Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Leopold.85

Nerone... perche sei così "caro"???

Risposte migliori

Leopold.85

Quale è secondo voi il motivo di una taale richiesta, eil coseguente sproposito di prezzi, per Nerone??? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori

ciao Leopold....direi che Nerone é uno dei personaggi più strani della Storia di Roma...personaggio ambiguo...chiunque raccoglie monete romane prima o poi non manca l'appuntamento con questo imperatore...di conseguenza la richiesta ne fa lievitare i prezzi....é sempre la domanda che fa il prezzo di mercato...

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VERUS

Ciao Leopold

non posso che concordare con quanto detto da Cori

benché le monete di Nerone, fatti i debiti distinguo,

siano abbastanza comuni, i prezzi sono sempre piuttosto alti.

Credo si possa aggiungere che al fascino del personaggio

che motiva la richiesta e quindi influenza i prezzi, si deve

aggiungere una qualità alta, sia nella scelta dei soggetti, sia nella

realizzazione.

Vale comunque la pena spendere un po' di più per averne qualche

esemplare in collezione, pur senza arrivare a cifre stratosferiche si

possono trovare pezzi di tutto rispetto

P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Nerone rientra in molte categorie ambite e collezionabili: twelve caesars, rovesci architettonici (urka!), cattivoni, artisti strampalati, persecutori di cristiani, ritratti indimenticabili, e chi più ne ha più ne metta...

Non credo esista una collezione senza un Nerone, pertanto....

Leo, vedila da quest'altro punto: i soldi che spenderai (perché li spenderai di sicuro.. ;) ) sono i meglio spesi dato che si tratta di monete molto richieste per cui difficilmente un Nerone si rivelerà un cattivo investimento economico.

Caius

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariano

Caro Leopold,

sono Mariano. Io nella mia collezione di undici pezzi (sinora) ho due Nerone, un asse di Crippa del valore di 500 Euro ed un denarino SPL+ di Rollero, Juppiter Custos, di 850 euro: se domattina sei a Moncalieri teli farò vedere.

Vedrai che anche tu riuscirai ad avere un Nerone: un consiglio.... rinuncia a comprare monete di qualità bassa (MB o BB), rinuncia piuttosto a cinque o sei monete, ma comprati un Nerone bellissimo: ti assicuro che ne vale la pena ed è un grande investimento.

E compralo solo da numismatici qualificati (possibilmente della NIP).

Eccezion fatta per il nostro Pipino, che è un commerciante affidabile, serio ed onesto.

Un abbraccio

Andrea Godone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

15x60

Ciao Leopold,

non posso che concordare con chi mi ha preceduto ed io lo so bene posto che seguo, nell'ambito della monetazione romana, esclusivamente Nerone. Tutti conoscono Nerone anche chi non sa alcunchè di storia antica; è conosciuto perchè si è scritto tanto su di lui, prima per distruggerlo, poi, più di recente, nel tentativo di riabilitarlo.

La scoperta della Domus Aurea, e dei relativi affreschi, ha fatto la fortuna di tanti pittori rinascimentali; il primo che tentò di riabilitare Nerone fu un medico pavese di nome Gerolamo Cardano con il suo scritto Encomium Neronis. Poi nel XVII secolo non mancarono le rappresentazioni teatrali a tinte, ovviamente, fosche: il Britannicus di Jean Racine e L'incoronazione di Poppea di Claudio Monteverdi. E poi le tele di William Hogarth e di Henryk Smieradzki, gli scritti di Alexandre Dumas padre, i melodrammi di Arrigo Boito e Pietro Mascagni. E chi non ricorda Qvo Vadis? Il film, nel quale Nerone era interpretato dal bravissimo Peter Ustinov, era stato tratto dall'omonimo romanzo del polacco Henryk Sienkiewicz. Anche Alberto Sordi aveva impersonato il famelico imperatore nella pellicola Mio figlio Nerone.

