Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
giollo2

Desana o Frinco?

Risposte migliori

giollo2

Buon giorno a tutti.

Spero di non fare una gaffe creando una discussione su un argomento in realtà noto a tutti (tranne, evidentemente, solo a me), ma vorrei raccogliere, soprattutto dagli amici piemontesi, qualche parere sulle contraffazioni di alcune monete piacentine coniate dalle zecche di Desana e Frinco.

Come noto, le monete contraffatte sono parpagliole, soldi e sesini.

Per soldi e sesini le differenze fra le monete coniate a Desana e quelle prodotte a Frinco sono macroscopiche, sia nelle legende che nello stemma:

SOLDO (DESANA)

post-7879-0-41230600-1391709951_thumb.jppost-7879-0-91142000-1391709958_thumb.jp

D/ DELFIN TIC CO DEC VIC IMP P

Nello stemma i tizzoni ardenti dei Tizzoni al posto dei gigli farnesiani

R/ SAN – TVS ALEXAN

CNI II/247/28 e tav. XXII, n. 5.

SOLDO (FRINCO)

post-7879-0-71482600-1391709968_thumb.jppost-7879-0-72017500-1391709975_thumb.jp

D/ MONETA CONSORT MACET

Nello stemma le mazze dei Mazzetti al posto dei gigli farnesiani

R/ S COSMVS (o COSIMVS)

CNI II/281/47-49 e tav. XXVI, n. 10.

SESINO (DESANA)

D/ DEL TICI - CO DECI

Nello stemma i tizzoni ardenti dei Tizzoni al posto dei gigli farnesiani

R/ + VIC IMP PERPETVVS

CNI II/247/29 e tav. XXII, n. 6.

SESINO (FRINCO)

D/ […] DOM FRIN

Nello stemma le mazze dei Mazzetti al posto dei gigli farnesiani

R/ […] SOLI DEO GLO[…]

CNI II/282/50 e tav. XXVI, n. 11.

(per le immagini dei sesini si veda la discussione: http://www.lamoneta.it/topic/118750-desana-contraffazione-sesino-piacenza/ )

Diverso il discorso sulle parpagliole.

Sulla base della bibliografia disponibile le uniche differenze consisterebbero in una F al termine della legenda del rovescio in quelle battute a Frinco e nell’esergo del rovescio: 1584 oppure tre stellette fra due cerchietti per Frinco e solo tre stellette per Desana:

PARPAGLIOLA (DESANA)

D/ OCT ET ANTONI IMP

R/ MON - NO ORD A DD

all'esergo 3 stelle

CNI II/246/19-20 e tav. XXI, n. 24.

PARPAGLIOLA (FRINCO)

D/ OCT ET ANTONI IMP

R/ MON NO - ORD A DD F

all'esergo: 1584 post-7879-0-62078600-1391710085_thumb.jp

CNI II/280/35-36.

all'esergo: 3 stelle fra due cerchietti post-7879-0-61879700-1391710115_thumb.jp

CNI II/280/37-41 e tav. XXVI, n. 6.

Sinceramente mi sembra alquanto strano che mentre nei soldi e nei sesini le differenze fra le due zecche siano così evidenti, nelle parpagliole siano così “sfumate”. Purtroppo in genere queste monete si trovano in uno stato di conservazione non ottimale che spesso non consente una completa lettura di tutti i particolari.

Interessante al riguardo mi sembra un esemplare con all’esergo 1584 in cui risultano ben visibili nel campo a destra del rovescio due mazzette incrociate, simbolo dei Mazzetti, a destra del fascio d’arme che si trova nella parpagliola piacentina. Questo, mi sembra, dovrebbe costituire l’elemento distintivo principale dell’attribuzione alla zecca di Frinco.

post-7879-0-31983200-1391710196_thumb.jppost-7879-0-30107000-1391710211_thumb.jp

Lo stesso simbolo, anche se più incerto, è presente anche in un esemplare con le 3 stelle fra due cerchietti:

post-7879-0-59070200-1391710251_thumb.jp

Non sono riuscito però a verificare se, come dovrebbe essere, sull’emissione di Desana (esiste? Io non ho mai visto un esemplare chiaramente leggibile) sono presenti nella stessa posizione tizzoni ardenti. Qualcuno riesce per caso ad aiutarmi in questa verifica?

Modificato da giollo2
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Ciao Giollo,

complimenti per l'interessantissima discussione che leggo solo ora.

Me la studio con calma e poi, se posso aiutarti (anche se dubito assai), ne riparliamo.

Un caro saluto, Teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Bello spunto Giollo, qualcosa avevamo visto in discussione per altre emissioni di queste zecche qui sul forum, per esempio la trillina di Filippo II, Milano, con la F nel campo, mutuando quanto dici per Frinco, troviamo differenze sia in leggenda che nello stemma al rovescio, quindi maggiori segni distintivi, per le parpagliole di Milano invece, riportate anche sul Gamberini, probabilmente essendo soli tre pezzi non ci sono elementi tale da attribuirle a Desana.

Quindi non sono zecche da facile attribuzione, credo che per Frinco quanto dici sia condivisibile, per Desana bisogna forse puntare sul pezzo del CNI, però vedendo il Gamberini qualche piccola differenza iconografica la si nota tra Desana e Frinco, anche se solo su pezzi disegnati,

Non credo di esserti stato molto di aiuto in verità.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×