Jump to content
IGNORED

SAVOIA Quarto II Tipo Ludovico (1440-1465)


Recommended Posts

piergi00

In attesa dell' arrivo di questo esemplare vi posto le foto , che mi sono state inviate , per un vostro gradito parere :

Quarto II Tipo Ludovico (1440-1465)

Mir Savoia 168

post-116-0-09621100-1383813276_thumb.jpg

Edited by piergi00
Link to post
Share on other sites

Luca Vezzaro

Prescindendo dalle considerazioni in merito al basso livello di lega, cosa fa sospettare che possa trattarsi di un falso d'epoca? La qualità del conio e la composizione è, a mio avviso, sovrapponibile a quella di altre tipologie "certe".

Di monete a basso tenore di metallo nobile se ne vedono molte.

Tornando invece all'esemplare in questione, mi pare che, considerato il taglio, si possa definire di buona qualità. I rilievi sono alti, è ben leggibile.

Link to post
Share on other sites

piergi00

Domenica scorsa al circolo numismatico torinese ho raccolto alcuni pareri su questa tipologia , tutti quanti sono piu' propensi per una moneta battuta in zecca , osservando i caratteri delle legende e per l'insieme della fattura .

C'e' da dire , in verita', che quasi tutte le persone sentite hanno inserito nelle loro collezioni questo tipo di quarto come buono.

Proprio per tal motivo questo tipo e' stato inserito dal Cudazzo nel Mir Savoia

Il basso tenore della lega ci sta , secondo me,osservando gli esemplari simili delle altre tipologie di quel periodo

Io intravedo affiorare una parte di argentatura su alcune lettere di questa moneta.

Un elemento curioso e' pure il segno dello zecchiere

Edited by piergi00
Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Il dubbio comunque secondo me rimane...

I quarti di Ludovico hanno normalmente una buona fattura, questo no... Cio' non toglie che possa tratrarsi di uno zecchiere non particolarmente abile... Per me dipende eclusivamente dal tenore della lega... Quella se e' molto bassa come tenore d'argento bisogna considerarla... A questo punto 1+1 per me fa sempre 2....

Link to post
Share on other sites

Il numismatico La de' ritenne questo tipo di Quarto,di conio ben eseguito ma di bassa lega, un falso d'epoca e tale fu' considerato da tutti quelli che lo seguirono.Ma, a seguito di recenti studi sulla monetazione sabauda da parte di Giovanni Li genie, va considerato autentico(in Monete Antiche n. 50,marzo/aprile. 2010, p.42).

Blaise

Link to post
Share on other sites

piergi00

Grazie Biagio per il tuo parere

Considerati sicuramente falsi d' epoca sono questi esemplari del I Tipo fotografati nell' opera del Biaggi

I caratteri delle leggende sono molto grossolani e rozzi

post-116-0-11440800-1383913148_thumb.jpg

post-116-0-15845900-1383913153_thumb.jpg

Edited by piergi00
Link to post
Share on other sites

piergi00

Il numismatico La de' ritenne questo tipo di Quarto,di conio ben eseguito ma di bassa lega, un falso d'epoca e tale fu' considerato da tutti quelli che lo seguirono.Ma, a seguito di recenti studi sulla monetazione sabauda da parte di Giovanni Li genie, va considerato autentico(in Monete Antiche n. 50,marzo/aprile. 2010, p.42).

Blaise

Savoiardo , il tavolo dei Savoiardi ( Biagio , Giuseppe,Stefano, Fabio, Daniele,Giovanni,Valentino) al contrario di te ritiene particolarmente buona la fattura di questo moneta come quella degli altri esemplari presenti nelle collezioni torinesi

In particolare Giuseppe alias Li genie , domenica mi ha confermato l' autenticita' di questa tipologia secondo i suoi studi , la qualita' del conio e' attribuile solo ad uno zecchiere ufficiale e pure il segno

Se si mette in discussione questo tipo per il tenore del metallo a suo dire allore si dovrebbe dubitare di una enorme quantita' di monete sabaude considerato i giochetti che all' epoca si facevano in zecca.

Il Lade, sempre secondo Giuseppe, ipotizzava un falso d' epoca solo per il suo esemplare non era un discorso generalizzato a questa tipologia come sembrerebbe leggendo il Biaggi che ha interpretato male il discorso dello studioso francese

Naturalmente Il Cudazzo ha copiato dal Biaggi cadendo nel medesimo equicoco come spesso accade in numismatica

Maggiori informazioni le leggeremo nel futuro libro del nostro amico

Edited by piergi00
Link to post
Share on other sites

Mi ricorda una discussione a proposito di questa moneta , in aprile 2012. Sarebbe forse utile d'aprire una rubrica sul catalogo a proposito di questo tipo, no? segnalando forse il dubbio se persiste. Ricordo che la mia moneta non è in mistura di troppo bassa lega e è di buona fattura.

A presto.

Alain.

Edited by alainrib
Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Savoiardo , il tavolo dei Savoiardi ( Biagio , Giuseppe,Stefano, Fabio, Daniele,Giovanni,Valentino) al contrario di te ritiene particolarmente buona la fattura di questo moneta come quella degli altri esemplari presenti nelle collezioni torinesi

In particolare Giuseppe alias Li genie , domenica mi ha confermato l' autenticita' di questa tipologia secondo i suoi studi , la qualita' del conio e' attribuile solo ad uno zecchiere ufficiale e pure il segno

Se si mette in discussione questo tipo per il tenore del metallo a suo dire allore si dovrebbe dubitare di una enorme quantita' di monete sabaude considerato i giochetti che all' epoca si facevano in zecca.

Il Lade, sempre secondo Giuseppe, ipotizzava un falso d' epoca solo per il suo esemplare non era un discorso generalizzato a questa tipologia come sembrerebbe leggendo il Biaggi che ha interpretato male il discorso dello studioso francese

Naturalmente Il Cudazzo ha copiato dal Biaggi cadendo nel medesimo equicoco come spesso accade in numismatica

Maggiori informazioni le leggeremo nel futuro libro del nostro amico

non posso che sottostare a ciò che pensate ... non mi sognerei di discutere con certi "pezzi da 90" !!!

...ma il mio dubbio è più testardo di me e non se ne vuole andare....

:pardon:

Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Mi ricorda una discussione a proposito di questa moneta , in aprile 2012. Sarebbe forse utile d'aprire una rubrica sul catalogo a proposito di questo tipo, no? segnalando forse il dubbio se persiste. Ricordo che la mia moneta non è in mistura di troppo bassa lega e è di buona fattura.

A presto.

Alain.

lo so Alain...

questa..

http://www.lamoneta.it/topic/89613-ludovico-quarto-tipo-i/?hl=%2Bquarto+%2Bludovico

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.