Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Fidelio

ID Rame - Pegaso

Recommended Posts

Fidelio

Salve a tutti,

gradirei un aiuto nell'identiifcare questa moneta che non rientra nelle mie competenze.

Grazie anticipatamente.

Peso: 6,04 g

Diametro: 17mm

post-27200-0-06861900-1392414320_thumb.j

Edited by Fidelio

Share this post


Link to post
Share on other sites

skubydu

Salve a tutti,

gradirei un aiuto nell'identiifcare questa moneta che non rientra nelle mie competenze.

Grazie anticipatamente.

Peso: 6,04 g

Diametro: 17mm

Buonasera, bronzo siciliano della zecca di entella ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fidelio

Supponevo fosse siciana, ma sconosciuta la zecca.

Quindi testa di Demetra.

Grazie ancora per la risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto

Supponevo fosse siciana, ma sconosciuta la zecca.

Quindi testa di Demetra.

Grazie ancora per la risposta.

penso Persefone...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fidelio

penso Persefone...

ok, ok.

Ne ho letto di piu adesso.

La mia è stata una risposta avventata.

Conclusioni;

Persefone era figlia di Demetra e Zeus, secondo un'altra leggenda di Zeus e della dea omonima del fiume infernale Stige. Venne rapita dallo zio Ade, dio dell'oltretomba, che la portò negli inferi per sposarla ancora fanciulla contro la sua volontà. Fu madre di Agriamone. Una volta negli inferi le venne offerta della frutta, ed ella mangiò senza appetito solo sei semi di melograno. Persefone ignorava però che chi mangia i frutti degli inferi è costretto a rimanervi per l'eternità.

Secondo altre interpretazioni, il frutto che nel mito stabilisce il contatto con il regno dell'oltretomba non è il melograno ma, a causa delle sue virtù narcotiche e psicotrope, l'oppio, la cui capsula è peraltro straordinariamente simile (eccetto che per le dimensioni, più ridotte) al frutto del melograno.

La madre Demetra, dea della fertilità e dell'agricoltura, che prima di questo episodio procurava agli uomini interi anni di bel tempo e di raccolti, reagì disperata al rapimento, impedendo la crescita delle messi, scatenando un inverno duro che sembrava non avere mai fine. Con l'intervento di Zeus si giunse ad un accordo, per cui, visto che Persefone non aveva mangiato un frutto intero, sarebbe rimasta nell'oltretomba solo per un numero di mesi equivalente al numero di semi da lei mangiati, potendo così trascorrere con la madre il resto dell'anno. Così Persefone avrebbe trascorso sei mesi con il marito negli inferi e sei mesi con la madre sulla terra. Demetra allora accoglieva con gioia il periodico ritorno di Persefone sulla Terra, facendo rifiorire la natura in primavera ed in estate.

Una delucidazione anche per gli altri lettori, tanto per arricchire il valore simbolico e storico dell'immagine rappresentata sulla moneta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lipari

vedi che riproduzioni per riproduzioni, puoi trovare qualcosa fatta con maggiore cura

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.