Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dabbene

LE MOGLI DELLA NUMISMATICA

Risposte migliori

MEDUSA51

he he he :rofl: :rofl: :rofl: :rofl:

bella questa discussione

ci sarà da ridere..................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Può condizionare l'altra metà il numismatico, collezionista o studioso che sia ? Questa è la domanda, le risposte possono essere ovviamente infinite.

A volte ne ho sentite tante in questi anni, tra il divertente e l'imbarazzante, però indubbiamente se la passione c'è, se c'è coinvolgimento, una certa influenza il numismatico, bene o male la subisce.

Il collezionista ha un problema semplice, compra, compra monete..., certamente il tutto non passa sempre inosservato, c'è sempre o spesso un rendere conto....

Un classico è il ritorno dall'asta, entra in casa disinvolto, cerca di essere naturale, fa finta di nulla, ma la domanda arriva quasi sempre, ed è una mazzata, allora ? allora cosa risponde...., ma a questo punto capisce che qualcosa deve dire, non scappa.

Di solito è furbo, non è sprovveduto, nasconde il grosso ed esibisce una piccola moneta medievale, di quelle che anche lui fatica a comprendere, spesso se la cava, la risposta è un effettivamente è bruttina, potevi trovare di meglio.

Quindi il collezionista, che spesso è solitario e non pubblicizza verso il mondo esterno, anche in famiglia è diciamo sobrio, meglio non ostentare, il basso profilo è sempre opportuno e consigliato anche entro le proprie mura.

Ma anche lo studioso, qualche problemino lo può avere, sempre sui libri, e quanto leggi dice sempre lei !

E quanti ne compri aggiungo io, su dove metterli poi è meglio neanche parlarne.

E poi ci sono i Convegni, gli eventi, e qui nascono le richieste, le concessioni, sabato dovrei andare a....,

quando va bene la risposta è, ancora ?

E allora nascono i patteggiamenti, ma anche i patteggiamenti costano...., e se ci tieni sai che qualcosa ti tocca..

Ma c'è anche il forum, il forum prende, spesso il numismatico, in questo caso il lamonetiano passa un bel po' di tempo sul forum, e dopo un po' spesso arriva il classico allora che vogliamo fare ? Facciamo notte ?

Infatti ecco perché molti scrivono in piena notte....

Ma alla fine il più delle volte risulta essere un gioco delle parti, una recita, e se non tiri la corda, alla fine anche lei capisce che c'è di peggio nella vita....

Argomento che può essere affrontato in stile tipicamente estivo, con leggerezza ed ironia, ma per chi vuole può assumere anche valenze psicologiche di un certo peso, certamente il numismatico ha diversi fronti con cui relazionarsi, lo sappiamo, e la famiglia indubbiamente è uno di questi, vedete voi...., indubbiamente qui avete un vantaggio questa volta, lei è difficile che lo legga sul forum e non è poco....,

buon week-end,

Mario

Io conosco donne che spesso sono impegnate in tradizionali incontri extra-coniugali quando il marito è impegnatissimo a guardare le partite di calcio. In due ore si possono fare tante cose ........... Ma è ovvio che il suo extra-partner deve essere rigorosamente un non sportivo. Il consiglio che posso dare a tutti gli appassionati numismatici e numismomani è quello di non esagerare con gli impegni numismatici (come ad esempio intere giornate passate alla ricerca di monete o continui viaggi ai convegni), è probabile che la vostra consorte non perda tempo a litigare con voi o a limitarvi .......... ma che passi direttamente ai fatti. Cercate di trovare un punto di equilibrio in tutto e di non trascurare gli affetti familiari. Occhio! Potrete restare da soli come dei cagnolini a guardarvi le vostre monete/medaglie.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Oh, mamma mia ...che argomento!

