Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
dux-sab

50% alla casa d'aste ?

Risposte migliori

dux-sab

conto: se la casa prende il 20% sia da chi vende che da chi aquista si pensa che prenda il 40%.

invece: tizio vende una moneta aggiudicata a 3000,quindi è come se l'avesse venduta ad un negozio a 2400.

caio la paga 3600 (3000+20%) quindi 3600-2400= 1200.cioè il 50% di quanto tizio l'ha venduta, quindi deduco che il guadagno della casa d'aste corrisponde al 50% dell'incasso del proprietario della moneta.

volevo semplicemente mettere in luce questo dato che forse non a tutti era ben chiaro:

se l'avessimo venduta tramite un negozio di numismatica diremmo che questo ha guadagnato il 50%

per la casa d'aste diventa il 40% dell'aggiudicazione!!! ma il risultato per il collezionista non cambia.chi la compra paga il 50% in più di quanto riceve il venditore della moneta.

però credo anche che l'asta ti permette 9 volte su 10 di vendere al meglio.

questo per ricollegarmi alla discussione dell'altro post sui misteri delle case d'asta.

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Quanto paga il compratore di diritti d'asta lo sappiamo. Può essere il 20 o il 15 , o il 18 % dipende dalla Casa. ( i diritti comprendono l'IVA)

Il costo per il venditore non l'ho mai visto indicato. Suppongo che sia trattabile. Dipende da che cosa si dà da vendere, mi sbaglio ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Civitas Neapolis

conto: se la casa prende il 20% sia da chi vende che da chi aquista si pensa che prenda il 40%.

invece: tizio vende una moneta aggiudicata a 3000,quindi è come se l'avesse venduta ad un negozio a 2400.

caio la paga 3600 (3000+20%) quindi 3600-2400= 1200.cioè il 50% di quanto tizio l'ha venduta, quindi deduco che il guadagno della casa d'aste corrisponde al 50% dell'incasso del proprietario della moneta.

volevo semplicemente mettere in luce questo dato che forse non a tutti era ben chiaro:

se l'avessimo venduta tramite un negozio di numismatica diremmo che questo ha guadagnato il 50%

per la casa d'aste diventa il 40% dell'aggiudicazione!!! ma il risultato per il collezionista non cambia.chi la compra paga il 50% in più di quanto riceve il venditore della moneta.

però credo anche che l'asta ti permette 9 volte su 10 di vendere al meglio.

questo per ricollegarmi alla discussione dell'altro post sui misteri delle case d'asta.

Non è proprio così, la casa d'asta dal mandatario trattiene anche solo l'8%, non il 20%

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato..   Cancella editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Crea Nuovo...

Avviso Importante

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie, dei Terms of Use e della Privacy Policy.