Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
tuscna

moneta inglese 1953

Risposte migliori

tuscna

buongiorno , sono a chiedervi lumi sulla moneta che allego. vorrei capire se è moneta corrente oppure un gettone.

sarebbe gradito, per pura curiosità, una sua valutazione. Grazie

post-32078-0-10959000-1368634949_thumb.j

post-32078-0-68855000-1368634957_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

E' una moneta da 2 Scellini, il valore è quasi nullo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tuscna

E' una moneta da 2 Scellini, il valore è quasi nullo.

grazie mille per la risposta tempestiva e concisa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

takelberto

Prima della decimalizzazione la base monetaria era rappresentata dal penny, introdotto probabilmente da Offa, re di Mercia quasi contemporaneamente alla riforma monetaria di Pipino il Breve del 755. Penny e "denaro" francese erano simili in dimensioni e peso, quest'ultimo pari a 20 "grani", pari ad 1/240 della libbra Troy, cioè 1,555 grammi. Analogamente al sistema francese, infatti, il penny derivava dalla suddivisione della libbra in 20 scellini (shilling), con lo scellino pari a 12 penny. Anche i simboli ricordavano il sistema francese, con la "s" per lo scellino (da "solidus") e la "d" per il penny (da "denarus").


Il penny aveva come sottomultipli l'halfpenny (1/2 penny) ed il farthing (1/4 di penny) entrambi introdotti verso il 1279 da Edoardo I (1272-1307).


Come multipli Edoardo introdusse il groat, cioè il grosso.


Con Edoardo III (1327-1377) furono introdotte la prima moneta d'oro, il noble, con le sue frazioni da un mezzo e da un quarto.


La prima moneta di valore pari ad un pound fu la sovrana in oro (sovereign), emessa nel 1489 da Enrico VII. Con la riunificazione di Scozia ed Inghilterra sotto Giacomo I, la sovereign venne rinominata in unite, mantenendo lo stesso valore di 20 scellini. A seguito della continua rivalutazione dell'oro, nel 1612 la unite assunse il valore di 22 scellini e sempre da parte di Giacomo I per un valore di 20 scellini venne coniato il laurel. L'adozione di nuove tecniche per la coniazione delle monete portò nel 1663 all'emissione da parte di Carlo II della guinea o ghinea, il cui nome ricorda la regione di provenienza dell'oro utilizzato, una moneta con un diametro di 25 – 26 mm, un peso di 8,35 grammi ed un titolo di 22 carati. Una successiva riforma monetaria portò nel 1817 all'abbandono della guinea per il ritorno alla sovrana, con un diametro di 22,05 mm, un peso di 7,98 grammi ed un titolo di 22 carati.


Altro multiplo del penny fu la corona (Crown - pari a 5 scellini), introdotta nel 1526 con la riforma monetaria di Enrico VIII. Le prime monete furono in oro, fino al regno di Edoardo VI che introdusse le prime monete d'argento. Non vennero coniate corone durante il regno Filippo II e Maria I, ma corone sia d'oro che d'argento furono coniate da Elisabetta I, Giacomo I e Carlo I, come pure in tutti i regni tra Elisabetta I e Elisabetta II.


La prima moneta con valore pari ad uno scellino, invece, venne coniata da Edoardo VI nel 1549.


Nel 1717 iniziò l'abbandono del sistema monetario basato sull'argento a favore del gold standard, che venne ufficialmente adottato nel 1821 al termine delle guerre napoleoniche. Il gold standard venne poi abbandonato nel 1919 dopo laPrima guerra mondiale per essere reintrodotto nel 1926. L'abbandono definitivo dello standard si ebbe poi il 21 settembre 1931.



Monetazione decimale [modifica]

Dal 15 febbraio 1971 (Decimal Day) il sistema monetario del Regno Unito è decimale e la sterlina ne rappresenta la base monetaria. Il suo unico sottomultiplo è il penny (plurale in inglese pence), con 1 sterlina pari a 100 pence; il simbolo per il penny è "p". La prima moneta in metallo comune con valore pari ad una sterlina venne coniata nel 1983, in sostituzione della banconota da una sterlina non più emessa a partire dal 1984 e non più in corso legale dal 1988.



Da wikipedia, ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donty

é una moneta da 2 scellini. Fino al 1946 le hanno fatte in argento ma questa ha un valore bassissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×