Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
TARAS

MG Frazionale aureo inedito, Taras

Recommended Posts

TARAS

Segnalo questo pezzo dalla prossima asta Cayòn, elive auction 14, lotto 2.

http://www.sixbid.com/browse.html?auction=1235&category=26261&lot=1136415

TARENTO. Décimo de estátera o litra de óbolo de oro. Anterior al 500 a.C. Concha pecten y rueda de carro. Sin letras ni borde de puntos. BMC no lo cita. McClean no lo cita. Cy no lo cita. Se no lo cita. Peso 0´98 grs

Personalmente sono molto scettico sulla autenticità. La casa d'aste non si fa scrupoli ad affermare con disinvoltura che si tratti di una rarissima emissione arcaica (VI secolo), ma secondo me è una bufala colossale.

La tipologia ricalca quella di alcuni frazionali in argento della Collezione Vlasto (1106 e seguenti), datati da Ravel tra la fine del VI e il primo quarto del V secolo (520-473 a.C.). Il problema è che, da quanto mi risulta, Taras non ha monetato in oro prima del IV secolo, quindi questo frazionale in asta da un punto di vista storico mi sembra davvero poco convincente. Naturalmente potrei sbagliarmi, è solo il mio punto di vista.

Nel caso fosse autentica si tratterebbe di una sensazionale novità per lo studio della monetazione Tarantina.

Lascio la parola agli esperti per eventuali commenti sulle questioni più tecniche, per quanto la foto possa permettere data la scarsa qualità.

Saluti :)

Nico

post-28866-0-44144700-1395512482_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

Vorrei sapere su quali basi verte l'attribuzione a Taras ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

acraf

Come già accennato da Taras esistono emissioni molto simili in argento.

Più esattamente intorno al 480-470 a.C. furono emessi oboli in argento, Vlasto 1106-1116, con Conchiglia/Ruota, come questo (Vlasto 1106):

post-7204-0-87558300-1395532279_thumb.jp

A Tarentum l'oro fu emesso solo dopo la metà del IV secolo a.C.

Secondo me si tratta di una falsificazione moderna, inventando una moneta d'oro con i tipi di un obolo in argento. E mi sembra che esista un altro caso di moneta d'oro tarantina "inventata" utilizzando tipi di una monetina d'argento. Al momento non trovo la discussione, ma credo che Taras se lo ricorda….

Share this post


Link to post
Share on other sites

TARAS

Come già accennato da Taras esistono emissioni molto simili in argento.

Più esattamente intorno al 480-470 a.C. furono emessi oboli in argento, Vlasto 1106-1116, con Conchiglia/Ruota, come questo (Vlasto 1106):

attachicon.gifTARENTUM obol Vl 1106 CNG ea 122_2005_1 0,78.jpg

A Tarentum l'oro fu emesso solo dopo la metà del IV secolo a.C.

Secondo me si tratta di una falsificazione moderna, inventando una moneta d'oro con i tipi di un obolo in argento. E mi sembra che esista un altro caso di moneta d'oro tarantina "inventata" utilizzando tipi di una monetina d'argento. Al momento non trovo la discussione, ma credo che Taras se lo ricorda….

Che qualcuno abbia finalmente scoperto la pietra filosofale? :D

Ricordo altri due casi prodigiosi di trasformazioni alchemiche per la monetazione tarantina:

http://www.lamoneta.it/topic/92589-taras-o-tarentum/?p=1026713

http://www.lamoneta.it/topic/97672-un-aureo-di-tarentum-forse-falso/?p=1091377

Che burloni certi falsari!

Saluti :)

Nico

Share this post


Link to post
Share on other sites

acraf

Credo che sia della stessa produzione del falso oggetto della seconda discussione citata da Taras, guarda caso anche questa una "trasformazione filosofale" in oro di un frazionale noto in argento…..

Osservate il simile bordo, piuttosto frastagliato….

post-7204-0-96206900-1395571360_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

miglio81

Concordo con Acraf, si tratta con buona probabilità di un falso ottenuto copiando il frazionale in argento, Pectèn/Ruota e aldilà dei riferimenti, ci sono dettagli che non lasciano molti dubbi...

Come la ruota, realizzata con "sbavature" e slittamenti sospetti che interessano una sola zona del conio, con rilievi incerti e poco credibili per il tipo si emissione.

E' molto probabile che la provenienza sia la medesima del frazionale postato da acraf sopra, apparso un paio di anni fa in un'asta tedesca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

acraf

Ma i Celti in Italia coniavano quasi soltanto in argento…..

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

sarà celtica di taranto?

Esistono coniazioni celtiche a Taranto ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

skubydu

Concordo, stesse caratteristiche dei flan già viste in altri esemplari.....

Skuby

Share this post


Link to post
Share on other sites

TARAS

Un nuovo frazionale "inedito"... ci risiamo?

 

 

....

 

http://nummusetars.bidinside.com/it/lot/2938/italia-calabria-taranto-320-281-ac-/

 

 

 

LOTTO 12 - ASTA N. 92 PER CORRISPONDENZA
0012D.jpg
0012R.jpg
 
 
 
 
 
Base d'asta: 800,00 EUR
 
Stima: 1.000,00 EUR
 
Offerta corrente:
0,00 EUR
 
 
 


ITALIA - CALABRIA - TARANTO (320-281 a.C.). 1/6 di obolo in oro o 1/48 di statere. Peso gr. 0,12. D/Due crescenti lunari accostati, entro quello di s. è visibile un globetto. R/Due crescenti lunari accostati, entro ciascuno dei due un globetto ed un terzo globetto tra i due crescenti lunari. Ex Lanz Monaco asta 161, lotto n. 20, altrimenti apparentemente inedito.
 
 
 

Grading/Stato: SPl

 
 
 
 
 
Off
 
Offerta minima:
800,00 EUR
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

acraf

Proviene dall'asta 161 di Lanz di dicembre 2015, quindi solo 4 mesi fa, con stima 500 euro ed aggiudicazione a 300 euro (!!??), ossia in pratica invenduto.

 

post-7204-0-41364000-1461350811_thumb.pn

 

Ora ci riprovano, raddoppiando la stima.....

Una chiara moneta di fantasia (moderna, utilizzando punzoni ricavati da analoga moneta d'argento, un pò come nel caso del famoso aureo di Stiela).....

 

Una oscenità....

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

E perseverano ... finché' qualcuno se l'accatta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.