Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
khodni

Monete d'argento Sudamericane

Recommended Posts

khodni

Innanzi tutto buonasera, sono nuovo del forum.

Data la mia passione per le monete, ma anche la mia limitata cultura numismatica, desidero porvi un duplice quesito, come vedrete collegato.

Colleziono vari tipi di monete (da quelle usate di tutto il mondo ricevute da amici e parenti che viaggiano alle emissioni divisionali in confezione).

Ultimamente mi sono appassionato al collezionismo di monete d'argento (in particolar modo once) che hanno avuto corso legale.

In particolare sto collezionando quache moneta suduamericana (ho un sol peruviano del 1934, il 5 bolivares venezuelano del 1936, il peso messicano del 1940, ecc. Sto cercando altre monete come i 5 sucre del Ecuador, il peso del Guatemala e di El Salvador, ecc. Tendenzialmente cerco di prendere monete in buono stato.

Siccome non è facile trovarle il Italia nei convegni numismatici o presso negozi di numismatica, ovviamente tengo sottocchio spesso le aste Ebay, ma ciò che mi frena spesso nell'acquisto è il rischio di incorrere in un falso. A tal proposito ormai da tempo vedo che sul mercato americano è diffusa la vendita di monete certificate, che dovrebbero aver una maggiore sicurezza in termini di autenticità. Come forse anche voi avrete visto però, hanno prezzi talvolta doppi o tripli rispetto ad una moneta non certificata di pari qualità, senza contare poi i costi di spedizione.

Tutto ciò premesso, ritenete che abbia effettivamente senso pagare quelle cifre, oppure è meglio continuare a comprare le monete non inserite nel cosiddetto slab, ritenendo che sia una "moda" americana, che in realtà non incorpora un reale plusvalore?

Io mi sono fatto l'idea che queste "slab" siano state introdotte per favorire la commercializzazione delle monete su internet (fermo restando che ci sono stati casi di falsi anche con esse, se vedete ad esempio la voce "criticism" sulla specifica pagina di wikipedia), ma se uno si appasiona ad una collezione un pò poco diffusa in Italia, sembrerebbe una scelta consigliata.

Volevo infine chiedervi, visto che questa procedura della certificazione non mi trova a priori contrario (anche se ho letto su questo forum che molti appassionati non amano non poter toccare o pesare la moneta) se secondo voi ha senso far certificare una moneta da enti come NGC o PCGS? Quest'ultima tra l'altro ha aperto una filiale in europa a Parigi, proprio per diffondere la pratica della certificazione per incpsuamento anche nel vecchio continente. Vorrei condividere i vostri pareri su queste questioni.

Un cordiale saluto a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vathek1984

Per imparare a discernere dei falsi occorre studiare, guardare e soppesare personalmente numerose monete autentiche, prima ancora di imbarcarsi nei primi acquisti...ad ogni modo so che è difficile frenare l'entusiasmo iniziale...comunque sulla Baia è pieno di venditori seri ed affidabili che vendono il materiale che cerchi, controlla sempre il numero e la qualità dei feedback prima di comprare e le probabilità che tu riceva una "fregatura" sono molto limitate...

Riguardo alle "scatolette" americane, mi trovano fortemente contrario...utili solo per certificare l'autenticità di pezzi molto rari e contraffatti, ma anche in tali casi, aprirei senz'altro tali perizie per tenere la moneta in mano...a mio parere tolgono gran parte della poesia insita nella numismatica e spero vivamente che non si diffondano anche in Europa...

Peraltro dico questo da accanito collezionista di monete statunitensi...quindi al di sopra di ogni sospetto...:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

donty

Ciao, :)

Io colleziono monete polacche e, dato che le perizie polacche funzionano allo stesso modo di quelle americane, ho un po' di queste scatolone e a me non dispiacciono. Ho anche dei contenitori specifici dove inserire queste scatolette, credo che si trovino anche su Internet. Penso che qualche euro in più puoi pagarle ma sicuramente non il doppio o il triplo del valore della moneta. Comunque ti confermo quanto detto da vathek 1984, su ebay basta controllare i feedback di un venditore. ;)

-donty-

PS

Spero che ti troverai bene nel nostro forum e se hai bisogno non esitare a chiedere e vedrai che saranno in molti a darti una mano ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

khodni

Vi ringrazio moltissimo dei vostri suggerimenti.

Vi confesso che il sistema di grading americano personalmente non mi dispiace, anche se è vero che tenere una moneta in mano è tutt'altra cosa.

Mi riprometto di mettere a breve le immagini delle monete che in questi mesi ho comperato dopo lunghe valutazioni.

Non aspettatevi chissa quali pezzi di valore (come detto once d'argento sudamericane), spero di averle pagate il giusto. più che altro mi interesserebbe capire come dare una valutazione di massima, rispetto alla scala di Sheldon (se non erro questo è il nome) degli americani.

Tra l'altro sto ponderando di prendere un paio di monete che mi piacciono molto: un morgan dollar in buona conservazione e una rupia (magari con i relativi sottomultipli) di George V e VI. In particolare su queste ultime monete mi sono molto spaventato per la quantità di discussioni sui vari forum circa i falsi che circolano in Internet, a quanto pare riprodotti in India ...

Grazie comunque la condivisione delle opinioni, aiuta molto a ponderare le scelte e soprattutto a migliorare la propria esperienza.

A presto allora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

khodni

Inizio con la moneta che reputo più bella della mia serie.

Peso del 1940, credo in più che buone condizioni.

post-38367-0-04155700-1383499770_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

khodni

Ecco il retro.

Personalmente trovo interessanti queste monete perchè uniscono hanno sia un pò (certe più certe meno) valore numismatico; sia anche valore intrinseco legato al metallo. In questo senso trovo più interessante collezionare queste monete piuttosto che le once contemporanee. Benchè io stesso in passato abbai comprato qualche oncia tipo il Chinese Panda o l'America Eagle, che sono molto belle per la verità.post-38367-0-58384700-1383500022_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

khodni

Ecco qui la seconda, Sol del 1934 5 decimi

post-38367-0-05932000-1383500497_thumb.j,

sono alla ricerca di un 9 decimi in buone condizioni, non troppo costoso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

khodni

Ed infine l'ultima di stasera, credo molto conosciuta:

i 5 bolivares del Venezuela, io li ho del 1936

post-38367-0-95300200-1383503342_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.