Il vero pericolo "coniugale" sapete qual'è? .....leggete qua:

"Il fondatore del Museo Faberge di Baden Baden in Germania Alexander Ivanov è stato costretto a dare all'ex moglie dopo il divorzio più di seicento opere d'arte della sua collezione, riferisce l'ufficio stampa del museo.
Tra i gioielli ceduti all'ex moglie del collezionista figurano un orologio dei Romanov a forma di grifone, una tabacchiera con il ritratto di Nicola II e l'anello di uno degli imperatori russi.
Alexander Ivanov fondo' il Museo Faberge a Baden Baden nel 2008. La base della collezione è costituita da gioelli russi di fine Ottocento e inizio Novecento."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vwgolf

Credo di essere.. uno dei pochi "fortunati" , mi tengo stretta mia moglie allora

piccolo esempio: domenica l`altra al Cordusio c`era una moneta a dir poco spettacolare! ovviamente anche il prezzo era in sintonia con la conservazione; quindi ho ripiegato su 2 monetine più abbordabili.

di ritorno a casa, la moglie chiede... cosa hai trovato? io tiro fuori le monete, ma non mi trattengo dal dirle che ne ho vista una (spettacolare) ......esclamazione della moglie!! perché non l`hai presa ?? averne di mogli cosi,

o no?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Negare, negare sempre e tutto, anche l'evidenza.....

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

Qualche anno fa ero con mia moglie a Lione e avevo visto su internet che la domenica da qualche parte c'era un mercatino. Ovviamente ci dovevo andare e mia moglie mi ha seguito. Quando si va in un mercatino mai visto prima, bisogna girarlo tutto, per vedere dove sono i banchetti.

Alla fine dopo scarpe e indumenti c'erano un paio di banchetti di monete. Mi son messo a ravanare negli scatoloni dimenticandomi completamente della consorte. Dopo un quarto d'ora ho alzato lo sguardo per cercarla, ma non la vedevo. Allora un marocchino divertito mi fa un cenno e la vedo. Era all'ombra di un capanno seduta su una sedia. Se avessero voluto rapirla, non me ne sarei accorto.

Ci siamo scambiati un sorriso, ma da allora non mi ha più accompagnato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Bella discussione, sarà divertente di sicuro!

Mia moglie ha accesso a tutte le mie password e files. Sa dove sono le monete, le casseforti e le piccole scatoline. Quando cambio posizione a qualcosa la aggiorno e le dico che in caso dovesse scappare di corsa da casa (oltre ai bimbi!) deve prendere "questo, quello e quell'altro".

L'unica regola su cui sono stato rigido è che non deve MAI e poi MAI guardare il file excel con i costi delle monete! :D

A parte gli scherzi, mia moglie mi asseconda e capisce che la mia è una passione condivisa con il mio babbo e che è anche in parte un investimento, sia sul breve per noi che sul lungo termine per i nostri figli.

MM

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marley69

Dovete spiegare alle mogli che è un pregio che ci piacciono le cose vecchie e antiche...così anche Loro con il tempo che passa sono sempre più apprezzate !!!

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lopezcoins

Discussione interessante!

Mi ritengo fortunato. Mia moglie mi ha seguito in tutti i musei di numismatica e in tutti i mercatini che immancabilmente visitiamo quando siamo in vacanza.

A volte mi ha anche aiutato, segnalandomi quali monete mi mancavano tra quelle che avevo pescato nelle ciotole!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Beh...problema opposto, quando circa 6 anni fa iniziai ad interessarmi di Numismatica, per caso, e caddi sul Forum la cosa mi piacque tanto che praticamente iniziai a dedicarle ogni minuto libero della giornata...questo non piacque molto a mio marito, anche l'ambiente quasi prettamente maschile non gli piacque molto :D , ma vista la passione che mi aveva letteralmente rapita decisi di non ascoltarlo e di...lasciarlo(letteralmente) friggere nel suo olio :lol: :lol: .

A parte gli scherzi, chiaramente non è stata la Numismatica a farmi decidere questo ma...mi ha dato una bella spinta... Ciao :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Negare, negare sempre e tutto, anche l'evidenza.....

Concordo in pieno....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Bella discussione, sarà divertente di sicuro!