Le monete di Nerone sono sempre richieste, ecco perchè costano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Nerone è ricercato perchè molto consciuto a differenza di tanti altri imperatori che magari hanno operato bene durante il loro principato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

:) si dice che nerone pronunciò questa frase (più o meno precisamente) "..nel bene o nel male purchè se ne parli...", riferendosi a se stesso ovviamente! di carattere egocentrico va al potere senza volerlo, quasi per caso, grazie alle astuzie e macchinazioni della celebre madre!

poi però pian piano ci prende gusto ed i suoi maestri stessi(seneca e burro) lo istigano contro la madre (la quale pur di farlo regnare andò consapevolmente incontro alla morte!).

primo persecutore dei cristiani, martirizzatore di pietro e paolo è stato per questo identificato con l'anticristo (anche se c'è stato chi ha fatto peggio di lui!).

ha incendiato roma, amatore di tutte le arti (pessimo artista per alcuni e discreto per altri), era di sicuro amato dal suo popolo (pane et circenses, se il mio latino mai studiato è corretto!!).

i tentativi di riabilitazione del personaggio dei contemporanei tendono ad identificarlo (al fine di giustificarlo parzialmente) come uno strumento nelle mani di sua madre e di tigellino, il prefetto del pretorio.

da una parte a mio avviso la cosa può essere senz'altro vera ma lui di suo ci ha messo molto grazie all'assassinio di britannico, di sua moglie, di sua madre.

le riabilitazioni, in questi casi, lasciano il tempo che trovano.......più ci si allontana temporalmente da una realtà più si tende a giustificare tutto. capitò anche con l'ex S.S. Priebke che catturato alla soglia degli 80 anni fu condannato in processo ma mai (giustamente per l'età) carcerato.

diciamo che per chi crede queste persone risponderanno dinanzi a dio, a noi rimane solo il tempo per poter farci un'idea più o meno reale del personaggio.

nerone nella storia italica è come da vinci, raffaello, mozart lo sono nella storia del mondo.

impossibili da dimenticare nel bene o come nerone purtroppo nel male..... :huh: (tramite le sue monete per noi collezionisti di romane!!) ;)

Modificato da legioprimigenia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alteras

Credo che purtroppo la colpa in questo caso sia del cinema... Mi spiego meglio... Se tu domandi il nome di qualche imperatore ad una persona non appassionata di storia romana, il primo ad essere citato sarà quasi certamente Nerone... La sua figura controversa ne ha, infatti, creato un personaggio. E' stato tutto sommato un buon imperatore, magari un po' eccentrico, ma neppure più di tanti altri ai più sconosciuti... Il fatto che per anni sia stato considerato il colpevole dell'incendio di Roma lo ha catapultato nella fama imperitura. In più Peter Ustinov ne ha tracciato un discutibile, quanto straordinario ritratto in un film che ha celebrato la grandezza di Roma e che milioni di persone hanno visto.

Insomma gli imperatori più "famosi" sono quelli più ricercati...

Giulio Cesare (al confine tra Repubblica e Impero), Augusto, Nerone e Caligola sono quelli più cercati dagli americani e che hanno i prezzi più alti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85

...anche io sono convinto che un forte impulso sia dovuto ai film di Hollywood...e anche ai nuovi ricchi dell' est a Verona ho visto russi pagare con rotoli di dollari sesterzi di Nerone... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Nero è un imperatore alla moda a causa della sua fama di persona ambigua e sanguinaria, per questo rimane impresso nella mente di molti che vogliono le sue monete.

Ultimamente la figura dell'imperatore si stà riabilitandoin quanto molti dei presunti crimini da lui commessi sono stati smentiti da vari storici ma i prezzi delle sue monete non accennano a diminuire.

Direi che come per Giulio Cesare le monete di nero siano alla moda.

Per rispondere a mariano: non direi che una moneta in conservazione BB sia di qualità bassa, in una raccolta fa sicuramente la sua splendida figura in quanto oltre ad essere ben visibile e leggibile porta con sè il fascino della storia essendo circolata e passata di mano per chissà quali persone prima di giungere a noi

lele

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Non per volere per forza riabilitare Nerone, ma fu lui a volere la svalutazione del denario, fortemente osteggiata dalla classe senatoria. Questa riforma favoriva le classi meno abbienti e le persone con i debiti, tutto sommato fu un intervento economico molto saggio a favore del popolo. Nel popolo nerone aveva i suoi favori e come tutti gli imperatori invisi al senato (Cesare, Caligola), ne abbiamo adesso un'immagine fortemente negativa. Ricordiamoci che gli storici erano senatori. Tacito e Svetonio dei ricchi patrizi cui ancora bruciava la fine della repubblica. Anche l'affastellarsi di atrocità cui vengono additati va visto in chiave storica. I fatti, almeno quelli numismatici, contraddicono gli storiografi: la riforma del denario di nerone fu giusta e i suoi sesterzi dei capolavori che ancora adesso a distanza di 2000 anni noin ci stanchiamo di ammirare. Grazie mitico Enobarbo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×