Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
matteo95

Toscana Alberico II Cybo Malaspina ,8 bolognini

Risposte migliori

matteo95

Salve a tutti

Appena arrivato il mio ultimo acquisto , si tratta di un 8 bolognini del 1664 di Alberico II Cybo Malaspina DUCA (1664-1667) .... Personalmente mi piace molto ... Mi piacerebbe sapere la vostra post-25167-1406666760,73_thumb.jpg

post-25167-1406666779,37_thumb.jpgpost-25167-1406666787,59_thumb.jpg

Matteo ;)

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Premetto, sono ignorante su questa monetazione.

Il D/ mi lascia perplesso, sono normali le lettere, . E. MASSE?E, cosi "impastate"? hanno le caratteristiche di una moneta fusa ovvero l' arrotondamento delle lettere ed eccedenza di materiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

Salve a tutti

Appena arrivato il mio ultimo acquisto , si tratta di un 8 bolognini del 1664 di Alberico II Cybo Malaspina DUCA (1664-1667) .... Personalmente mi piace molto ... Mi piacerebbe sapere la vostra attachicon.gifImageUploadedByLamoneta.it Forum1406666759.155844.jpg

attachicon.gifImageUploadedByLamoneta.it Forum1406666777.693511.jpgpost-25167-1406666787,59_thumb.jpg

Matteo ;)

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Premetto, sono ignorante su questa monetazione.

Il D/ mi lascia perplesso, sono normali le lettere, . E. MASSE?E, cosi "impastate"? hanno le caratteristiche di una moneta fusa ovvero l' arrotondamento delle lettere ed eccedenza di materiale.

Il solito problema della rimozione della montatura, poi restaurata.

Quello che mi attrae però, non essendo parimenti esperto di questa monetazione, è la scritta "LIBERTA'" al centro dello stemma del rovescio, aspetto dicotomico rispetto alla legenda completamente in latino. Forse che il motto della libertà e non della libertas era diretto al popolo per più facile comprensione?

Modificato da mero mixtoque imperio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

Il motto liberta invece di libertas lo si puo notare anche in alcuni esemplari del nostro catalogo online http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-AIICMD/2

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Sì, sì, non dico che si tratti di una rarità, ma vorrei capire perché, ovviamente a livello istituzionale a questo punto, ci si è dissociati dal latino rispetto alla legenda regolare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

E' un Cammarano intanto tipo 226, considerato R da lui, che si differenzia dal 225 R1 per le leggende, sempre 1664 come data comunque.

MASSAE hanno la A e la E in nesso, per quanto riguarda lo stemma venne modificato nel 1588 con l'inserimento dell'aquila bicipite con il motto LIBERTAS.

Tale privilegio viene accordato ad Alberico I dall'Imperatore Rodolfo II con diploma del 17 giugno 1590 e poi rimane così negli anni a seguire.

Qui sarebbe interessante anche sentire un parere, se ci legge, di @@expo77.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

Ti ringrazio @@dabbene per l interessante commento ....

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

expo77

Ciao @@matteo95

anche a me piace molto il tuo ultimo acquisto,

complimenti, ha già praticamente detto tutto l'ottimo @@dabbene.

Il tipo e' effettivamente il Cammarano 226 che classifica rari questi esemplari,

in realtà io concordo con Bellesia (n.11) che li considera tra i più comuni.

Il millesimo e' comunque di per se storicamente interessante perché

il 5 maggio 1664 Alberico II Cybo Malaspina ottenne dall'imperatore Leopoldo I l'erezione

di Massa in ducato e di Carrara in principato, ovvio che si provvedesse immediatamente

ad aggiornare la produzione con la nuova titolatura.

Salvo visione diretta non mi pare di scorgere segni di montatura o di restauro

ma piuttosto segni che imputerei a fratture e corrosioni di conio di un conio tra l'altro stanco.

Come già detto i Cybo Malaspina avevano ottenuto il privilegio di unire al proprio stemma

l'aquila imperiale con la parola LIBERTAS.

Negli 8 bolognini troviamo sia la parola LIBERTAS che l'abbreviazione LIBERTA.

Negli 8 bolognini del 1664 col titolo di duca che mi sia mai capitato di esaminare

ho sempre trovato l'abbreviazione LIBERTA,

a volte la E e' talmente "stretta" da sembrare una I, quasi a formare la parola LIBIRTA.

P.S.

A proposito dell'elevazione di Massa in ducato, proprio quest'anno ne ricorre il 350^ anniversario ed

il Circolo Filatelico e Numismatico Massese intende celebrare l'avvenimento con una cartolina ed un annullo dedicati e la pubblicazione di un piccolo volumetto/opuscolo di studi. Più avanti provvederò ad aggiornarvi sulle novità segnalate i dagli amici del Circolo Massese.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

Grazie mille @@expo77 per essere intervenuto :) ... Allora attendiamo novitࠤal circolo ;)

Sulla conservazione della monetaa penso come te non mi sembra infatti che presenti segni di restauro il bordo a conferma infatti risulta liscio senza alcun segno .... Anche sulla rarita la vedo come te ... Ne ho gia visti parecchi nelle aste passate , anche spesso presentando buchi o in evidenti segni di circolazione ( a conferma che queste monete circolavano in buon numero )

Matteo

P.s prossimamente postero un altro luigino "italiano" che personalmente ritengo piu raro di questo ....

