Jump to content
IGNORED

Conferenza su Michele Laudicina Trapani


Recommended Posts

Mi scuso, anche se un po' autoreferenziale, vorrei segnalare l'evento di questa sera (18 ottobre 2013) presso il Museo Pepoli di Trapani alle ore 17.

Davide Gabriele, nostro forumista, terrà una conferenza illustrando il lavoro svolto con il sottoscritto e riportato nell'articolo vincitore dell' ultimo concorso di medagliastica della moneta.it intitolato:

Michele Laudicina: la vita di un genio trapanese raccontata dalle sue medaglie

L'articolo come gli altri del concorso mi risulta essere in via di pubblicazione, speriamo avvenga il prima possibile.

Per chi fosse interessato, alcuni link dell'inziativa http://www.trapaniok.it/2908/Tempo-libero-trapani/video.asp#.UmEKT3e3oil

http://www.amicimuseopepoli.altervista.org/news/conferenza-medaglie.htm

http://www.primapaginamazara.it/index.php/news-flash/519-nel-mese-di-ottobre-il-museo-a-pepoli-di-trapani-apre-le-porte-alla-citta-con-un-programma-di-seminari-visite-e-concerti-di-musica-da-camera

Spero anche che e qui mi rivolgo all'amico @@francesco77 che il servizio che verrà realizzato nella giornata di oggi, possa essere pubblicata nel portale del sud, nella sezione numismatica e medagliastica, credo che ne valga veramente la pena, considerata l'importanza della ricerca svolta.

Se qualcuno volesse partecipare, credo che sarebbe bello postare foto delle medaglie eseguite dal Laudicina; oppure se avete notizie e foto riguardanti la vita e le opere dell'incisore, postatele pure.

Un modo per partecipare alla ricerca.

http://www.amicimuseopepoli.altervista.org/

http://www.monitortp.it/it/attualita/12038-in-ricordo-di-michele-laudicina/

PS A Davide va il mio più grande in bocca al lupo per stasera ed i miei sentiti complimenti...

Edited by Michelangelo2
Link to comment
Share on other sites


Visto lo spessore della discussione e l'invito fatto da Michelangelo...possiamo liberamente estrapolare parte di qualche notiziola dal lavoro che con Francesco conduco sulla presenza di questi Incisori nella Zecca Partenopea, il personaggio lo merita:



Michele Laudicina lavorò nella Zecca Partenopea dapprima agli ordini di Filippo Rega e successivamente sotto Vincenzo Catenacci; era stato, per ordine diretto del Re, assunto con l’incarico di “Incisore al Seguito”; modellatore ed incisore di cammei, morì a Napoli nel 1839, aveva solo 35 anni d’età; fu l’artista preferito di Ferdinando II per aver inciso, nel 1832, una delle più belle medaglie, quella delle nozze con Maria Cristina di Savoia (foto 2); la sua prima firma compare sulla medaglia del 1830 per l’assunzione al trono di Ferdinando II (foto 1); l’ultima fu quella per la nascita del Duca di Calabria, Francesco di Borbone del 1836 (foto 3).



Le foto provengono tutte dall'Asta NAC

post-21354-0-39622000-1382120495_thumb.j

post-21354-0-45475800-1382120503_thumb.j

post-21354-0-19400500-1382120512_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Grazie... Io contribuisco con la Medaglia più bella per me fra quelle fatte dal Laudicina!! Quella per il ritorno dal viaggio in Sicilia... Della più grande rarità in argento... Rarissima in Bronzo!!

La foto è presa dal D'Auria... Che a sua volta (considerata la rarità) l'ha presa dal Catalogo dell'Asta Christie's..

Se qualcuno avesse una foto migliore... Sarebbe un miracolo numismatico!!

PS Sul D'Auria è riportata in argento, mentre quella sul catalogo dell'Asta Christie's è di bronzo...

post-7128-0-91084300-1382121011_thumb.jp

Link to comment
Share on other sites


Medaglia molto importante, dalla lettura delle firme determina alcuni passaggi importanti avvenuti nel Gabinetto d'Incisione: se non sbaglio questa reca lo stesso dritto di quella per le nozze.............questo è anche avallato dal fatto che vi è incisa la firma del Rega che in questa data (1834) risulta già morto...... e poi, ancora importantissima, la firma del De Rosa, Direttore Generale dell'Amministrazione delle Monete............

Dai documenti risulta che ne furono coniate solo "quattro" in argento e forse qualcuno in bronzo "per prova" di cui però non ve ne sono tracce.........e che il rovescio a paragone della magnifica tradizione napoletana non fu un rovescio all'altezza......forse, questo accadde per la fretta.

