Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
cliff

Raro doppio sesterzio "imitativo" di Postumo?

Recommended Posts

cliff

Ho difficoltà a identificare questa moneta di Postumo (che è attualmente sulla baia http://www.ebay.fr/itm/-SESTERCE-DE-POSTUMEPOSTUMUSRARE-POSTUME-DE-GAUCHE-LEVANT-LA-MAIN-DROITE-/141154714869), non credo di averne mai vista una simile, oltre al raro ritratto a sinistra con la mano alzata guardando allo stile potrebbe essere una imitativa? Ne esistono? Credo possa essere interessante come tipologia.

30mm per 15,42 gr.

Peccato che le foto non siano un gran che.

post-2689-0-67041000-1388786352_thumb.jp

post-2689-0-24081600-1388786353_thumb.jp

post-2689-0-82537600-1388786353_thumb.jp

post-2689-0-23089600-1388786354_thumb.jp

Edited by cliff

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fidelio

image00441.jpg

non vedo bene le foto, sono poco nitide, ma se l'occhio non mi inganna è probabile che sia questa.

Sesterzio. C 385. Elmer 252 var. Bastien 121.

Cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Di questi bronzi di Postumo avevamo discusso diffusamente 1-2 anni fa, commentando il libro di P.Bastien "Le monnayage en bronze de Postume" (es. la discussione GLI STRANI BRONZI DI POSTUMO). Secondo Bastien, le zecche erano almeno 3,di cui una incerta/non identificata, con stili abbastanza diversi. Il problema "sesterzi-doppi sesterzi" non è mai stato chiarito in modo definitivo. Quel che è sicuro è che Postumo all'inizio coniò dei "doppi sesterzi" effettivamente molto pesanti, e radiati. Poi però comparve una quantità enorme di "doppi sesterzi ingannevoli", con una corona radiata aggiunta tramite riconio su bronzi più leggeri, o riconiando bronzi imperiali precedenti. A questo punto, Postumo "rinunciò" ai doppi sesterzi, ma intanto la confusione era fatta e si era diffusa. Oltre a ciò, esistono bronzi chiaramente imitativi, anche molto strani e degradati. Infine, non molti fra i suoi bronzi ufficiali riportano la SC.

Edited by gpittini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.