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Modificato da matteo95

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

@@matteo95 non ti preoccupare è @@mero mixtoque imperio che ha le allucinazioni come sempre, vede fori montature dappertutto!!

questa moneta non sarà con la sua patina originale, sicuramente ripulita, a me come conservazione sembra un bb/spl visto la sua bassa coniatura di rilievo e i fondi leggermente graffiati..

queste monete non venivano montate, ma forate se messe al collo!!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

@@mero mixtoque imperio ma tu vedi saldature e montature dappertutto....non è che di lavoro fai il fabbro?? scusa la battuta :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

@@mero mixtoque imperio ma tu vedi saldature e montature dappertutto....non è che di lavoro fai il fabbro?? scusa la battuta :)

Secondo te, la moneta è stata restaurata per divertimento? ... O per diminuirne il valore? ... o per sistemare lo stato preesistente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

La moneta é stata semplicemente pulita, ma sono emersi altri piccoli difetti del metallo come.le corrosioni e la bassa coniatura del diritto, ma risulta essere buona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

per me non è stata ne appiccagnolata ne restaurata e forse neanche pulita...quel lucido credo sia un'effetto della foto fatta ed infatti se si vede nella prima foto che presumo sia quella del venditore i fondi non si vedono così lucidi e si intravede anche un pochino di patina attorno alle lettere delle legende

ma perchè @@mero mixtoque imperio insisti nell'affermare (qui come in altre discussioni) che ci sono tracce di appiccagnoli o restauri effettuati su queste monete?? mi viene il dubbio, e scusami se lo dico, che di queste monete del periodo preunitario non te ne intendi 'na cippa...ciao

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

per me non è stata ne appiccagnolata ne restaurata e forse neanche pulita...quel lucido credo sia un'effetto della foto fatta ed infatti se si vede nella prima foto che presumo sia quella del venditore i fondi non si vedono così lucidi e si intravede anche un pochino di patina attorno alle lettere delle legende

ma perchè @@mero mixtoque imperio insisti nell'affermare (qui come in altre discussioni) che ci sono tracce di appiccagnoli o restauri effettuati su queste monete?? mi viene il dubbio, e scusami se lo dico, che di queste monete del periodo preunitario non te ne intendi 'na cippa...ciao

post-26393-0-36823000-1406800554_thumb.j

post-26393-0-41625400-1406800564_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

Vi ringrazio tutti per i pareri espressi .... Non roviniamo la discussione !

Personalmente noni sembra di scorgere segni di restauro .....

@@magellano83 purtroppo qualche segno di pulitura , gaffi sul campo sono presenti , che dalla foto della casa d'aste non si notavano ....

Matteo

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Io amo il confronto, lo scambio di opinioni, di pareri , il forum è fatto per questo scambio di opinioni, direi che ci sono state e necessariamente, come a volte capita, non tutti finiamo a pensarla allo stesso modo.....ma è anche nelle cose, tutto sommato, io direi su questa moneta di chiuderla qui.....sicuramente poi il lettore, l'utente si sarà fatto la sua idea, e il compito del forum è questo dare opinioni, il resto non ci interessa, né ci deve essere....grazie !

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

@@matteo95 spesso le luci che usano le case d'asta per le foto ingannano...comunque quella leggera patina che si intravede tra le legende è presente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

Si è presente :) ..... Diciamo che in mano è una via di mezzo ..... Qualche graffietto c'è ma non risaltano come nella foto ....

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Ma come cavolo fa ad essere bb/spl questa moneta, per favore spiegatemelo.

Al dritto il busto a momenti no si vede è piena di schiacciature.

Scusa @@matteo95 se disturbo la tua discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

No niente figurati non disturbi .... Ogni parere è il benvenuto ;)

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

expo77

Grazie mille @@expo77 per essere intervenuto :) ... Allora attendiamo novitࠤal circolo ;) Sulla conservazione della monetaa penso come te non mi sembra infatti che presenti segni di restauro il bordo a conferma infatti risulta liscio senza alcun segno .... Anche sulla rarita la vedo come te ... Ne ho gia visti parecchi nelle aste passate , anche spesso presentando buchi o in evidenti segni di circolazione ( a conferma che queste monete circolavano in buon numero ) MatteoP.s prossimamente postero un altro luigino "italiano" che personalmente ritengo piu raro di questo ....Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Nessuno meglio di te che hai in mano la moneta può valutare la questione montatura/restauro

che personalmente io continuo a non vedere,

anzi in proposito confesso che non riesco a comprendere cosa mero .... vuol farci vedere con i segni che ha tracciato sulle immagini della moneta. Mi farebbe onestamente piacere sapere cosa ritiene di aver individuato

e quali elementi lo fanno propendere per la sua ipotesi.

Per il resto non starei a perdermi troppo sull'identificazione del grado di conservazione, cosa cambierà mai se le assegnamo un mezzo grado in più o in meno, resta il fatto che la moneta e' godibilissima.

certamente una pulizia l'ha subita e pure se è nata con qualche difetto

e' apprezzabile nella sua totalità.

Resto in attesa di vedere con piacere quel luigino cui accennavi in precedenza...

P.s.

Ora ricordo l'asta di provenienza, in effetti mi pare di ricordare il tuo nickname tra gli offerenti.

Modificato da expo77
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

Nessuno meglio di te che hai in mano la moneta può valutare la questione montatura/restauro

che personalmente io continuo a non vedere,

anzi in proposito confesso che non riesco a comprendere cosa mero .... vuol farci vedere con i segni che ha tracciato sulle immagini della moneta. Mi farebbe onestamente piacere sapere cosa ritiene di aver individuato

e quali elementi lo fanno propendere per la sua ipotesi.

I segni ricostruiscono la montatura di una spilla. Possono essere orientati anche simmetricamente. Lo stemma col motto "libertà" è quello che veniva esibito dal portatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

expo77

Grazie della precisazione,

ho riguardato al volo (onestamente sono colpevole di non averci dedicato molto tempo)

ma non mi pare proprio ci siano gli estremi per poter ravvisare la rimozione della montatura

di una spilla e successivo ripristino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×