Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
angel

Coniatori della Repubblica napoletana del 1648

Risposte migliori

angel

Buonasera a tutti, mi sapete dire se esiste un sito dove trovare la lista degli incisori/coniatori delle monete della Repubblica napoletana del 1648; sto raccogliendo monete di tale zecca del 1648 e ognuna reca un simbolo per indicarne il coniatore, ma non so o non si sa chi siano? Qualcuno sa qualcosa in merito.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buonasera a tutti, mi sapete dire se esiste un sito dove trovare la lista degli incisori/coniatori delle monete della Repubblica napoletana del 1648; sto raccogliendo monete di tale zecca del 1648 e ognuna reca un simbolo per indicarne il coniatore, ma non so o non si sa chi siano? Qualcuno sa qualcosa in merito.

Grazie

Ciao @@angel , aspetta che ora segnalo la discussione a due specialisti delle sigle @@Layer1986 e @@Rex Neap , Fabrizio e Pietro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao .. in questi due BCNN trovi alcune notizie "in generale" che potranno esserti utili per la tua collezione; nel dettaglio e cioè in base alla tua richiesta specifica, devo purtroppo segnalarti che le sigle/simboli/numeri dei coniatori, non solo del periodo che ti interessa, ma del "vicereale" tutto non hanno un nome e cognome, tranne di alcuni i quali sono venuti fuori solo perchè essi vennero imputati per "falso"....e di questi nominativi c'è uno studio del Bovi " Un processo per falsificazione di monete nella zecca di Napoli" ...comunque sia credo che siamo nel periodo appena precedente, se non sbaglio 1630 - 1644 più o meno; visto gli eventi del 1648...non credo che vi siano documenti con nominativi dei coniatori,e/o almeno per adesso.

http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1965a1.pdf

http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1965a2.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buonasera a tutti, mi sapete dire se esiste un sito dove trovare la lista degli incisori/coniatori delle monete della Repubblica napoletana del 1648; sto raccogliendo monete di tale zecca del 1648 e ognuna reca un simbolo per indicarne il coniatore, ma non so o non si sa chi siano? Qualcuno sa qualcosa in merito.

Grazie

Ciao @@angel , se puoi posta qualche foto delle monete che stai studiando, potrebbero esserci anche dei falsi d'epoca, possiamo darti una mano. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

In questi giorni cercherò di postarle.

Approfitto per far sapere alla redazione che mentre prima quando vi erano delle risposte mi arrivava anche l'email sulla posta email personale, adesso non mi arrivano più. Non so se è un problema personale o è cambiato qualcosa.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

In questi giorni cercherò di postarle.

Approfitto per far sapere alla redazione che mentre prima quando vi erano delle risposte mi arrivava anche l'email sulla posta email personale, adesso non mi arrivano più. Non so se è un problema personale o è cambiato qualcosa.

Grazie.

Questa è una domanda alla quale può rispondere @@incuso :help:

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Incomincio a mandare la scansione di queste 5 pubbliche; spero che le immagini si vedano bene, perché per allegerire il file l'ho salvato in jpg.

La prima (a partire dall'euro) pesa 7,24 g - la seconda 7,14 - la terza 7,67 - la quarta 6,55 - la quinta 5,94

post-19012-0-75908800-1403713963_thumb.j

post-19012-0-67120900-1403713984_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Questa è una domanda alla quale può rispondere @@incuso :help:

In realtà non uso mai le notifhce via mail e quindi non sono la persona giusta. Comunque so che altri hanno avuto simili problemi. Suggerisco di scrivere una segnalazione nel sottoforum per il supporto tecnico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Buona Giornata

Posto altre pubbliche in mio possesso

La prima ( dopo l'euro) pesa 7,46 g - la seconda 7,49 - la terza 7,32 - la quarta 7,01 - la quinta 6.56

la prima della seconda fila (a partire da sotto l'euro) 7,34 ed è scodellata - la seconda 4,57 - la terza 5,58 - la quarta 6,86 ed è spezzata - la quinta 7,61

