Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
min_ver

Che tristezza!

Recommended Posts

min_ver

La prima pagina di Ebay sezione Monete,versione italiana, e' in questo momento per la quasi totalità occupata da annunci di vendita di banconote da 5 euro usate proposte a cifre stratosferiche....

E' proprio lo specchio del paese,che non ha piu' dignità, futuro, speranze.

Non illudiamoci: per l'Italia all'orizzonte non c'è proprio nulla se non una crescente povertà, di costumi, di spirito, di risorse, di obiettivi, di orgoglio nazionale, di benessere sociale, di giustizia.....

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART

Qualche carta da giocare in realtà l'abbiamo, ma non la teniamo in considerazione. E' colpa nostra che in generale non sappiamo vedere al di là delle solite fregnacce a breve termine che ci propone l'agenda della classe politica.

Edited by ART

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Siciliae

Penso tantissime volte di rinnegarmi di essere Italiano!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

romanini

..e dopo tutto il tram tram elettorale e post elettorale

accendi il TG e cosa vedi?

Tutto UGUALE a 15 anni fa, 10 anni fa, 5 anni fa, l'anno scorso...... per SEMPRE!!!!!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veridio

Ognuno si metta una mano sulla coscienza.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

gcs

Possiamo sempre andare in Kazakistan, che è un Paese serio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Siciliae

Ognuno si metta una mano sulla coscienza.

....e si armi di tanta pazienza!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

odjob

Comunque

io ,se sarà femmina la primogenita di Kate e di William,metterei nome Diana :D :D :D

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART

accendi il TG

Ecco, questa è una classica cosa che non bisogna fare se si vuole cambiare registro.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trinariciuto

Qualche carta da giocare in realtà l'abbiamo, ma non la teniamo in considerazione. E' colpa nostra che in generale non sappiamo vedere al di là delle solite fregnacce a breve termine che ci propone l'agenda della classe politica.

Il popolo non è migliore delle classi politiche che esprime, anzi, credo che sia peggiore.

Il declino dell'Italia è rappresentato proprio anche dallo scaricare tutte le colpe sulle nostre marcescenti e corrotte classi politiche, specchio di una società a sua volta corrotta.

Non siamo neppure capaci di fare delle vere e proprie rivoluzioni, intese non come rivolte violente ma come cambiamenti radicali che sono indispensabili per uscire da questa fogna.

Trinariciuto

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Isacco

Penso tantissime volte di rinnegarmi di essere Italiano!!!!!

Ci ho pensato pure io ma perchè? Perchè darla vinta al pessimismo ed al qualunquismo? E' vero, la classe politica è lo specchio della società, ma lasciatemelo dire, la nostra è tutto tranne che una democrazia seria e io non mi sento per niente rappresentato da quei branco di cioccapiatti burattinai del loro postribolo (a nostre spese). Inoltre se non abbiamo le palle per rivoluzionare ed aprirci mentalmente al cambiamento, in parte ci meritiamo tutto questo.

Se un giorno andrò a vivere fuori dal mio Paese, non rinnegherò mai la mia Italianità. Mi aggrapperò sempre alla nostra storia, alla nostra arte, al nostro cibo ed al nostro 'made in italy', cose che nessuno ci può portare via, se non il pessimismo appunto.

Dopo le risate iniziali, pure io provo tristezza nel vedere quelle banconote su Ebay, segno ben marcato del malessere personale di molti di noi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

viganò

Il punto di partenza è che l'Italia ha risorse che gli altri paesi si sognano. Questo è un forum di appassionati di monete quindi parlare di arte, turismo, cultura ecc. è financo scontato; certo che se poi i turisti che arrivano dall'estero trovano i musei chiusi per lo sciopero degli addetti cominciamo con il piede sbagliato...

Ricordiamoci poi che il "pesce puzza dalla testa": guardate l'Olanda, il Belgio, la storia del "royal baby" ecc.

Quei Paesi - per tanti aspetti più progrediti del nostro - hanno una tradizione e la rispettano, sono in grado di rinnovarsi e di svilupparsi in maniera coerente e armoniosa. Noi invece che facciamo??? Obblighiamo un signore di quasi novant'anni a prendersi responsabilità gravose perché non ci sono alternative valide e condivise, andiamo a votare e crediamo (nell'ordine) a) a uno che dice di votarlo perché è "l'usato sicuro", b) a uno che è vent'anni che promette ma nisba, c) a un ex cabarettista che deve tutto alla tv ma adesso prende a calci i cameraman.... Ma per favore....

