Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Fidelio

Caligola; Vesta RIC 38, RIC54.

Risposte migliori

Fidelio

Salve a tutti,

ho una curiosità da porvi......

A paragone, sul mercato numismatico qual'è quella che possiede un valore maggiore; la RIC 38 oppure RIC 54?

ric38_5000chf.jpg RIC 38

160227.jpg RIC 54

Modificato da Fidelio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Beh, sono due monete identiche, nel senso che per il collezionista medio al dritto c'è Caligola e al rovescio c'è Vesta. Ad un collezionista più attento e comunque tipologicamente più rivolto verso le monete di questo imperatore non sfuggiranno certo le legende differenti.

Posso dirti che in ogni caso la moneta è comune in una maniera abbastanza vergognosa...per avere 2000 anni.

Quindi, in questo caso, a parità di conservazione le monete non hanno differente appetibilità sul mercato.

Se proprio vogliamo tirare la corda si può dire che la 47 (che ti sei dimenticato) e la 54 sono sensibilmente meno presenti della 38...ma bada bene, meno presenti significa in una scala da 1 a 10 dove 10 è la 38, 9.

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidelio

Beh, sono due monete identiche, nel senso che per il collezionista medio al dritto c'è Caligola e al rovescio c'è Vesta. Ad un collezionista più attento e comunque tipologicamente più rivolto verso le monete di questo imperatore non sfuggiranno certo le legende differenti.

Posso dirti che in ogni caso la moneta è comune in una maniera abbastanza vergognosa...per avere 2000 anni.

Quindi, in questo caso, a parità di conservazione le monete non hanno differente appetibilità sul mercato.

Se proprio vogliamo tirare la corda si può dire che la 47 (che ti sei dimenticato) e la 54 sono sensibilmente meno presenti della 38...ma bada bene, meno presenti significa in una scala da 1 a 10 dove 10 è la 38, 9.

Mirko

Salve @Mirko8710,

ti ringrazio per aver risposto inanzitutto.

Ho tralasciato la RIC47 conosciuta per il "TRP III" perchè è quella di mezzo diciamo.

Quindi, confermi ciò che pensavo, il mio era un paragone relativo a questo genere di moneta inteso come serie a stessa figura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

E' strano che bronzi di Caligola siano considerati "comuni" quando gli storici che trattarono della Vita di Caligola raccontano che in seguito alla Damnatio memoriae , oltre ad altri interventi di cancellazione del nome , furono anche fuse moltissime monete da lui emesse ; certamente i contemporanei non poterono estinguere tutte le sue monete , pero' sicuramente moltissime lo furono . Circa il governo di Caligola , da tutti gli storici moderni e' stato ritenuto un buon ed illuminato governo riabilitandone le tradizione storica negativa , solo nell' ultimo periodo della sua vita , in seguito ad una malattia , probabilmente degenerativa , fu colpito da squilibri psichici che ne causarono la morte per omicidio .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altegiovanni

Se parliamo di valore trattandosi di un emissione comune la differenza la fa la conservazione. Delle due monete postate preferisco la prima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidelio

Io su questa moneta parlerei di conservazione per forza, è rame e non regge tanto bene nel tempo. Infatti, sul mercato non è che ci siano pezzi eccezionali su questo tipo.

Alcuni assi hanno raggiunto cifre considerevoli perchè conservati bene. Cioè siamo in una situazione di abbondanza fondamentalmente usurato-corrosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog

... Circa il governo di Caligola , da tutti gli storici moderni e' stato ritenuto un buon ed illuminato governo riabilitandone le tradizione storica negativa ...

A History Channel la pensano diversamente :)

Caligula: 1400 Days of Terror Murderer, pervert, loving father, devoted son... He ruled the Roman Empire fewer than four years. His life was over at the age of 28, and yet the name of Caligula is notorious throughout the world His reign was a legendary frenzy of lunacy, murder and lust. While Rome cowered in terror, Caligula killed for the sheer fun of it. Between executions, he staged spectacular orgies...made love to his own sister... and declared himself a living god This is the story few know behind one of the most infamous figures of the Ancient World Caligula This two-hour special examines controversial new theories about the man who ruled the world's mightiest empire with sadistic brutality.

"Caligula - 1400 Days of Terror - History Documentary" (2013) http://www.youtube.com/watch?v=jZ1GOunP02w

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Non faccio nessun affidamento sui media moderni , presunti "storici" , mi fido degli storici antichi ( anche se di parte , poi nel mezzo e' la verita' ) e di quelli moderni ben conosciuti in ambito accademico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Io su questa moneta parlerei di conservazione per forza, è rame e non regge tanto bene nel tempo. Infatti, sul mercato non è che ci siano pezzi eccezionali su questo tipo.

Alcuni assi hanno raggiunto cifre considerevoli perchè conservati bene. Cioè siamo in una situazione di abbondanza fondamentalmente usurato-corrosa.

