Jump to content
IGNORED

Monete con patina ghiacciata


Recommended Posts

Salve a tutti.

Inizio questa discussione per parlare della cosiddetta "patina ghiacciata", ovvero quella patina chiara e fredda (a volte quasi bianca) che troviamo su alcune monete (poche in realtà). Qualcuno sa quale reazione chimica avvenga in superficie e cosa sia quel "bianco"? Non tanto per riprodurla quanto per conoscerla e saperla conservare al meglio.

Posto la foto di una mio scudo ( la prima immagine) che presenta una piccola porzione di questa patina in basso e di un testone (non mio, ma in vendita sul noto sito) che è completamente "ghiacciato". E' come se questa tonalità sia un lustro di conio elevato alla decima. Sbizzarriamoci e postiamo foto di monete ghiacciate!

post-260-0-71131900-1402401112_thumb.jpg

post-260-0-36770100-1402401158_thumb.jpg

post-260-0-40417600-1402401164_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites

  • Replies 61
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Ianva

    18

  • fofo

    13

  • piergi00

    5

  • ilnumismatico

    5

Top Posters In This Topic

Popular Posts

In casa mia ho un monetiere apposito per ottenere tale patina.

Salve a tutti. Inizio questa discussione per parlare della cosiddetta "patina ghiacciata", ovvero quella patina chiara e fredda (a volte quasi bianca) che troviamo su alcune monete (poche in realtà).

Con questo caldo una bella patina ghiacciata è proprio quel che ci vuole! :rofl:

Posted Images

Dimenticavo, complimenti per le monete, se non erro quella sotto é una piastra, di che periodo é ? eccezionale alla ennesima potenza.

Quindi secondo te sono monete che nascono già con un "talento naturale"? Eppure l'argento dovrebbe patinare col tempo!

Quello sotto è un testone di clemente XIII, non mio. La mia è quella sopra, che invece è uno scudo.

Link to post
Share on other sites

Eccezionali entrambi, appena ho tempo ti faccio vede un mio tallero in fdc del 600, secondo me la patina che si scurisce e diventa grigia scura o con variegatura é dovuta all atmosfera, mentre su quella ghiacciata scaldavano i coni e imprimevano col torchio la.moneta in colpo o con la forza dell acqua dei fiumi...

Credo che sia una meraviglia di insieme.tra l argento di qualità e il conio ancora fresco!

se vai a vedere il forum zecche.moderne.di monete italiane topic sulla saga di Spagna trovi delle mie monete pubblicate stamani e trovi il retro diel tallero completamente ghiacciato come lo definisci te, come questo testone e parte del.tuo scudo!

Link to post
Share on other sites

Utente.Anonimo3245

Eccezionali entrambi, appena ho tempo ti faccio vede un mio tallero in fdc del 600, secondo me la patina che si scurisce e diventa grigia scura o con variegatura é dovuta all atmosfera, mentre su quella ghiacciata scaldavano i coni e imprimevano col torchio la.moneta in colpo o con la forza dell acqua dei fiumi...

Credo che sia una meraviglia di insieme.tra l argento di qualità e il conio ancora fresco!

se vai a vedere il forum zecche.moderne.di monete italiane topic sulla saga di Spagna trovi delle mie monete pubblicate stamani e trovi il retro diel tallero completamente ghiacciato come lo definisci te, come questo testone e parte del.tuo scudo!

Se ci copi il link della discussione le vediamo volentieri. Grazie

Link to post
Share on other sites

L'unico composto comune di colore bianco dell'argento è il cloruro d'argento, magari è per questo che la patina in quei punti è bianca.

Sai anche mica da quale reazione si potrebbe formare in ambiente?

Link to post
Share on other sites

ahahahahahahahah............................... :D quindi -18C° - 32C° .... ecco svelato l'arcano....... :P :P :P :P :P

Edited by ihuru3
Link to post
Share on other sites

Roy Batty

Sai anche mica da quale reazione si potrebbe formare in ambiente?

Penso dovrebbe formarsi in ambienti con una certa salinità e tendelzialmente acidi così da limitare la formazione del solfuro ( la classica patina scura dell'argento).

Comunque la mia è soltanto un'ipotesi, non prenderla per oro colato.

Link to post
Share on other sites

ho solo quelle, se la metto in alta risoluzione non me le carica!

io credo che sia una combinazione tra il materiale, la temperatura e il conio, se su il conio di quell'anno ne sono passate migliaia non ha quelle caratteristiche, ma se sono tra le prime 50 viene fuori qualcosa che non è facile ritrovare mai più.

se ci fai caso queste regole valgono anche per il regno, se prendi una moneta che è uscita tra le prime, come quelle di presentazione per il re o per la zecca, noti che sembrano proof mentre le altre sono anche se eccezionali fdc normali, viene fuori quello specchio ghiacciato che ti e ci piace troppo!!

ciao

Link to post
Share on other sites

La patina ghiaccio e' riscontrabile su monete in alta conservazione sottoposte a "lavaggio". Mi ricordo quelle di Bazzoni

Quindi secondo te piergi è, almeno in parte, una cosa non naturale?

Link to post
Share on other sites

piergi00

Esatto

Negli ultimi anni poiche'' il mercato gradiva tale "patina" si e' iniziato a lavare le monete ............. ottenendo questo effetto ghiaccio .

Link to post
Share on other sites

Esatto

Negli ultimi anni poiche'' il mercato gradiva tale "patina" si e' iniziato a lavare le monete ............. ottenendo questo effetto ghiaccio .

Che immagino dovuto a qualche sostanza che rimane sulla moneta dopo il lavaggio... Dico bene?

Link to post
Share on other sites

piergi00

@@angelonidaniele

Mi ricordo che tempo fa in quel di Verona aveva acquistato questi liquidi per trattare l' argento , forse sui contenitori sono riportate le sostanze usate

Che immagino dovuto a qualche sostanza che rimane sulla moneta dopo il lavaggio... Dico bene?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.