Abbiamo quel che meritiamo. E non lamentiamoci se invece di parlare dell'occupazione giovanile, delle tasse che gravano su imprese e lavoratori, della corretta amministrazione degli enti locali (un pozzo senza fondo, altro che Roma...), della malasanità, degli avvocati che intasano i tribunali di cause fuffa (rubando tempo a chi ha davvero necessità del servizio-giustizia), ecc. ecc. si riempiono i giornali di temi zoologici, di peripatetiche ecc. ecc.

Di questi tempi ognuno risponde alla sua coscienza, se ce l'ha...

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus

Se vogliamo un cambiamento bisogna iniziare a mandare a casa la classe politica che ci ha governato finora. Come mai sono ancora lì dopo tutti questi anni?? qualcuno li avrà ben votati....

Share this post


Link to post
Share on other sites

gae61

NOI ITALIANI ABBIAMO NE PIU E NEMMENO CIO' CHE CI MERITIAMO. PER CAMBIARE L'ITALIA PRIMA BISOGNA CAMBIARE GLI ITALIANI...IMPRESA ARDUA...SALUTI A TUTTI E SPERIAMO IN TEMPI MIGLIORI AL PIU' PRESTO...

Share this post


Link to post
Share on other sites

maurizio7751

Io sono curioso di vedere quando ci sarà il dimezzamento dei parlamentari come promesso più o meno da tutti in campagna elettorale :crazy:

Maurizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

viganò

Io sono curioso di vedere quando ci sarà il dimezzamento dei parlamentari come promesso più o meno da tutti in campagna elettorale :crazy:

Maurizio

Fosse questo il problema... Se lo fanno tanto di guadagnato ma, ripeto, fosse questo il problema....

Chissà quando elimineranno le province, le regioni a statuto speciale, le comunità montane sul mare, i consorzi dell'acqua fresca ecc.

Edited by viganò

Share this post


Link to post
Share on other sites

scheo

La prima pagina di Ebay sezione Monete,versione italiana, e' in questo momento per la quasi totalità occupata da annunci di vendita di banconote da 5 euro usate proposte a cifre stratosferiche....

E' proprio lo specchio del paese,che non ha piu' dignità, futuro, speranze.

Non illudiamoci: per l'Italia all'orizzonte non c'è proprio nulla se non una crescente povertà, di costumi, di spirito, di risorse, di obiettivi, di orgoglio nazionale, di benessere sociale, di giustizia.....

tutti pensieri consivisibili e anche le brutte sensazioni, ma da quando la prima pagine di ebay italiano monte/banconote è da considerarsi lo specchio antropologico/sociologico dell'italia?

ebay è un "mercataccio delle vacche"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

azaad

Siamo seri, come si è arrivato a questo punto?

Non è che la decadenza culturale italiana comincia dall'oggi al domani senza un motivo, come per magia.

Tutto quanto stiamo vivendo si innesta in un quadro internazionale molto più ampio.

A partire dagli anni '70 in campo internazionale, Il neoliberismo impone una più ampia libertà di impresa, la totale liberalizzazione dell'economia e la fine dell'influenza dello stato e della sua politica assistenzialistica. Da un punto di vista culturale il neoliberismo, purtroppo, comincia ad accompagnarsi al culto del nuovo, si diffonde il consumismo, si butta via tutto quello che è vecchio e pian il modello di uomo "moderno" diviene quello che si sa farsi da sè, ed è capace di arricchirsi partendo dal nulla.

Nella maggior parte dell'europa, la cultura del senso dello stato e del senso del dovere, permette di limitare gli aspetti deteriori del neoliberismo. La catastrofe avviene in Italia, quando questo modello culturale si innesta nella cultura machista furba e antistatalista, che nolente e volente ci portiamo d'appresso da secoli. Il risultato è la totale sparizione dello stato come soggetto senziente, l'utilizzo dello stato stesso in funzione privata, quasi tutti vogliono fare i furbi e farsi ricchi senza lavorare. La vecchia cultura contadina, i suoi modelli culturali positivi spariscono in un colpo solo negli anni 80 e vivono nella memoria dei più grandi. Come uscirsene?

probabilmente bisogna ripartire dal basso, far comprendere nuovamente alle nuove generazioni valori di base per una società che si stanno completamente e drammaticamente perdendo. Io non saprei da dove cominciare, ma non riesco a vedere altra via d'uscita.

Altro capitolo è quello del neoliberismo. La totale assenza di controllo dello stato, e la libertà di chi ha i soldi di farci quello che vuole sia nel bene che nel male, ha portato alla crisi di questi anni. I soldi son finiti, e la speculazione si sta mangiando vivi gli stessi stati.