Mia moglie ha accesso a tutte le mie password e files. Sa dove sono le monete, le casseforti e le piccole scatoline. Quando cambio posizione a qualcosa la aggiorno e le dico che in caso dovesse scappare di corsa da casa (oltre ai bimbi!) deve prendere "questo, quello e quell'altro".

L'unica regola su cui sono stato rigido è che non deve MAI e poi MAI guardare il file excel con i costi delle monete! :D

A parte gli scherzi, mia moglie mi asseconda e capisce che la mia è una passione condivisa con il mio babbo e che è anche in parte un investimento, sia sul breve per noi che sul lungo termine per i nostri figli.

MM

Condizioni molto ma molto simile con accesso al file di excel con i costi, che comunque sono allegati ad ogni moneta, non che la mia stima.

Ma se mi chiamano e visto il mondo come gira ci può stare in qualsiasi momento (basta vedere le vittime del delinquente picconatore alle 6 del mattino a Milano) voglio che mia moglie abbia tutti gli elementi. Non ci dimentichiamo che nelle nostre di mani le monete hanno un valore, noi le conosciamo, sappiamo tutto, dove le abbiamo prese, da chi, come, perchè, se è stato un buon acquisto, se è stato un pacco o solo che un mezzo pacco. Le mogli cosa ne sanno, non gli facciamo sapere e poi pretendiamo che sappiano. Ho lasciato le mie disposizioni, chiare, chi può vedere le monete, chi NON le può vedere, a chi rivolgersi per una prima stima e di cosa (mai inferiore a quanto ho scrittto io ... che c'è margine) ... . E' un mondo che negli anni ho imparato a conoscere, e un po anche a difendermi. Alcuni commercianti sono diventati amici e .. sto un pochino più sereno.

A dirla tutta ... mia moglie conosce molto meglio la mia pelata della mia faccia come dice lei, a stare piegato con la testa sulle monete. Un giorno dopo "ore" che ero su una moneta alla disperata ricerca di una variante per non aver acquistato una moneta doppia ... con un pennarello mi stava disegnando la crapa pelata con uno "smile" ! Li ho capito che stavo davvero esagerando.

Quanto a mogli "allegre" con faccende extraconiugale perchè il marito dedica troppo tempo alle monete ... non è che magari la moglie lo ha un pochino nel sangue ?

Negare, negare, sempre negare e negare sempre ... ma questo a prescindere dalle monete :) !

Modificato da picchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arciduca

Complimenti Mario, un gran bel post!

Quando ero bambino ho cominciato il mio primo album, Lire Italiane, accompagnato dal catalogo Alfa: è stato mio Nonno, filatelico,a farmi muovere questi primi passi. Nel 1980 mio Nonno morì e quell'album si fermò, con tutti i suoi buchi, al 1984. Album e catalogo finirono in uno scatolone, insieme a diverse scatole piene di monete di tutti i tipi.

Nel frattempo sono cresciuto, ho trovato un lavoro, ho cambiato città e mi sono sposato.

Nel 2010,nello stesso giorno in cui è nato nostro figlio, il mio più vecchio e caro amico d'infanzia, designato padrino di battesimo del nostro bimbo, è morto in un incidente.

Per me è stata una perdita così grossa, che settimana dopo settimana, la gioia del bimbo non riusciva a lenire il dolore per l'amico, che era veramente più che un fratello per me.

Una sera mia moglie, vedendomi ormai alla deriva emotiva, mi ha chiesto:" perchè non tiri fuori la scatola delle monete, che da quando ci conosciamo è sempre stata in fondo ad un armadio?"

Ed è stato lì che è scoppiato l'amore verso questi "tondini metallici": aprire quella scatola è stato riscoprire un mondo dimenticato, è stato un riafforare di ricordi e di affetti, è stato un pochino riavere mio Nonno accanto.

Sera dopo sera, ho cominciato a cercare di fare un po' di ordine; giorno dopo giorno ho cominciato a comperare un catalogo aggiornato, raccoglitori, alcune riviste...

