Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cliff

Sesterzi pesanti

Risposte migliori

cliff

Discussione per gli amanti degli spessi tondelli.... ;)

Per una ricerca che stavo effettuando mi interesserebbe sapere quali sono in media i sesterzi piu' pesanti (sotto Augusto?) e quali sono i record di peso registrati e su quali esemplari. C'e' qualcuno che dispone di qualche dato e mi puo' aiutare?

Ovviamente da escludersi doppi sesterzi e medaglioni.

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus

Solo Augusto o anche gli altri imperatori ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Anni fa un Sesterzio di Giulia Domna di 34,2 grammi , naturalmente autentico , con al rovescio Vesta , il record per quel che ne so per un peso di Sesterzio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Solo Augusto o anche gli altri imperatori ?

Anche altri imperatori certo, intendo quali sono i record di peso dei sesterzi e sotto quali imperatori si sono registrati i pesi piu' alti. Ad esempio ricordo questo sesterzio della serie dei monetieri di Augusto che pesava 36,9 grammi (anche se non so se questo sia piu' che altro un pattern o cosiddetto sesterzio di presentazione):

http://www.acsearch.info/record.html?id=654824

Ho trovato anche un paio di Faustine davvero pesanti, sempre intorno ai 36 grammi:

http://www.acsearch.info/record.html?id=141746

http://www.acsearch.info/record.html?id=519733

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus

Anch'io ho una Faustina non leggerissima MATRI MAGNAE 31,90

post-3514-0-06065400-1389017880_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Caspita che peso :shok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

Caspita che peso :shok:

caspita....cosa gli e' capitato??

@@cliff

hai visionato i cataloghi online de lamoneta?

Modificato da franco obetto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

No ma ero rimasto ad un peso max conosciuto per un sesterzio di 34,2 grammi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Se non sbaglio, un Nerone da oltre 50 grammi venduto da Harlan Berck nel 2009

un Marco Aurelio 43 e spicci grammi venduto da Nummus et Ars una decina di anni fa

Valeriano da 35 grammi

Il Postumo famoso da 43 grammi

e poi mi verranno in mente altri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

Io ho un sesterzio di Antonino Pio di 35, 5 grammi.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Credo cercassero qualcosa che andasse oltre i 38 del traiano citato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Se non sbaglio, un Nerone da oltre 50 grammi venduto da Harlan Berck nel 2009

un Marco Aurelio 43 e spicci grammi venduto da Nummus et Ars una decina di anni fa

Valeriano da 35 grammi

Il Postumo famoso da 43 grammi

e poi mi verranno in mente altri

Grazie Numizmo!

Caspita a parte il Postumo (che è un doppio sesterzio piu' vicino a uno pseudo medaglione per me) degli altri non ero a conoscenza.

Sei sicuro che il Nerone era un normale sesterzio e non un cerchiato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Il marco Aurelio l'ho visto in mano all'epoca ed era un sesterzio, il Nerone non mi pare fosse cerchiato, ma non insisto...

Il Postumo è arduo da definire come sesterzio, doppio sesterzio o altro,finché non si definisce a cosa serve la corona radiata nei sesterzi di postumo.

Un medaglione? Può anche essere, ma avrebbe più senso se la media ponderale delle altre monete di postumo fosse più stabile...così come è, che passa dai 10 ai 35 grammi tranquillamente, uno da 43, non fa tanto effetto...

Per intendersi fanno più effetto un'Alessandro o un filippo da 35 grammi raffrontati al circolante "normale" , proprio perché difficilmente le monete "regolari" del periodo hanno variazioni così ampie.. un sesterzio medio oscilla intorno ai 20 grammi, uno da 35 è un mostro al confronto...siamo quasi al doppio....postumo aveva monete con impronte dello stesso tipo da 10 grammi insieme a monete da 33 ( ne hanno venduta una recentemente su ebay), quindi una da 43 confrontata a quest'ultima venduta, è una variazione del 30% circa, non del quasi 100% come per le altre citate di Alessandro o Filippo.

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Il marco Aurelio l'ho visto in mano all'epoca ed era un sesterzio, il Nerone non mi pare fosse cerchiato, ma non insisto...

Il Marco Aurelio com'era? Tondello solo molto spesso o anche largo? Il mercato come l'ha accolto, c'è stato un bonus per il fattore peso o è passato come semplice curiosità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Era spesso e col "marciapiede" oltre la perlinatura...accoglienza? diciamo buona..ai tempi costava come un buon medaglione...o un sesterzio top price.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Domanda , sicuri che con questi ultimi pesi si puo' ancora parlare di Sesterzi ?

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Domanda , sicuri che con questi ultimi pesi si puo' ancora parlare di Sesterzi ?

Altrimenti?

Di cosa si potrebbe trattare secondo te?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Doppi sesterzi no , perché furono emessi per la prima volta da Traiano Decio ; forse come pesi di Sesterzi dell' alto e medio impero , dai 38/39 grammi in su , si possono gia' attribuire a medaglioni ? penso sia una lecita domanda da chiedere ai piu' esperti del Forum , anche perché alcuni Sesterzi , ad esempio di Valeriano I , di soli 23 grammi di peso , di cui uno particolarmente bello , e' stato attribuito come medaglione , e' un esemplare conservato presso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze ; riferimento "I medaglioni romani" . Personalmente credo , ma chiedo conferma o smentita , che cio' che differisce tra una normale moneta , anche di gran peso e un medaglione , non sia tanto il peso quanto piuttosto lo stile del conio

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Di solito la cesura la dà la presenza o meno della sigla SC che se mancante definisce il Medaglione e lo differenzia dal sesterzio coniato per volontà del Senato ( appunto S.C).

Essendo i medaglioni, così come l'oro , emessi "motu proprio" dall'imperatore, non venivano così siglati.

Il peso non fa la differenza, o, almeno, non la fa solo quello..anche perché ci sono medaglioni di 5 o 6 grammi anche nel periodo di Gallieno, insieme a sesterzi di 25 grammi.

Chiaramente stiamo parlando di emissioni aenee, per gli altri metalli, vale la regola del peso, primariamente...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Molto chiaro , grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×