Edited by Rex Neap
Link to comment
Share on other sites


Medaglia molto importante, dalla lettura delle firme determina alcuni passaggi importanti avvenuti nel Gabinetto d'Incisione: se non sbaglio questa reca lo stesso dritto di quella per le nozze.............questo è anche avallato dal fatto che vi è incisa la firma del Rega che in questa data (1834) risulta già morto...... e poi, ancora importantissima, la firma del De Rosa, Direttore Generale dell'Amministrazione delle Monete............

Dai documenti risulta che ne furono coniate solo "quattro" in argento e forse qualcuno in bronzo "per prova" di cui però non ve ne sono tracce.........e che il rovescio a paragone della magnifica tradizione napoletana non fu un rovescio all'altezza......forse, questo accadde per la fretta.

Infatti in alcuni documenti dell'epoca venne lodato tantissimo il dritto, meno invece il rovescio ...... Infatti si notano i rilievi bassi delle fronde di alloro al rovescio.

In vita mia ne ho vista una sola in argento e due in bronzo, parlo di visioni avute luogo negli anni '90, agli inizi della mia avventura medaglistica, saranno 15 anni che non ne vedo una.

Link to comment
Share on other sites


Una breve chicca per la buona notte prima di fare un intervento compiuto ove possa ringraziare tutti ed in particolare il mio compagno di penna.

Ho studiato a fondo il ritratto insieme alla dott.ssa Scandaliato dirigente artistico del museo Pepoli. Il ritratto è senza ombra di dubbio di Michele Laudicina Junior! Finalmente l'uomo a cui abbiamo dedicato le parole inchiostrate di molte notti ha un volto

Buona notte a tutti! :)

Link to comment
Share on other sites


Cari amici,

con grande soddisfazione scrivo queste poche righe per raccontarvi questa emozionante esperienza.

Subito dopo il concorso si è subito sparsa la voce, in giro per Trapani e non solo, dell'articolo che io e @@Michelangelo2 abbiamo scritto su questo mio illustre concittadino.

Presto vengo contattato da alcuni alti dirigenti del Museo Pepoli di Trapani che fortemente hanno voluto inserire il prima possibile questa conferenza nella programmazione dei loro eventi.

Nasce quindi questo splendido pomeriggio, alla presenza di molti esponenti della Sopraintendenza dei Beni Culturali, della Curia Vescovile, di molti appassionati, uomini politici e tanti tanti curiosi che hanno letteralmente affollato la sala dello scalone del museo.

La pubblicità è stata davvero capillare, se ne è parlato anche alla radio e financo sul sito della Regione Sicilia .

Non vi dico per un ragazzo di 25 anni che emozione parlare di ciò che lo appassiona da anni! :D

Quindi un grazie va a molti, alla Dott.ssa Valeria Patrizia Li Vigni Direttrice del Museo Pepoli, alla Dott.ssa Scandaliato Dirigente artistico del Museo che ha curato gli studi sul ritratto del Laudicina finalmente correttamente attribuito al Juniores, alla Prof.ssa Lina Novara Presidente dell'associazione Amici del Museo Pepoli, alla dott.ssa Margherita Giacalone Direttrice della Biblioteca fardelliana ove ho curato le mie ricerche, al dott. Biagio Gucciardi Presidente del Circolo filatelico e numismatico "Nino Rinaudo" che ci ha messo lo zampino e mi ha lanciato in questa impresa, ma soprattutto al mio compagno di penna ormai quasi un confidente oltre che un grande amico Michelangelo Bonì, a questo forum che ha ospitato il fantastico Concorso cui il nostro articolo ha partecipato e poi al grande, grandissimo Francesco di Rauso che lo ha patrocinato.

Ma anche a tutti quelli che hanno apprezzato il nostro lavoro votandolo ed a quelli che hanno espresso i loro complimenti in modo pubblico o privato ed anche a @@dabbene che, seppur non sapendolo, mi ha indotto a scrivere ma soprattutto a parlare di numismatica con i ragazzi.

A tutti un grande GRAZIE di vero cuore :)

Con affetto

Davide

A seguire una breve rassegna stampa dell'evento ed alcune foto:

http://www.lanotizia-plutoclub.it/v1/?p=9432

http://www.regione.sicilia.it/beniculturali/dirbenicult/areariservata/eventi/eventipubblicati/reporteventi.asp?cod=1939

http://www.monitortp.it/it/attualita/12038-in-ricordo-di-michele-laudicina/

http://247.libero.it/lfocus/19023571/0/michele-laudicina-la-vita-di-un-genio-trapanese-raccontata-dalle-sue-medaglie/

http://www.trapaniok.it/2908/Tempo-libero-trapani/video.asp#.UmqgtVNn3XQ

http://amicimuseopepoli.altervista.org/news/programma-ottobre-dicembre-2013.htm

http://www.allintrapani.it/index.php?nav=leggi&id=542

http://www.trapanioggi.it/le-medaglie-di-laudicina/

http://news.trapanipiu.it/le-medaglie-genio-trapanese/

post-14420-0-28565600-1382720821_thumb.j

post-14420-0-58354600-1382720873_thumb.j

post-14420-0-27057000-1382720980_thumb.j

post-14420-0-56067500-1382721003_thumb.j

post-14420-0-37080200-1382721022_thumb.j

post-14420-0-76024800-1382721036_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Cari amici,

con grande soddisfazione scrivo queste poche righe per raccontarvi questa emozionante esperienza.