Poi è arrivato un amico che lavorava in una banca, nel periodo in cui la gente portava le Lire al cambio per gli euro, e così ho passato notti a "settacciare" sacchi e sacchi di monete da 5, 10, 20... Lire.

E mia moglie a lasciarmi fare.

E poi sono arrivati i mercatini.

E poi ancora ho cominciato a voler raccogliere gli Euro, e mia moglie? Ogni sera mi fa vedere le monete nel portafoglio e se le capita per le mani qualcuna che non conosce, me la mette da parte.

Ogni tanto, ora, si lamenta che alla sera dedico troppo tempo alle monete, alla lettura on line, alla lettura di cataloghi... , però una volta, con serenità le ho fatto vedere il lato positivo: pensa che hai un marito che non esce, che non va in giro con gli amici, a bere o altro, ma che sta a casa, senza grilli per la testa che non siano monete...

E lei, santa donna, mi lascia.

Per me questa passione ha una funzione molto importante, perchè non nascondo che è un autentico antidepressivo.

Non mi nascondo, nè mi vergogno, nel dirlo, però purtroppo è così.

Recentemente, come scritto in un thread altrove da me aperto, ho scambiato degli orologi ricevuti gratis con una scatola piena di monete: non mi interessava se lo scambio fosse equo, ma le prime due monete che ho visto nella scatola erano le 5 Lire fecondità di V.Emanuele III, e nemmeno un mese prima avevamo sepolto il nostro secondo figlio, morto poche ore dopo la nascita. E così ho cominciato un'altra raccolta.

Scusate, non volevo andare fuori tema, ma con questo volevo dire che ho la fortuna di avere una moglie che non mi ostacola, anche se ogni tanto lamenta una mia eccessiva dedizione di tempo alle monete;

il collezionismo può essere una "malattia", ma può essere anche un'ottima medicina.

  • Mi piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Mia moglie, quando è in tema di gentilezze, mi dice che sono monotematico. Ma non sempre sono così fortunato...

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

paulby

Mia moglie ha accesso a tutte le mie password e files. .

......grave imprudenza, da non imitare.............:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gae61

Concordo con tutti poco piu' o poco meno navighiamo nello stesso mare.Meno male che ci sono le nostre belle mogli, se no avrebbero dovuto inventarle...W le nostre mogli .Un grosso ciao a tutti comprese le nostre signore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Il mio non è propriamente il caso di una moglie, bensì della fidanzata! :)

Ricordo ancora la prima volta che uscimmo insieme. In macchina durante il tragitto mi chiese , giusto per rompere il ghiaccio, se avessi una qualche passione.... Bene... Le scelte erano due:

A) glielo dico e con grande probabilità apre lo sportello della macchina in corsa e si butta alla James Bond

B) mento, nascondendole una parte importante della mia vita

Ho scelto la A.... Non si è lanciata dalla portiera ma mi ha fissato con la bocca aperta e gli occhi sbarrati per un tempo indecifrabile, mentre imbarazzato cambiavo mille colori in viso non sapendo che fare.

Ma in sincerità non mi ha mai ostacolato, anzi, è sempre curiosa verso i miei acquisti e si diverte nel vederle... Ama quando le racconto le storie delle monete e con curiosità fa domande pertinenti (più o meno :P )

Ricordo ancora un lungo monologo su una medaglia che volevo acquistare, ad un tratto mi ferma e dice:

- no amore, se è sotto l'spl non comprarla perché tanto non ti piace e la guarderai sempre male

Non è da sposare? <3

Chissà che faccia farà quando leggerà quest'intervento! :D

P.S.: ti amo paperella

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

...

Infatti ecco perché molti scrivono in piena notte....

