Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
deas

Sesterzio di Marco Aurelio, che allegoria è ?

Risposte migliori

deas
Supporter

Ciao a tutti, noto su una vendita online questo sesterzio di Marco Aurelio con al rovescio un'allegoria che non riesco a decifrare.

Come si nota, la figura è stante, tiene un timone con la mano sinistra, mentre con la mano destra alza la veste.

Potrebbe essere l'allegoria della SPES (si alza la veste), ma non conosco una Spes che tiene un timone.

Potrebbe essere la FORTUNA (tiene il timone) ma dovrebbero essere presenti altri elementi; inoltre non conosco tale allegoria in atteggiamento di alzarsi la veste. E allora ? Chiedo lumi, grazie :)

post-20963-0-78963500-1391726744_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

non sarà la fortuna di chi riesce a venderla?, è originale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deas
Supporter

Grazie per la risposta Massenzio;

dux-sab, cosa ti fa pensare che non sia originale ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Dipende da cosa si intende per originale.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

I dubbi li hai esposti tu stesso nella tua presentazione della moneta e il busto di Marco Aurelio e' alquanto strano , complessivamente la moneta non da molta fiducia , e' una impressione generale del tondello .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

I dubbi li hai esposti tu stesso nella tua presentazione della moneta e il busto di Marco Aurelio e' alquanto strano , complessivamente la moneta non da molta fiducia , e' una impressione generale del tondello .

E cioè quali sarebbero i dubbi esposti? Non ne leggo da parte sua.

Ti riferisci alla fortuna e alla presunta mancanza di elementi? Beh deve essere così questo esemplare.

È una moneta abilmente aiutata ma altro io non riuscirei a dire.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deas
Supporter

Grazie per le risposte. A parte il dubbio se originale o meno (domanda comunque che non avevo postato), sono riuscito a sapere che questa allegoria rappresenta la Fortuna, e questo era quanto chiedevo. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

E oltretutto,ritocchi a parte, è anche autentica......poi dipende da cosa uno intende, personalmente, per autentica...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Bene che tu sia soddisfatto circa la tua richiesta specifica , comunque lascia perdere un eventuale l' acquisto ....... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Si tratta del:

RIC III 1329 (Antonino Pio) zecca di Roma 155-156 d.C.

D: AVRELIVSCAESANTONAVGPIIFIL

V: TRPOTXCOSII - SC, Fortuna stante a dx, regge un timone e solleva la veste.

post-18735-0-95711400-1391943171_thumb.j

Questa raffigurazione di Fortuna non è inusuale per Marco Aurelio da cesare, non ne ho trovate per lui da augusto.

Questo è un RIC 1338 riferito alla TRP XI:

post-18735-0-65136700-1391943398_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Appunto , questa si che e' autentica :good:, osservare invece nella prima foto , sul dritto , quella bolla scoppiata , davanti al volto di Marco Aurelio , le simbologie invertite della figura del rovescio , nonché tutti i dettagli impastati , non nitidi , fattori tipici di una probabile fusione .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

scusa se dissento Legio ma dove vedi i dettagli impastati? Non discuto sulla falsità della moneta che è tutta da vedere, anche se non ne sarei proprio certo, anzi falsificare una moneta in quel modo sarebbe come scriverci sopra falso, calcola che la moneta è stata coniata con M. Aurelio da cesare e nell'immagine postata da Exergus M. Aurelio assomiglia decisamente più a Antonino Pio che allo stesso Aurelio, e visto che gli incisori del tempo non avevano una foto o l'originale a loro disposizione io ci andrei calmo a fare certe affermazioni. La bolla che dici scoppiata è solo una sfoliazione di metallo dovuta dalla colatura del tondello e che successivamente si è staccato quel pezzo di metallo probabilmente per la coniatura. Particolari che mi facciano pensare a una fusione ( bolle particolari evanescenti ecc) non ne vedo anzi tutto mi fa pensare ad una moneta coniata. Non dobbiamo secondo il mio punto di vista dare sempre e comunque per falso una cosa solo perché è fuori dai canoni di quelle monete che vediamo nei cataloghi, a volte bisogna anche pensare che questi tondelli anno una certa età e sono incise a mano a volte senza soggetto a disposizione, per cui non sempre i ritratti sono pertinenti, basti guardare le monete provinciali che a volte ci vuole molta fantasia per capire di chi si tratta.

Silvio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao Silvio , come ho scritto in altre occasioni non e' facile giudicare una moneta dalle sole fotografie postate , pero' alcune volte vedo dei particolari che mi lasciano perplesso e dubbioso , uno di questi casi e' proprio di questa moneta , infatti oltre ai particolari gia' descritti sopra , vedo anche il poco bordo visibile del dritto apparire poroso , naturalmente e' una mia impressione che non vuole influenzare nessuno , personalmente noto una differenza enorme di stile di conio con l' altra moneta simile postata ; d' altra parte non solo il solo ad avere perplessita' di autenticita' .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altegiovanni

La moneta postata da deas a mio avviso è autentica un po Ravvivata nella capigliatura ma complessivamente niente male

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

Legio è sempre difficile giudicare una moneta poi da una foto peggio ancora, quel che vedi sul bordo non è porosità ma le incrostazioni che non sono state tolte, pulita è stata pulita ma non ha subito grandi interventi, sempre secondo il mio modesto parere.

Silvio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao , non aggiungo altro , ognuno tenga giustamente le proprie opinioni :whome:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudiodruso

a me non piace la pettinatura così strana, a parte questo mi pare autentica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

...le simbologie invertite della figura del rovescio...

Ma non è la stessa moneta... come ho scritto (vedi post 11) si tratta del RIC 1338 (quella postata da Deas è un 1329), era solo per far capire che quella raffigurazione della Fortuna non è l'unico esempio.

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

osservare invece nella prima foto , sul dritto , quella bolla scoppiata , davanti al volto di Marco Aurelio .

Appunto quella bolla fa da testimone......ma di autenticità, casomai....le bolle di fusione sono più smussate e tondeggianti......comunque, per me è un povero sesterzio autentico, fortemente rimaneggiato, portato dal parrucchiere e dall estetista e poi ripatinato per dissimulare le rilavorazioni, o anche no, se la patina è sufficientemente spessa da alloggiare nella massa i ritocchi.

Poi magari mi sbaglio anche, purtroppo non ho la verità rivelata in mano e neanche quella fiducia incrollabile nelle mie capacità che ritrovo in tanti altri.....a torto o ragione non si sa.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×