Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
gpittini

Sesterzi a confronto.

Recommended Posts

gpittini

DE GREGE EPICURI

Questi due sesterzi di Alessandro Severo che ho in collezione si prestano a confronti e considerazioni. Entrambi comuni, in conservazione media, rientrano fra quelle monete che chiunque può comperare e osservare.

Il primo ha il rovescio VIRTUS AUGUSTI (il Valore a dx., si appoggia ad uno scudo e tiene la lancia con punta verso il basso); pesa 18,1 g. e misura 30,5 mm.; mi pare sia il C 588 e RIC 623. Ha una bella patina nero-verdastra, specie al D.; al rov. c'è una ossidazione verdognola, e la patina è meno bella. La moneta mi pare allo stato naturale e non ritoccata, salvo forse un piccolo intervento al D in alto, per mettere in rilievo la legenda.

post-4948-0-98718000-1396263329_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini

Il secondo è una PROVIDENTIA DEORUM, tipologia a me cara: la Provvidenza è appoggiata ad una colonnina, regge una cornucopia e con una bacchetta nella dx indica una sfera (il mondo) ai suoi piedi. Pesa 19,3 g. e misura da 28,5 a 32 mm., essendo di barra. E' la C513 e RIC 597. Questa figura poggiata ad una colonnina, ma con attributi diversi, compare nel 3° secolo anche per PROVIDENTIA AUGUSTI, FELICITAS e soprattutto SECURITAS; quest'ultima perdura fino al IV secolo (Costantino).

In questa moneta, il rilievo delle figure e delle lettere è di qualità un po' inferiore. I campi, a differenza dalla prima, sono più irregolari e rugosi: risultato forse di una pulizia e dell'asportazione di concrezioni e ossidazioni? Il colore è uniformemente marrone, ma non so se si possa parlare di una patina originale. In ogni caso, gli eventuali interventi mi sembrano abbastanza modesti.

post-4948-0-76907100-1396263835_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini

Come impressione d'insieme, mi pare ovvio che il primo sesterzio sia meglio conservato e più gradevole del secondo. Le tipologie del R non sono insolite, e qui si va a gusti personali: io sono più incuriosito dalla PROVIDENTIA. Quanto agli eventuali interventi "migliorativi" compiuti sulle monete, vorrei sentire anche il vostro parere, perchè è il settore su cui ho sempre più incertezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

AlfaOmega

GianFranco la prima al rovescio è ribattuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini

DE GREGE EPICURI

Proprio così, si nota soprattutto nella C di SC e (in parte) nella A di AUGUSTI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.