Lungi da me da fare lo statalista, ma credo che una via di mezzo tra l'assenza di controlli (che fa sì che chi ha più denaro si approfitta di chi ne ha di meno (vedi Grecia)) e l'eccesso di controllo (che mortifica chi è più bravo e potrebbe creare impresa e fare bene ) esista, e speriamo che lo si capisca presto, prima dello scoppio della bolla dei debiti degli stati.

Credo che contestualizzare storicamente ciò che sta succedendo attorno a noi sia il punto di partenza per trovarne la soluzione (historia magistra vitae). C' un motivo perchè L'Italia è come la vediamo, basta solo capirlo e cercare soluzioni (che poi non siamo in grado di applicarle è un altro discorso)

Voi cosa ne pensate?

Edited by azaad

Share this post


Link to post
Share on other sites

SuxPazzo

le uniche risorse dell'italia sono:

fossili ,arte di tutti i tipi, qualche pietra, sole , turismo ( che sia di massa o d' asilocome rifugiato) ,

gli Italiani si sono fatti da Loro come s'è fatto l'impero romano, ogni italiano è una persona che ha avuto un certo tipo di cultura derivata da diverse altre culture E PER QUESTO SIAMO TUTTI MOLTO POCO IMPRESIONABILI.

anche perche' mentalmente abbiamo gia' tutto a disposizione per poterci adattare a tutte le condizioni !

X QUANTO RIGUARDA I POLITICI....... non sono altro che come le 5 euro ! sono 1 farsa ! loro rappresentano i loro interessi non + gli italiani !

quando un muratore parla sa quello che dice

quando un cuoco che sia tale sa' di cosa parla

quando un numismatico parla sa' cosa dire o cosa chiedere perche' sa' di cosa sta parlando e quali sono i parametri( perlomeno i generali)

prendete questo periodo come una prefazione della caduta di un secondo impero , niente di piu' ! noi non avremo soldoni quando l'impero cadra', non perderemo nulla !

loro perderanno tutto !

ESSERE ITALIANI VUOL SEMPRE DIRE ESSERE ITALIANI : 1 po' turchi, un po' albanesi, un po' germanici , un po' portoghesi , ed anche un po' americani ed un po' russi !

studiate le leggi e giraeje intorno !

dicono che ci si debba adeguare ai '' sistemi'' ! a chi non piace il '' sitema'' se ne puo' sempre andare, ma ricordateVi che un sistema sbagliato si eliminera' da solo perche' non sara' in grado di mantenersi da solo !

E ricordateVi una cosa : '' secondo me era molto prevedibile una cosa , e cioè che se persone vissute nel medioevo si mescolano ad altre, tutto il sistema tornera' al medioevo perche' sono ospiti e bisogna adattarsi '' .

moralmente giusto ma legislativamente dannoso dal punto di vista sociale ed economico !

saluti a tutti, se potro' me ne andro' !

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

min_ver

tutti pensieri consivisibili e anche le brutte sensazioni, ma da quando la prima pagine di ebay italiano monte/banconote è da considerarsi lo specchio antropologico/sociologico dell'italia?

ebay è un "mercataccio delle vacche"...

Oggi e' un mercato delle vacche. Un tempo nella prima pagina trovavi due Vette due 100 lire Aquile e un dieci lire di Bologna. Vedi un po' te.

Share this post


Link to post
Share on other sites

scheo

Ma dai dimmi che era solo una battuta per introdurre un altro discorso...

Piuttosto dimmi che c'è gente che vende lucrandoci molto e senza pagar le tasse...o gente che vende roba ricettata, rubata, scavata, falsificata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

stf

La gente idiota ci sarà sempre.. è l'amministrazione di e-bay che dovrebbe fare pulizia delle inserzioni-spam.

Share this post


Link to post
Share on other sites

min_ver

Ma dai dimmi che era solo una battuta per introdurre un altro discorso...

Piuttosto dimmi che c'è gente che vende lucrandoci molto e senza pagar le tasse...o gente che vende roba ricettata, rubata, scavata, falsificata...

Io questo non lo so. Ma e' purtroppo probabile che sia così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andre990

Ma a parte i discorsi sulla politica...perchè mai ci sono in vendita banconote da 5 euro? Mi state dicendo che c'è gente che pensa di vendere le banconote da 5 "vecchie" ora che da qualche settimana hanno introdotto quelle nuove? :huh: E che c'è pure chi le compra?? :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.