Mai successo... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Il mio non è propriamente il caso di una moglie, bensì della fidanzata! :)

Ricordo ancora la prima volta che uscimmo insieme. In macchina durante il tragitto mi chiese , giusto per rompere il ghiaccio, se avessi una qualche passione.... Bene... Le scelte erano due:

A) glielo dico e con grande probabilità apre lo sportello della macchina in corsa e si butta alla James Bond

B) mento, nascondendole una parte importante della mia vita

Ho scelto la A.... Non si è lanciata dalla portiera ma mi ha fissato con la bocca aperta e gli occhi sbarrati per un tempo indecifrabile, mentre imbarazzato cambiavo mille colori in viso non sapendo che fare.

Ma in sincerità non mi ha mai ostacolato, anzi, è sempre curiosa verso i miei acquisti e si diverte nel vederle... Ama quando le racconto le storie delle monete e con curiosità fa domande pertinenti (più o meno :P )

Ricordo ancora un lungo monologo su una medaglia che volevo acquistare, ad un tratto mi ferma e dice:

- no amore, se è sotto l'spl non comprarla perché tanto non ti piace e la guarderai sempre male

Non è da sposare? <3

Chissà che faccia farà quando leggerà quest'intervento! :D

P.S.: ti amo paperella

Penso che sulle monete ci sia poco da raccontare, narragli di qualche medaglia ......... ad iniziare dall'avvenimento commemorato, vedi che attirerai molto di più l'attenzione di una donna (o di qualsiasi altra persona, neofita compreso/a). Cerca di imparare a memoria come si svolsero nella realtà le cerimonie nuziali dell'epoca, le cerimonie di inaugurazioni varie e le battaglie, poi gli illustri la medaglia e gli parli dei particolari riportati in essa ed attinenti all'avvenimento.

Esempio sulla differenza tra moneta e medaglia: Mostragli la medaglia del 1836 per la nascita del duca di Calabria, in quella medaglia c'è da parlare per un quarto d'ora per ogni singolo centimetro quadrato del dritto e del rovescio. Sono argomenti di interesse generale, inizi a parlare di arte e finisci sull'economia di quell'epoca. ............ Poi prendi una moneta e gli inizi a parlare dello stemma o dell'effigie, sono elementi dai rilievi piatti, poca roba ........... al massimo la tieni impegnata dieci minuti perchè puoi solo parlare di qualche prezzo dei generi alimentari dell'epoca o di qualche elemento araldico. :blum: :angel:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ah ....... dimenticavo: se fai le monete sei uguale a tutti gli altri uomini perchè esistono monete disponibili sul mercato in centinaia di migliaia di esemplari, il discorso invece cambia sei fai le medaglie: che tua moglie o fidanzata lo andasse a trovare un altro uomo con una medaglia borbonica rara ................ ehehehe, come minimo deve cercare in altre province o regioni. :rofl: :rofl:

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Per me mia moglie in questo campo mi é proprio di impaccio, vi spiego il perché, quando si tratta di comprare monete che superano i 100 euro lei comincia a storcere il naso e comincia con quelle frasi:

" sei sicuro"

" si ma perchè"

"ma con sti soldi potremmo comprare ...."

Facendomi passare la voglia o costringendomi ad utilizzare canali di compera diretta con dei soldi che mi sono risparmiato di nascosto. Questo ha lo svantaggio che spesso sono costretto per amore di possedere una determinata moneta a pagare più del dovuto e portandomi cosi a pentirmi dell' acquisto fatto.

Forse non vi rendete conto ma io non posso utilizzare ebay, le aste, i vari siti che vendono monete, voi capite che questo é per me una grossa limitazione.

O provato di tutto come cercare di far appassionare anche lei magari proponendogli di collezionare gli euro ma le lei mi dice che gli unici euro che vuole collezionare sono le banconote da 500 possibilmente messi in banca.

Che ci posso fare, questa e la situazione e di litigare non mi vá e penso pure che non sia il caso, cerco magari di limitare gli acquisti online ad un paio di volte all'anno e di divertimi durante i convegni dove ho la possibilità di acquistare un pò di più ,si ma a quale prezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao a tutti.

Credo che il mio caso sia abbastanza anomalo, anche se non è del tutto frutto della casualità.