Subito dopo il concorso si è subito sparsa la voce, in giro per Trapani e non solo, dell'articolo che io e @@Michelangelo2 abbiamo scritto su questo mio illustre concittadino.

Presto vengo contattato da alcuni alti dirigenti del Museo Pepoli di Trapani che fortemente hanno voluto inserire il prima possibile questa conferenza nella programmazione dei loro eventi.

Nasce quindi questo splendido pomeriggio, alla presenza di molti esponenti della Sopraintendenza dei Beni Culturali, della Curia Vescovile, di molti appassionati, uomini politici e tanti tanti curiosi che hanno letteralmente affollato la sala dello scalone del museo.

La pubblicità è stata davvero capillare, se ne è parlato anche alla radio e financo sul sito della Regione Sicilia .

Non vi dico per un ragazzo di 25 anni che emozione parlare di ciò che lo appassiona da anni! :D

Quindi un grazie va a molti, alla Dott.ssa Valeria Patrizia Li Vigni Direttrice del Museo Pepoli, alla Dott.ssa Scandaliato Dirigente artistico del Museo che ha curato gli studi sul ritratto del Laudicina finalmente correttamente attribuito al Juniores, alla Prof.ssa Lina Novara Presidente dell'associazione Amici del Museo Pepoli, alla dott.ssa Margherita Giacalone Direttrice della Biblioteca fardelliana ove ho curato le mie ricerche, al dott. Biagio Gucciardi Presidente del Circolo filatelico e numismatico "Nino Rinaudo" che ci ha messo lo zampino e mi ha lanciato in questa impresa, ma soprattutto al mio compagno di penna ormai quasi un confidente oltre che un grande amico Michelangelo Bonì, a questo forum che ha ospitato il fantastico Concorso cui il nostro articolo ha partecipato e poi al grande, grandissimo Francesco di Rauso che lo ha patrocinato.

Ma anche a tutti quelli che hanno apprezzato il nostro lavoro votandolo ed a quelli che hanno espresso i loro complimenti in modo pubblico o privato ed anche a @@dabbene che, seppur non sapendolo, mi ha indotto a scrivere ma soprattutto a parlare di numismatica con i ragazzi.

A tutti un grande GRAZIE di vero cuore :)

Con affetto

Davide

A seguire una breve rassegna stampa dell'evento ed alcune foto:

http://www.lanotizia-plutoclub.it/v1/?p=9432

http://www.regione.sicilia.it/beniculturali/dirbenicult/areariservata/eventi/eventipubblicati/reporteventi.asp?cod=1939

http://www.monitortp.it/it/attualita/12038-in-ricordo-di-michele-laudicina/

http://247.libero.it/lfocus/19023571/0/michele-laudicina-la-vita-di-un-genio-trapanese-raccontata-dalle-sue-medaglie/

http://www.trapaniok.it/2908/Tempo-libero-trapani/video.asp#.UmqgtVNn3XQ

http://amicimuseopepoli.altervista.org/news/programma-ottobre-dicembre-2013.htm

http://www.allintrapani.it/index.php?nav=leggi&id=542

http://www.trapanioggi.it/le-medaglie-di-laudicina/

http://news.trapanipiu.it/le-medaglie-genio-trapanese/

Questo significa valorizzare la numismatica! :hi: :good:

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Discussione interessante, che non cada mai nel dimenticatoio, spero di dare oggi un mio piccolo contributo con questa immagine. Di seguito anche la segnalazione apparsa di recente su PN. http://www.panorama-numismatico.com/michele-laudicina-un-medaglista-borbonico-ritrovato/#more-5604

post-8333-0-02475900-1387405915_thumb.jp

Link to comment
Share on other sites


@@francesco77

Ahia.....questo me l'ero perso......ma è proprio il punzone del dritto della medaglia del 36; la clamide c'è, scusa Francè, non riesco a vederlo bene ma Ferdinando ha anche la barba ?

È il punzone del conio della medaglia del 1832. Viso imberbe e senza la firma del Laudicina. La punzonatura dei caratteri minuscoli della firma dell incisore veniva poi effettuata direttamente sul conio.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.