Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Tartaruga79

Valutazioni RIC

Ciao a tutti, volevo chiedere la vostra opinione sul fatto che le valutazioni del RIC riguardo il tardo impero siano da rielaborare.

Io penso di si dato che ho poche monete tra cui alcune R di vario grado , ed immagino di non essere l'unico del forum, inoltre con l'apertura del mercato dell'est Europa e del Medio Oriente sono state importate migliaia di esemplari che quando è stato steso il RIC non possono essere stati presi in considerazione.

Cosa ne pensate?

Possiamo provare a rielaborare la rarità?

io ho detto la mia, ora dite la vostra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tartaruga79, hai centrato il "problema": i gradi di rarità proposti dal RIC, soprattutto per quel che riguarda le tardo-imperiali, paiono ormai sorpassati e poco attendibili (anche se scoprire di essere in possesso di un R5 fa sempre il suo effetto :P), considerato poi il sempre maggior numero che, di queste monete, arriva dall'Est Europa... senza contare, inoltre, il numero di tipologie e varianti nuove che il RIC non contempla o classifica.

Resta il fatto che il RIC mi pare rimanga comunque il riferimento anche per questa monetazione ed i relativi gradi di rarità: rielaborarli mi sembra un'opera abbastanza complessa ed, in ogni caso, penso si dovrebbe partire sempre da quelli proposti dal RIC...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DAGLI ANNI 50 MOLTE COSE SONO CAMBIATE SOPRATTUTTO PER LE MONETE TARDO-IMPERIALI. IL RIC E' CMQ OPERA IMPRESCINDIBILE, DA AGGIORNARE (CON NUMEROSI INEDITI) E DA REVISIONARE RADICALMENTE PER I GRADI DI RARITA'

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

quanto detto è vero, soprattutto per il periodo tardo imperiale. Comunque ci sono degli utenti di un altro forum che, per quanto riguarda gli inediti, si sono posti lo stesso problema ed hanno aperto una apposita sezione nel sito. Il link è il seguente:

NotInRIC

Spero che sia di aiuto a qualcuno

PS: è un bel pò che non posto più: sono molto impeganto, ma ogni tanto una scappatina sul forum la faccio. Saluto tutti gli amici del forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' un pò vecchiotto il RIC per ricavarne valutazioni consone, soprattutto dopo i numerosi ritrovamenti di questi ultimi anni nell'est europeo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con quanto detto finora, il RIC è uno strumento imprescindibile per la catalogazione, ma va rivisto completamente per quanto riguarda i gradi di rarità, e non penso sia un compito facile..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti l'indicare il grado di rarità di una classica è sempre un azzardo perchè potrebbe benissimo essere, da un giorno all'altro, l'individuazione di un ripostiglio fin'ora celato che regali al mondo vari esemplari di monete che, da quel momento in poi, non sono più così rare proprio perchè altre dello stesso conio sono state svelate ed aggiunte a quante già note. Diverso, invece, il caso delle monete per le quali esiste un conteggio di zecca, perchè è noto il numero di esemplari prodotti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me oltre ad essere rivisti i gradi di rarità, andrebbero allargare un pò le categorie, in particolare R1- R2- R3 - R4 ed R5, includendo più esemplari per ognuna e catalogando R5 come pochi esemplari conosciuti anzichè pezzo unico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente i gradi di rarità vanno rivisti perchè ci sono stati molti ritrovamenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche se dovrebbe essere postato nelle proposte io la butto qua, non potremmo raccogliere le nostre R e farci un'idea approssimativa della loro rarità in base al numero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?