Qualcuno sa se tali monete scodellate sono dovute alla coniazione stessa o sono state scodellate in seguito per caso o per un motivo preciso?

post-19012-0-32684000-1403791752_thumb.j

post-19012-0-15920600-1403791776_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buona Giornata

Posto altre pubbliche in mio possesso

La prima ( dopo l'euro) pesa 7,46 g - la seconda 7,49 - la terza 7,32 - la quarta 7,01 - la quinta 6.56

la prima della seconda fila (a partire da sotto l'euro) 7,34 ed è scodellata - la seconda 4,57 - la terza 5,58 - la quarta 6,86 ed è spezzata - la quinta 7,61

Qualcuno sa se tali monete scodellate sono dovute alla coniazione stessa o sono state scodellate in seguito per caso o per un motivo preciso?

Ehi @@angel , hai deciso di farci prendere un colpo? :blum: :hi: Da dove vengono fuori tutte queste monete repubblicane? Secondo me qui c'è pane per i denti di @@Layer1986 e @@Rex Neap :help:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

La pubblica presente ha il retro liscio. Penso che non sia stato coniato perché anche con la lente d'ingrandimento non s'intravede nessuna figura e non penso si sia usurato perché il fronte è un BB; pesa 6,41 g.

Qualcuno sa dell'esistenza di altri esemplari magari col fronte sql o ancora di più e il retro liscio ?

Potrebbero essere delle prove di coniazione o medaglie o tessere?

post-19012-0-87865700-1403796481_thumb.p

post-19012-0-64474400-1403796495_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Buona giornata Rex Neap

Lo studio del Bovi " Un processo per falsificazione di monete nella zecca di Napoli" a cui lei fa riferimento è “Un processo di falsificazione di monete nella Zecca di Napoli (1637)” edito anche nel volume “Studi di Numismatica 1934-1984 del Dr. Giovanni Bovi” - Napoli 1989 oppure è un altro di cui non so nulla?

La ringrazio anticipatamente per la risposta

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Buona giornata Rex Neap

Lo studio del Bovi " Un processo per falsificazione di monete nella zecca di Napoli" a cui lei fa riferimento è “Un processo di falsificazione di monete nella Zecca di Napoli (1637)” edito anche nel volume “Studi di Numismatica 1934-1984 del Dr. Giovanni Bovi” - Napoli 1989 oppure è un altro di cui non so nulla?

La ringrazio anticipatamente per la risposta

Grazie

Si quello.....l'hai già letto ?

Approfitto per farti i complimenti per le tue monetine repubblicane.....è davvero un bel vedersi.

Le hai già totalmente classificate ?

Modificato da Rex Neap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

La pubblica presente ha il retro liscio. Penso che non sia stato coniato perché anche con la lente d'ingrandimento non s'intravede nessuna figura e non penso si sia usurato perché il fronte è un BB; pesa 6,41 g.

Qualcuno sa dell'esistenza di altri esemplari magari col fronte sql o ancora di più e il retro liscio ?

Potrebbero essere delle prove di coniazione o medaglie o tessere?

Uhhhmmmm, non credo che sia una prova, avrebbero dovuto coniare il tondello su conio d'incudine liscio. Mah! A che scopo? Non saprei, certo che è interessante, penso che si dovrebbe valutare con calma e magari de visu la cosa. Complimenti di nuovo per la raccolta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buona Giornata

Posto altre pubbliche in mio possesso

La prima ( dopo l'euro) pesa 7,46 g - la seconda 7,49 - la terza 7,32 - la quarta 7,01 - la quinta 6.56

la prima della seconda fila (a partire da sotto l'euro) 7,34 ed è scodellata - la seconda 4,57 - la terza 5,58 - la quarta 6,86 ed è spezzata - la quinta 7,61

Qualcuno sa se tali monete scodellate sono dovute alla coniazione stessa o sono state scodellate in seguito per caso o per un motivo preciso?

