Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
L. Licinio Lucullo

Denario di Vibio Pansa

Recommended Posts

L. Licinio Lucullo
Supporter
http://numismatica-classica.lamoneta.it/moneta/R-G323/1

post-13865-0-06388200-1371031352_thumb.j

Edited by L. Licinio Lucullo

Share this post


Link to post
Share on other sites

L. Licinio Lucullo
Supporter

C. Vibius C. f. C. n. Pansa Caetronianus, figlio adottivo di C. Vibius Pansa, il triumviro monetale attivo durante gli anni della guerra sociale. Egli fu eletto tribuno della plebe nel 51 e divenne un fedele sostenitore di Cesare che lo inviò come legato nella Gallia Cisalpina tra il 44 e il 45. Al suo ritorno a Roma e dopo la morte del dittatore nel marzo del 44, fu eletto console per l'anno successivo assieme a A. Hirtius, un altro legato fedele a Cesare. Nel 43, per ordine del Senato, dovette guidare le legioni in aiuto di Decimio Bruto, assediato a Modena da Antonio per il governo della Gallia Cisalpina e durante il conflitto trovò la morte, assieme al console A. Hirtius. Il denario in questione fu emesso tra il 49 e il 48, nel pieno della guerra civile tra Cesare e Pompeo. Nel gennaio del 49 Cesare aveva varcato il confine tra l'Italia e la Gallia Cisalpina, attraversando il Rubicone e dando così inizio al conflitto che vedrà la conclusione nell'agosto del 48 colla battaglia di Farsalo e la sconfitta della flotta di Pompeo in Egitto.

Esiste un ibrido con il D/ di Cr. 449/1 e il R/ di Cr. 450/2, che dimostra la contemporaneità delle emissioni di Pansa e di Albino Bruto.

Albino Bruto partecipò all’assedio di marsiglia nel 49 e governatore della Gallia Comata dall’autunno del 48, pretore e governatore della Gallia Cisalpina nel 44. Pansa fu governatore della Bitinia nel 47-46, della Gallia Cisalpina nel 45 e console nel 43. Nel 48 potevano essere entrambi a Roma e nel 43 erano entrambi a Modena, ma il primo in città, assediato (da Antonio), il secondo a capo dell’esercito liberatore.

Grueber, Crawford e Sear datano le emissioni al 48, ritenendo che le abbiano coniate da monetarî; è però anomalo che personaggi di così grande spesso politico abbiano ricoperto quella carica. Mommsen, Cavedoni, Babelon e Amisano datano le emissioni al 43, attribuendole a zecche militari presso Modena; occorre superare l’obiezione che le due zecche dovevano essere una entro le mura, l’altra fuori, ma l’ibrido potrebbe essere stato creato dopo che Antonio si era ritirato in Piemonte, anche se ormai pansa era ferito.

 

Pan è sicuramente il nume tutelare dei PAN(SA), per ragioni patronimiche, e viene infatti proposto anche sui denarii del padre adottivo (RRC 342/1 e 2 - http://www.lamoneta.it/topic/103653-denarii-di-vibio-pansa-con-pan-e-sileno/). Giove Axur o Anxur è il "Giove Fanciullo" onorato ad Anxur, antico nome volsco di Terracina, nella cui località (sul monte Sant'Angelo) è ancora visibile il basamento del maestoso tempio a lui dedicato

Edited by L. Licinio Lucullo

Share this post


Link to post
Share on other sites

L. Licinio Lucullo
Supporter

Discussioni su questa emissione:

http://www.lamoneta.it/topic/46643-c-vibius-pansa/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.