Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Antipolis: bronzi greco-romani.

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Non sapevo in che settore postare questa discussione: provinciali? Altre monete greche? Poi ho scelto il settore repubblicano: si tratta di monete del periodo imperatorio, coniate a volte col nome di LEPIDUS o di altri magistrati, forse locali.L'alfabeto è greco, salvo che per alcuni nomi propri romani. Ho visto le monete nel piccolo Museo Archeologico di Antibes, che contiene una micro-sezione numismatica (una decina di esemplari in tutto).

La storia: Antipolis, oggi Antibes, con tutto il territorio circostante era controllata da Marsiglia. Il controllo venne meno quando Marsiglia, che nei secoli precedenti aveva avuto buoni rapporti con Roma, creò difficoltà a Cesare durante le guerre galliche, e cadde in disgrazia. Nel 44 a.C. Marco Emilio Lepido, già collega di Cesare nel consolato del 46, contribuì a "rifondare" o ad ampliare Antipolis, che si liberò della tutela marsigliese e fu autorizzata a coniare dei piccoli bronzi del peso di circa 3 g.

Da un lato essi portano la testa di Apollo, nume tutelare della città; dall'altra vi è una scena simile a quella dei vittoriati: una vittoria incorona un trofeo. Le scritte in lingua greca sono ANTIP da un lato, dall'altro a volte ANTIP LEP o LEPID (probabilmente: "Antipolis Lepida"); altre volte, al rovescio sono presenti in alfabeto latino i nomi abbreviati di alcuni magistrati. La monetazione, emessa probabilmente in modesta quantità, è oggi abbastanza rara. Purtroppo non ne ho trovato delle immagini in Wildwinds, ma spero che qualcuno riesca a farlo.

Secondo le didascalie del museo, la Vittoria intende celebrare la indipendenza conseguita da Antipolis rispetto a Marsiglia. Celebrerebbe anche la "vittoria incruenta" di Lepido in Hipania, dove egli era riuscito a comporre le contrapposizioni della Guerra Civile cesariana senza scontri sanguinosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Mi spiace, ma pur avendo cercato in diversi siti non ho trovato immagini. Posso dirvi solo che nella HISTORIA NUMORUM è citata la monetazione di Antipolis, datata fra il 44 ed il 42 a.C., "sotto Lepido". L'immagine al D delle monete è data come Venere, invece che Apollo. Citato anche il Blanchet (Monnaies Gauloises), p. 442. A questo punto, spero solo che @Aulisio abbia maggiori risorse...

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

questa proviene da:

CNG 85, Lot: 577. Estimate $200.
Sold for $460. This amount does not include the buyer’s fee.

GAUL, Antipolis. Lepidus. 44-43 BC. Æ Semis (15mm, 2.03 g, 3h). Diademed head of Venus right / Victory standing right, crowning trophy. RPC 531; SNG Copenhagen 854. Good VF, brown patina.

post-4217-0-99756700-1390931862_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Sale: CNG 78, Lot: 1136. Estimate $150.
Closing Date: Wednesday, 14 May 2008.
Sold For $450. This amount does not include the buyer’s fee.

GAUL, Antipolis. Lepidus. 44-43 BC. Æ Semis (3.10 g, 6h). Diademed head of Venus right / Victory standing right, crowing trophy. For coin: RPC 531; SNG Copenhagen 854; for c/m: Howgego 404. Coin and c/m VF, brown and green patina, earthen deposits.
From the Patrick Villemur Collection.

post-4217-0-96977200-1390932232_thumb.jp

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Electronic Auction 251, Lot: 215. Estimate $300.

Sold for $320. This amount does not include the buyer’s fee.

GAUL, Antipolis. Lepidus. 44-43 BC. Æ Semis (15mm, 2.26 g, 5h). Diademed head of Venus right / Victory standing right, crowning trophy. RPC I 531; SNG Copenhagen 854. Good VF, earthen green patina, reverse a bit off center. Scarce.

post-4217-0-58304300-1390932420_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Non capisco le legende al dritto ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

@@legionario: grazie per le belle immagini! Qualità migliore di quelle del museo.

@L.Licinio Lucullo: secondo me, al D. c'è la scritta ANTIPO-LIS, in greco, scritta in senso antiorario, con la sigma finale non allineata alle altre lettere,ma verticale.Nell'ultima, però, c'è una sigma anche prima, quindi non saprei. Al Museo parlavano di nomi dei monetieri, ma mi pare strano che siano al D.

Visti i prezzi, sembrano davvero rarette. Forse avrei dovuto metterle in "Provinciali", ma tant'è.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Secondo me le discussini sulle "provinciali" di epoca repubblicana stanno bene in questa sezione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×