Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
saturnus83

Divisionali Repubblica

Risposte migliori

saturnus83

L'altro giorno mi chiesi quanto costarono le divisionali della Repubblica e ho trovato questo link molto interessante:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ITLD/2

Poi mi chiesi quanto difatto, con la rivalutazione, sarebbero costate oggi. Ovvero... è vero che collezionare queste

divisionali ha solamente un valore affettivo/collezionistico o se sono anche un piccolo investimento.

Ho effettuto un po di calcoli sfruttando la seguente tabella di rivalutazione:

http://www.oppo.it/tabelle/riv-lira-dal1861.html

Si avete ragione, non avevo proprio nulla da fare, ma il risultato che vi propongo elimina ogni dubbio direi...

Ovvero costano esattamente uguale in rapporto al costo della vita, quindi non fruttano alcun che ma sono un

buon bene rifugio che si rivaluta nel tempo mantenendo solamente il proprio valore.

P.S. Il calcolo e la valutazione del loro effettivo costo è calcolato come media sulle aste battute su E-Bay.

post-37198-0-68327100-1383513182_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

L'altro giorno mi chiesi quanto costarono le divisionali della Repubblica e ho trovato questo link molto interessante:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ITLD/2

Poi mi chiesi quanto difatto, con la rivalutazione, sarebbero costate oggi. Ovvero... è vero che collezionare queste

divisionali ha solamente un valore affettivo/collezionistico o se sono anche un piccolo investimento.

Ho effettuto un po di calcoli sfruttando la seguente tabella di rivalutazione:

http://www.oppo.it/tabelle/riv-lira-dal1861.html

Si avete ragione, non avevo proprio nulla da fare, ma il risultato che vi propongo elimina ogni dubbio direi...

Ovvero costano esattamente uguale in rapporto al costo della vita, quindi non fruttano alcun che ma sono un

buon bene rifugio che si rivaluta nel tempo mantenendo solamente il proprio valore.

P.S. Il calcolo e la valutazione del loro effettivo costo è calcolato come media sulle aste battute su E-Bay.

Lascia perdere le rivalutazioni e le speranze di fare degli investimenti lucrosi....

se ti piacciono acquistale, e non pensare al guadagno.

Ti faccio solo un esempio:

prendiamo la serie annuale più rara della Repubblica ( dovrebbe essere quella che rivaluta di più)

1968 all'inizio degli anni '70 era venduta a 100.000 lire

le centomila di allora in base alla tabella bisogna rivalutarle per 13 = 1.300.00= 671 €

dove siamo finiti con le valutazioni attuali?

Buona notte

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ligacla

Lascia perdere le rivalutazioni e le speranze di fare degli investimenti lucrosi....

se ti piacciono acquistale, e non pensare al guadagno.

Ti faccio solo un esempio:

prendiamo la serie annuale più rara della Repubblica ( dovrebbe essere quella che rivaluta di più)

1968 all'inizio degli anni '70 era venduta a 100.000 lire

le centomila di allora in base alla tabella bisogna rivalutarle per 13 = 1.300.00= 671 €

dove siamo finiti con le valutazioni attuali?

Buona notte

TIBERIVS

100.000 era la tiratura, io l' avevo acquistata per circa 2.000 lire al circolo filatelico che allora faceva gli acquisti collettivi in zecca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

se ti piace pensare che fai un'investimento... pensalo...

ma di fatto si spendono soldi, un domani ci riprendi, se ti va bene, quello che hai speso... ma non si guadagna niente!

Se ci metti però che nel mentre ti sei divertito, hai passato ore in buona compagnia... allora il guadagno è tanto!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

100.000 era la tiratura, io l' avevo acquistata per circa 2.000 lire al circolo filatelico che allora faceva gli acquisti collettivi in zecca.

Si lo so che la tiratura è 100.000 pezzi, ma anche il prezzo negli anni 70 era 100.000 LIRE,

ma le 2.000 lire a cui ti riferisci era il prezzo d'emissione?

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

il prezzo della serie del 68 di emissione era di 2.500 Lire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stef_

L'altro giorno mi chiesi quanto costarono le divisionali della Repubblica e ho trovato questo link molto interessante:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ITLD/2

Poi mi chiesi quanto difatto, con la rivalutazione, sarebbero costate oggi. Ovvero... è vero che collezionare queste

divisionali ha solamente un valore affettivo/collezionistico o se sono anche un piccolo investimento.

Ho effettuto un po di calcoli sfruttando la seguente tabella di rivalutazione:

http://www.oppo.it/tabelle/riv-lira-dal1861.html

Si avete ragione, non avevo proprio nulla da fare, ma il risultato che vi propongo elimina ogni dubbio direi...

Ovvero costano esattamente uguale in rapporto al costo della vita, quindi non fruttano alcun che ma sono un

buon bene rifugio che si rivaluta nel tempo mantenendo solamente il proprio valore.

P.S. Il calcolo e la valutazione del loro effettivo costo è calcolato come media sulle aste battute su E-Bay.

non mi è chiaro come hai ottenuto i valori nelle colonne "Valore unificato" e "rivalutazione".

Potresti spiegare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

saturnus83

non mi è chiaro come hai ottenuto i valori nelle colonne "Valore unificato" e "rivalutazione".

Potresti spiegare?

"Valore unificato" è il valore dichiarato sul manuale numismatico "Unificato".

"Rivalutazione" è invece un valore calcolato in questo modo:

Rivalutazione = PrezzoDivisionaleInLire * CoefficienteDiRivalutazione / 1936,27

Il prezzo originale e il coefficiente li trovi nei due link di inizio topic. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volmer

Sentite signori leggendo i vostri messaggi posso confermare una sola cosa avete tutti pienamente ragione,confermo che la lista di saturnus è veritiera,cioe i prezzi sono veramente quelli reali,quelli che tutti noi riusciremmo a trovare nei maggiori mercatini, Cordusio compreso.

Nello stesso tempo confermo che la numismatica non e altro che un hobby nel quale non si fa altro che metterci soldi,e che solo un domani,ma dico DOMANI se saremo fortunati recupereranno i nostri postumi i soldi da noi spesi.

Naturalmente impagabie è la soddisfazzione che a noi collezzionisti è stata data da questo continuo ricercare il pezzo mancante

Concluderei dicendo che la vita è una sola e che per ognuno va vissuta nel modo che preferisce e averne le soddisfazzioni che gli riempiono il cuore di gioia monete comprese,percio a tutti i collezzionisti avanti tuttaaaaaaaaaaaaaaaa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato..   Cancella editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Crea Nuovo...

Avviso Importante

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie, dei Terms of Use e della Privacy Policy.