Ammetto di aver utilizzato al principio, la subdola tattica del “progressivo coinvolgimento” e devo dire che, a distanza di oltre 5 anni si è rivelata una scelta azzeccata.

Dapprima, con la scusa che lavora nel settore dei falsi grafici ed ha una buona strumentazione tecnica, ho cominciato con il chiederle pareri sulla possibile falsità di qualche moneta, costringendola ad esaminarla con lo stereomicroscopio o a farmi delle “macro” di qualche particolare sospetto.

Poi, sempre con la scusa che è laureata in paleografia latina, le chiedevo di sciogliermi qualche abbreviazione o tradurmi qualche ablativo assoluto contenuto nelle legende.

E' stata quindi la volta del “battesimo del fuoco”, cioè dei Convegni numismatici.

Il suo primo “Verona” è stato preparato con molto “savoir-faire”:

che ne dici, cara, di un romantico fine settimana nella città di Giuliettà e Romeo? Ahh, dimenticavo di dirti che, casualmente, c'è in quei giorni un convegno numismatico.....ci facciamo giusto un giretto, tanto per salutare qualche amico e vedere qualche moneta....."

Mi pare che la risposta fu: “vabbè va, ma giusto un giretto però...che sennò mi rompo le....

Tranquilla, vediamo com'è la situazione e poi ce ne andiamo via subito in centro”.

Poi però, giunta al Convegno, un po' perchè ha fatto subito amicizia con molti espositori e frequentatori e un po' perchè, col tempo, si è appassionata alle monete d'argento moderne, strano a dirsi è lei oggi a ricordarmi con grande anticipo le date del Veronafil.... :clapping:

Qualche edizione fa, è riuscita persino a trovare al Convegno, da un venditore che aveva accatastati alla rinfusa un gran numero di libri, una copia in ottime condizioni del “Prove e progetti" del Pagani, riuscendo anche a “tirare” persino il prezzo.

Questa del “tirare” i prezzi è un'altra sua prerogativa che purtroppo non è nel mio DNA....ed è per questo che la mando spesso “in missione”, per trattare l'acquisto di qualche moneta che mi interessa.

Colmo dei colmi, un giorno mi ha anche detto: "sai che dobbiamo assolutamente organizzarci per fare un salto al convegno di Monaco? Mi ha detto (omissis) che è assolutamente da vedere...."

Ma Vi rendete conto!!!!...... :pleasantry:

Per quanto riguarda la collezione, i prezzi pagati, la provenienza, le date di acquisto, insomma tutto quello che ho memorizzato nei files del pc, ne ha la completa disponibilità e se vuole può accedervi in qualunque momento.

Anzi, (altro colmo dei colmi....) tempo fa ha chiesto a me, che sono un semianalfabeta informatico, come fare per allestire un database nel quale registrarsi le sue once d'argento ed una collezioncina di medaglie papali moderne, che ha recentemente acquistato da un amico commerciante.

Devo dire che in questo modo vivo la mia esperienza numismatica con molta rilassatezza e complicità, anche se talvolta un terribile pensiero mi attraversa la mente:

ma non avrò inconsapevolmente creato un mostro..??? :mega_shok: :crazy: :yahoo:

Saluti. :hi:

Michele

Modificato da bizerba62
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

Mia moglie è prof di italiano, storia e geografia ma nei confronti della numismatica è già rodata in quanto suo papà ha collezionato monete in modo "amatoriale"! Ho ereditato dal suocero tutta la repubblica in serie che io avevo già completato di mio con i pezzi sfusi! Qualche bella moneta d'argento e qualche banconota hanno arricchito la collezione! Lei é indifferente e mi lascia fare... Ogni tanto la stimolo su qualche moneta spiegandole qualcosa, mi ascolta e mi dice... Sarebbe bello fare un progetto a scuola ma io non ne capisco niente! Ma leie monete in mano agli alunni.... Břrrr...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sabaudo59

Negare, negare sempre e tutto, anche l'evidenza.....

Già... negare, negare, negare! E se ti becca in fragrante fai finta di svenire :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×