Esistono esemplari eccezionalmente conservati di questa tipologia, ma sono per l'appunto delle eccezioni. Se la conservazione e' ottima e il ritratto e' di stile fine tali esemplari possono raggiungere e superare i 2000 euro. La moneta e' comune invece in bassa conservazione.

Qualche bell'esemplare:

http://www.acsearch.info/record.html?id=471694

http://www.acsearch.info/record.html?id=95571

Modificato da cliff
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog

Non faccio nessun affidamento sui media moderni , presunti "storici" , mi fido degli storici antichi ( anche se di parte , poi nel mezzo e' la verita' ) e di quelli moderni ben conosciuti in ambito accademico

Può darsi...Però al documentario hanno partecipato la prof. Valery Higgins dell'Am. Uni of Rome, Darius Arya dell' Inst. Americano per la cultura Romana, il prof Gabriel Radle del Department of Archaeology and Classics, Geoff Adams e tanti altri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

E' strano che bronzi di Caligola siano considerati "comuni" quando gli storici che trattarono della Vita di Caligola raccontano che in seguito alla Damnatio memoriae , oltre ad altri interventi di cancellazione del nome , furono anche fuse moltissime monete da lui emesse ; certamente i contemporanei non poterono estinguere tutte le sue monete , pero' sicuramente moltissime lo furono . Circa il governo di Caligola , da tutti gli storici moderni e' stato ritenuto un buon ed illuminato governo riabilitandone le tradizione storica negativa , solo nell' ultimo periodo della sua vita , in seguito ad una malattia , probabilmente degenerativa , fu colpito da squilibri psichici che ne causarono la morte per omicidio .

Veramente, la damnatio memoriae a cui furono sottoposte le monete, il più delle volte si risolveva con l'asportazione o lo schiacciamento della prima lettera della legenda del dritto, in modo da lasciare inalterato l'appellativo CAESAR ma elidere il nome proprio dell'imperatore , la "C" o "G"( di CAIUS o GAIUS) a seconda dell'incisore. Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog

Quanto al ritiro di monete a seguito di "damnatio", ho più volte letto qui sul forum che le monete dell'imperatore che la subiva non venivano generalmente ritirate, distrutte o rifuse. D'altra parte in circolazione, oltre a questa moneta, vi è una quantità di monete di Nerone e Domiziano i quali subirono damnatio essi stessi. Se i bronzi di Caligola ebbero sorte più avversa mi piacerebbe saperlo.

Quanto a me ho spesso il rimpianto di non avere offerto abbastanza per aggiudicarmi questa moneta in un'asta Gadoury a Monaco, forse la ricorderete, nel Dicembre 2012, in condizioni secondo me affascinante, nel rovescio in particolare, ma anche nel diritto; e che passò di mano a 380 + dir.... Spero ne sia il felice possessore qualcuno di voi :). Eccola qui

post-31626-0-07274800-1389703894_thumb.j

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

La moneta in questione è veramente comune. Fate conto che in un recente scavo su una cinquantina di monete ritrovate, più della metà erano di questo tipo. Sintomo che la moneta circolava moltissimo, anche al tempo di Nerone (datazione del sito).

Non si vedono molto esemplari "dannati". Può capitare qualche sfregio nel ritratto...o come dice numizmo la cancellazione della prima lettera...ma in genere le monete di Caligola sono molto belle.

Come poi cliff ha fatto vedere, ci sono esemplari che rasentano la perfezione.

Queste le schede del Catalogo: CLM 52, CLM 54, CLM 56

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidelio

Quanto al ritiro di monete a seguito di "damnatio", ho più volte letto qui sul forum che le monete dell'imperatore che la subiva non venivano generalmente ritirate, distrutte o rifuse. D'altra parte in circolazione, oltre a questa moneta, vi è una quantità di monete di Nerone e Domiziano i quali subirono damnatio essi stessi. Se i bronzi di Caligola ebbero sorte più avversa mi piacerebbe saperlo.

Quanto a me ho spesso il rimpianto di non avere offerto abbastanza per aggiudicarmi questa moneta in un'asta Gadoury a Monaco, forse la ricorderete, nel Dicembre 2012, in condizioni secondo me affascinante, nel rovescio in particolare, ma anche nel diritto; e che passò di mano a 380 + dir.... Spero ne sia il felice possessore qualcuno di voi :). Eccola qui

attachicon.gifcaligula gadoury.jpg

Eh un piacevole rimpianto!

Questa era inpacchettata a sottovuoto e senza ossigeno per andarsene in giro ancora cosi, aggiungo anche che il rame o lega è uno dei migliori; Compatto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidelio

Esistono esemplari eccezionalmente conservati di questa tipologia, ma sono per l'appunto delle eccezioni. Se la conservazione e' ottima e il ritratto e' di stile fine tali esemplari possono raggiungere e superare i 2000 euro. La moneta e' comune invece in bassa conservazione.

Qualche bell'esemplare:

http://www.acsearch.info/record.html?id=471694

http://www.acsearch.info/record.html?id=95571

Posterò la RIC38 dalla mia collezione, non fa parte delle eccezionali ma soddisfa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×