ho notato che tra i vari esemplari postati mancano monete di conio grezzo, note come famigerati falsi d'epoca ........ in fondo non era difficile improvvisarsi falsario in quel periodo e con un circolante così caotico e facilmente falsificabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Di conio grezzo ne ho una: eccola

Pesa 3,99 g

Interessantissima, ma ti renderai conto che dalla zecca non poteva uscire un simile tondello. Si tratta sicuramente di un falso d'epoca. Ci tengo a puntualizzare che i falsi d'epoca repubblicani sono molto richiesti, ho constatato che a volte spuntano cifre superiori a quelle di monete autentiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

una mia pubblica scodellata non so se si vede in 3d.

post-9800-0-87912500-1403862375_thumb.jp

post-9800-0-41691700-1403862400_thumb.jp

Buona Giornata

Posto altre pubbliche in mio possesso

La prima ( dopo l'euro) pesa 7,46 g - la seconda 7,49 - la terza 7,32 - la quarta 7,01 - la quinta 6.56

la prima della seconda fila (a partire da sotto l'euro) 7,34 ed è scodellata - la seconda 4,57 - la terza 5,58 - la quarta 6,86 ed è spezzata - la quinta 7,61

Qualcuno sa se tali monete scodellate sono dovute alla coniazione stessa o sono state scodellate in seguito per caso o per un motivo preciso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

un anno fa l'ho pagata € 200 Che ne pensi?

Grazie

Ciao @@angel , secondo il mio modesto parere l'hai pagata un po' più del giusto. Il tempo ti darà certamente ragione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Buona Giornata @francesco77

Dopo l'acquisto l'ho pensato anche io, ma non ne avevo visto neanche una prima; sapevo solo che ne era apparsa una in un'asta di Varesi del 2000, come mi disse anche il venditore e mi disse come aveva riportato sul cartellino che in conservazione MB andò sulle 160.000 lire vecchio conio più diritti, ma tale asta non l'ho trovata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buona Giornata @francesco77

Dopo l'acquisto l'ho pensato anche io, ma non ne avevo visto neanche una prima; sapevo solo che ne era apparsa una in un'asta di Varesi del 2000, come mi disse anche il venditore e mi disse come aveva riportato sul cartellino che in conservazione MB andò sulle 160.000 lire vecchio conio più diritti, ma tale asta non l'ho trovata.

Ricordo quell'asta, ero presente in sala, il collezionista ne aveva ben quattro di queste publiche se non ricordo male e Varesi le classificò ponendo per prima quella di conio più fine, e a seguire le altre di fattura più scadente (falsi d'epoca?).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Buona Giornata @Rex Neap

L'articolo lo lessi tempo fa e oggi l'ho riletto e pensandoci dato che un coniatore interrogato aveva 75 anni, e che il maestro di Zecca Giovanni Andrea Cavo all'epoca della Repubblica napoletana del 1648 era ancora in attività e che dalla data del processo (1636) a quella della Repubblica erano trascorsi 12 anni potevano essere ancora loro una parte dei coniatori. Chi sa?

Dato che l'articolo "INCISORI DEI CONII DELLA MONETA NAPOLETANA" di Sambon edito sulla RIVISTA ITALIANA DI NUMISMATICA nel fascicolo I del 1893 - Anno VI - alle pagg. 69 - 82 prima dell'elenco degli artisti citati nell'articolo porta << la battuta>> che in un articolo successivo si parlerà degli artisti che incideranno i coni tra il XVII e il XVIII secolo ho pensato che sia stato io a non trovare l'annunciato prosieguo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Nella collezione ho anche 2 pubbliche con le lettere sottili: le posto ora

La prima ha un peso di 5,00 g, mentre la seconda appena di 3,61 grammi.

post-19012-0-09346600-1403883018_thumb.p

post-19012-0-94623500-1403883064_thumb.p

post-19012-0-24600600-1403883151_thumb.j

post-19012-0-61445800-1403883197_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×