dalla legenda H LVDOVVICVS IMP. Come già detto Ludovico non aveva giurisdizione sulle Venezie ed eventualmente l'imperatore di riferimento avrebbe dovuto essere Leone V (fino all'820) o Michele II Amoriano successivamente. Allora perchè c'è il nome di Ludovico? Perchè questa moneta era destinata a circolare nell'impero carolingio. Infatti viene coniata non solo con il nome dell'imperatore carolingio, ma anche sul piede delle monete carolingie. Se la cosa fosse stata accordata con l'imperatore stesso non saprei, ma è probabile che ci fosse un accordo in tal senso. Ai veneziani serviva una moneta per comprare derrate alimentari e per il commercio in genere nell'entroterra carolingio ed era più conveniente usare moneta propria. Non risulta tra l'altro che Bisanzio avesse protestato per questa chiara violazine dei suoi diritti.

La seconda caratteristica di questa monetazione è che fin dall'inizio i veneziani hanno cominciato la svalutazione del loro denaro. Infatti ad ogni emissione il contenuto dell'argento diminuiva. Questo spiega anche l'alta percentuale di monete veneziane nei ripostigli di monete carolingie.

Arka

Grazie mille della spiegazione!!! Sono molto rare come monete immagino....

Thomas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Rara, ma non rarissima quella con VENECIAS. Rarissima (e molto falsificata) quella con MONETA VENECIAS.

Arka

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cipa

Per amore dell'argomento inserisco un passaggio dell'asta Varesi 58

che in copertina aveva proprio questa moneta.

Buona serata

copertina.pdf

estratto.pdf

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona giornata

riprendo questa discussione a proposito di denari "tribolati" ..... anche questo non scherza :pardon:

http://www.ebay.fr/itm/Louis-1er-le-Pieux-Denier-Venise-monnaie-carolingienne-en-l-etat-/331218336759?pt=FR_GW_Monnaies_Pi%C3%A8cesFrancs&hash=item4d1e26bbf7

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

pensi che prenderlo e raddrizzarlo in qualche modo sia fattibile? ... io temo si possa spezzare.

certo che alla gente non mancano mai idee!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

pensi che prenderlo e raddrizzarlo in qualche modo sia fattibile? ... io temo si possa spezzare.

certo che alla gente non mancano mai idee!

Ciao!

A mio parere si spezza solo a guardarlo...a raddrizzarlo nemmeno a pensarlo; in una parte è già fessurata la piega e temo che si rompa anche se viene spedito in una normale busta con il "pluribol".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

da comprare e tenere così com'è

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

L'hanno già raddrizzato per quanto possibile. Si sono fermati giusto in tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pier67

una moneta cosi compromessa , con una montatura leggera , verrebbe un anellino non male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×