Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
erademo

monetina da indentificare 1

Supporter

ed eccone un'altra

D 25mm

peso 2,09 gr

argento

peccato per la piegatura

comunque come si nota croce accantonata con 4 gigli e sull'altro lato scudo trinciato con tre gigli

anche in questo caso grazie mille

post-4117-0-99563400-1399490680_thumb.jp

post-4117-0-17106900-1399490683_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

.... sembra.... D'Angio'.... è vasto il repertorio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

sono quattro Fleur de lys ??....... assomiglia a questo tipo di parpagliola.. ma non è lei!

10670948r121c-jpg.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Sul lato della croce io leggo: SIT-globetto-DM, che a me non dice molto. Penserei comunque ad Anjou francese, non ad un Angiò italico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

gli effetti di luce, non permettono di leggere appieno la moneta, confidando che "dal vivo" si possa leggere bene, chiedo di controllare se sono effettivamente 4 fleur de Lys oppure due fleur de lYs e due fiamme come questo Douzain ou Blanc.....

quelle lettere che si leggono SIT . DM ... potrebbe essere ......SIT . DE....... ??'

Lot 803 - Dombes (seigneurie de Trévoux), Pierre II de Bourbon, douzain ou blanc, Trévoux Douzain ou blanc. Trévoux. s.d. (1483-1488).

A/ + PETRVS: COMES: CLARIMONTIS: T. D (différent). L'écu de Bourbon, avec brisure, dans un trilobe, entouré de trois flammes.
R/ + DISPERSIT: DEDIT: PAVPERIBVS. Croix dans un quadrilobe, cantonnée de deux fleurs de lis et de deux flammes.
Billon. 2,61 g. 26,0 mm. 3 h.

T01_01200268.jpg T02_01200268.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

gli effetti di luce, non permettono di leggere appieno la moneta, confidando che "dal vivo" si possa leggere bene, chiedo di controllare se sono effettivamente 4 fleur de Lys oppure due fleur de lYs e due fiamme come questo Douzain ou Blanc.....

quelle lettere che si leggono SIT . DM ... potrebbe essere ......SIT . DE....... ??'

Lot 803 - Dombes (seigneurie de Trévoux), Pierre II de Bourbon, douzain ou blanc, Trévoux Douzain ou blanc. Trévoux. s.d. (1483-1488).

A/ + PETRVS: COMES: CLARIMONTIS: T. D (différent). L'écu de Bourbon, avec brisure, dans un trilobe, entouré de trois flammes.

R/ + DISPERSIT: DEDIT: PAVPERIBVS. Croix dans un quadrilobe, cantonnée de deux fleurs de lis et de deux flammes.

Billon. 2,61 g. 26,0 mm. 3 h.

T01_01200268.jpg T02_01200268.jpg

è molto simile, ma sinceramente ci vedo quattro gigli (anche dalla foto inserita quel che si vede nel secondo quarto direi che è un giglio) riguarda al DE ci può stare. . .

anche riguardo al materiale mi sembra in argento e non mistura

Modificato da erademo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

è molto simile, ma sinceramente ci vedo quattro gigli (anche dalla foto inserita quel che si vede nel secondo quarto direi che è un giglio) riguarda al DE ci può stare. . .

anche riguardo al materiale mi sembra in argento e non mistura

Ritengo che @@profausto abbia ragione e la questione può essere risolta verificando de visu lo scudo del dritto; io lo vedo attraversato da una banda, tipico elemento del blasone dei duchi Borbone e conti di Clermont

http://en.wikipedia.org/wiki/Duke_of_Bourbon

utilizzato nelle monete della zecca di La Dombes.

In particolare, in virtù della .D. che si legge a fine legenda, a mio parere la legenda del dritto corrisponde alla tipologia

+ PETRVS : DVX : BORBONI : T : D

che cita proprio il titolo di Duca di Borbone

per verifica consiglio di scorrere la pagina del seguente link

http://monnaiesdeladombes.blogspot.com/2009/07/pierre-ii-de-bourbon-duc-de-bourbon.html

la prima e seconda citano la contea di Clermont-Ferrant la quarta e quinta il ducato di Borbone.

ciao

Mario

Modificato da mariov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

err

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

confermo, lo scudo è attraversato dalla banda per cui direi che l'attribuzione araldica sia corretta. . . l'unico dubbio è sui due gigli e due fiamme che anche riguardandola a me continua a ricordare 4 gigli. . . ora però che ho a disposizione qualche legenda verificherò meglio dai resti delle lettere visibili se trovo corrispondenze. . .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

confermo, lo scudo è attraversato dalla banda per cui direi che l'attribuzione araldica sia corretta. . . l'unico dubbio è sui due gigli e due fiamme che anche riguardandola a me continua a ricordare 4 gigli. . . ora però che ho a disposizione qualche legenda verificherò meglio dai resti delle lettere visibili se trovo corrispondenze. . .

eppure le due immagini piu' visibili nei due campi sono diverse..... :whome:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

stasera con calma a tavolino mi metto a guardarla bene, ora la guardo ad occhio nudo ad una scrivania e potrei errare. . .

intanto grazie e aggiorno stasera la discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confermo, lo scudo è attraversato dalla banda per cui direi che l'attribuzione araldica sia corretta. . . l'unico dubbio è sui due gigli e due fiamme che anche riguardandola a me continua a ricordare 4 gigli. . . ora però che ho a disposizione qualche legenda verificherò meglio dai resti delle lettere visibili se trovo corrispondenze. . .

Penso sia comunque più agevole verificare le fiammelle a contorno dello scudo del dritto, e lì mi sembrano abbastanza riconoscibili.

La moneta in questione aveva lo scopo di confondersi con i blanc a la couronne di emissione reale; questi ultimi presentano una corona all'interno di ogni lobo a contorno dello scudo. Nel nostro caso mi sembra abbastanza evidente che non si tratta di corone ma di "fiammelle". Nel verso è evidente la volontà di rendere le fiammelle "più gigli" possibile ed infatti manca solo la porzione del peduncolo finale....sempre allo scopo di meglio confondersi con il circolante più accettato.

un saluto

Mario

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

sulle fiammelle a contorno dello scudo son perfettamente d'accordo, probabilmente son io che interpreto male i quarti della croce, anche perchè tutte le altre caratteristiche son molto somiglianti. . .

grazie delle informazioni, anche se non è propriamente il mio settore, son curioso ed ogni novità mi attira ad approfondire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

ora che ho guardato con calma e mezzi appropriati confermo i due gigli e le due fiamme nei quarti.

inoltre dalle lettere che ho intravisto il testo PETRUS DUX BORBONI T D e un simbolo che sembra una mezzaluna

un grosso grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

ora che ho guardato con calma e mezzi appropriati confermo i due gigli e le due fiamme nei quarti.

inoltre dalle lettere che ho intravisto il testo PETRUS DUX BORBONI T D e un simbolo che sembra una mezzaluna

un grosso grazie a tutti

:good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?