Jump to content

Recommended Posts

gallo83

Buonasera a tutti,

che ne pensate di questa mia piastra? come la si deve valutare?

è uscita stanca di conio a mio avviso...forse un pelo oltre alla norma.

il lustro però è spaziale...aspetto i commenti grazie

marco

post-25458-0-10001700-1385848714_thumb.j

Link to post
Share on other sites

Questa piastra già l'ho vista, non credevo che l'avessi presa tu.

Comunque visto che ho avuto la fortuna di vederla da vicino confermo che è straordinaria.

Ha un lustro pazzesco, peccato che sia bassa di conio.

La conservazione e FDC senza alcun dubbio.

Complimenti Marco.

Link to post
Share on other sites

francesco77

Certamente siamo intorno al fdc, quindi al massimo. Purtroppo i soliti piccoli difetti di coniazione non mancano. .... ora non li trovo ma dovrei aver da qualche parte alcune documentazioni d'epoca che fanno luce sul perché la monetazione di questo sovrano a differenza do altri è di conio così basso. C'è proprio una motivazione tecnica.

Link to post
Share on other sites

Confermo con quanto detto da chi mi ha preceduto, il ritratto è godibile, lo stemma già meno, i caratteri sono un po impastati e l'eleganza e la sobrietà vanno un po a perdersi, la cosa che personalmente mi disturba di più è la lavorazione intorno al bordo, è così mal riuscita che mi disturba, mentre in altri esemplari anche in BB è un elemento valorizzante, un elemento caratterizzante della moneta stessa, che sia FdC o meno poco importa, io personalmente avrei preferito un Spl nato meglio, detto questo chiarisco che è una moneta stra bella, stra notevole di insolita conservazione ed è sicuramente un sogno per me, se in mano ti è piaciuta hai fatto bene a prenderla ;)

Link to post
Share on other sites

giangi_75it

Bellissima piastra ben fotografata che fa vedere tutto il lustro che possiede ma anche tutti i difetti di conio.

E' anni che inseguo un esemplare , ma la coniazione debole non mi fa mai apprezzare nessuna piastra.

Il bello di questa è il ritratto nitido con tanti dettagli e pochi difetti

Complimenti

Gian

Link to post
Share on other sites

gionni980

Buonasera a tutti,

che ne pensate di questa mia piastra? come la si deve valutare?

è uscita stanca di conio a mio avviso...forse un pelo oltre alla norma.

il lustro però è spaziale...aspetto i commenti grazie

marco

Complimenti all' amico Marco per l' esemplare a mio modo di vedere davvero notevole e che anch' io avevo già avuto modo di vedere in anteprima!

Lustro da paura, brillantezza, tutto il resto son difetti di conio che non pregiudicano il FDC per questa moneta!

A titolo di confronto, avendo parlato di difetti tipologici, di graffi, di schiacciature, di debolezze, di conio basso, mi permetto di postare il mio 120 grana che probabilmente è ancor più penalizzato dalle schiacciature sul bordo ma che ha certamente rilievi più alti.

Per poter comparare per bene le due monete bisognerebbe utilizzare la stessa tecnica fotografica, ma un' idea ce la si fa anche così :)

Ancora complimenti, non la cambierai più! :)

pmqs.jpg

Link to post
Share on other sites

gallo83

Certamente siamo intorno al fdc, quindi al massimo. Purtroppo i soliti piccoli difetti di coniazione non mancano. .... ora non li trovo ma dovrei aver da qualche parte alcune documentazioni d'epoca che fanno luce sul perché la monetazione di questo sovrano a differenza do altri è di conio così basso. C'è proprio una motivazione tecnica.

grazie frollino77 :)

se trovi questi documenti e riesci a postarli sarebbe una gran cosa ;) a me interessa capire le motivazione dei difetti ricorrenti di questo regnante .

marco

Link to post
Share on other sites

Ipnotizzato
favaldar

Che dire?! Qui si entra nella Numismatica ed è interessante collezionare (per chi può) i vari tipi di FDC o quasi per studiare e capire il conio dell'epoca e del regnante in questione. Sicuramente qualche macchinario era difettoso e prima che riuscissero a "riparare" il danno è cambiato il Re (nemmeno due anni) per questo è difficile trovarne senza difetti con questo regnante,inoltre solo dopo la metà del 1800 cambiarano drasticamente i metodi di coniazione. :good:

Link to post
Share on other sites

ilnumismatico

 

Secondo il mio parere, alcune monete hanno una marcia in più dal punto di vista artistico, e l'alta conservazione non sempre gratifica pienamente l'occhio se la moneta è gravata dai classici difetti di coniazione.

A mio parere, questa tipologia monetale rientra in questa categoria.

Il bordo finemente lavorato ed il ritratto, stilizzato ma rappresentato al tempo stesso con grande vigore, sono davvero bellissimi da godere pur in una conservazione modesta, quando non sono toccati da difetti.

Ribadisco come si tratti di un parere soggettivo, ma all'ultima asta Negrini ne è passata una che era davvero una meraviglia seppur in una conservazione decisamente lontana da quelle presentate in questa discussione (di cui ovviamente il massimo grado di conservazione non si discute, lo preciso a scanso di spiacevoli equivoci e/o fraintendimenti).

Il ritratto era perfettamente godibile, ma soprattuto la lavorazione meravigliosa del bordo praticamente integra, e poterlo ammirare in tutta la sua perfetta bellezza senza i consueti difetti di conio è davvero una gioia per gli occhi.

Non c'è nessun'altra piastra che abbia una lavorazione così elaborata del bordo, e questa, a mio parere, meriterebbe di far una tipologia a se stante già solo per questa caratteristica.

Ecco le foto, e specifico che appartengono alla Numismatica Negrini, asta 38, lotto 1434.

Fabrizio

1434D.jpg

1434R.jpg

Edited by ilnumismatico
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.