Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Guest Fid

Il collezionismo numismatico

Recommended Posts

Guest Fid

Premesso che non è mia intenzione attribuire maggior valore ad un tipo di collezionismo rispetto ad un altro attirandomi le antipatie di alcuni collezionisti ma personalmente trovo un pò triste vedere certi negozietti numismatici con vetrine strapiene di divisionali,monete correnti,"medaglie" commemorative e roba simile quando viceversa potrebbero esporre ed indirizzarsi su monete ricche di storia di un lontano passato

Ognuno è libero di collezionare ciò che vuole ma secondo voi non ha molto più fascino una bella moneta romana,un bel marengo d'oro,delle piastre preunitarie etc etc etc rispetto a monete coniate per i collezionisti,divisionali e monete correnti prive di fascino storico?

Edited by Fid

Share this post


Link to post
Share on other sites
heineken79
Ognuno è libero di collezionare ciò che vuole ...

141302[/snapback]

Ti sei risposto da solo :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

max65
Premesso che non è mia intenzione attribuire maggior valore ad un tipo di collezionismo rispetto ad un altro attirandomi le antipatie di alcuni collezionisti ma personalmente trovo un pò triste vedere certi negozietti numismatici con vetrine strapiene di divisionali,monete correnti,"medaglie" commemorative e roba simile quando viceversa potrebbero esporre ed indirizzarsi su monete ricche di storia di un lontano passato

Ognuno è libero di collezionare ciò che vuole ma secondo voi non ha molto più fascino una bella moneta romana,un bel marengo d'oro,delle piastre preunitarie etc etc etc rispetto a monete coniate per i collezionisti,divisionali e monete correnti prive di fascino storico?

141302[/snapback]

Ciao Fid,

sono completamente d'accordo con te,una moneta o una banconota con una storia dietro sono certamente più ricche di fascino rispetto ad una scarna divisionale moderna,però sono le varie facce del collezionismo,ognuno,poi,la pensa come vuole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lanotte

Senza andare sul pesante (romane, etc,) anche modeste monetine medievali o di fine 800 sono certamente meglio delle monete coniate solo per il collezionismo, anche se d'oro o d'argento. Siamo pienamente d'accordo su questo. Ma le monete correnti sono sorelle delle "romane" da te citate, e non vedo perchè bistrattarle. Tra mille anni forse le tanto bistrattate monetine avrannò il loro fascino (e magari il loro valore). Basta pensare ai tanti (nonche primi) "collezionisti" di monete romane del medioevo e rinascimento, che compravano magari le monete romane con monete che oggi noi collezioniamo.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest Fid

sono d'accordo ma una moneta acquisisce fascino per essere ufficialmente il mezzo di scambio mediante il quale in una certa epoca e con una certa autorità le si attribuisce un valore ed un appartenenza

come definirebbero fra 1000 anni cose del genere? :(

dd_1_b.JPG

9e_2.JPG

Edited by Fid

Share this post


Link to post
Share on other sites
lanotte

Infatti parlavo di monete correnti, ovvero lire o adesso l'euro. Un bel 2 € Torino 2006 nel 3006 ricordera le olimpiadi invernali di tale anno, magari un nostro bis alla ennesima potenza - nipote la conserverà gelosamente in una techina pressurizzata e ogni tanto la rimirerà pensando a quante persone hanno usato quel vil tondello di metallo.......e via andare.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Newton

A parte che ogni collezione è degna di rispetto e ciascuno colleziona ciò che preferisce, c'è da dire un'altra cosa: i negozianti mettono in vetrina anche ciò che più attrae il visitatore occasionale, che magari può spendere senza pensarci i 3-5 euro di un due euro commemroativo, ma che scappa quando vede i 200-300 euro della piastra preunitaria o del marengo pregiato.

Personalmente non ho mai condiviso l'idea che la numismatica sia un "hobby per ricchi" o che non dia vera numismatica quella che tratta solo monete dal grado R2 in poi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

avgvstvs

Beh, mettiamola cosi': se tutti collezionassero le stesse monete che colleziono io, il prezzo aumenterebbe al punto tale che dovrei smettere di acquistarne.

Ben venga quindi la diversificazione! :D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest Fid
Beh, mettiamola cosi': se tutti collezionassero le stesse monete che colleziono io, il prezzo aumenterebbe al punto tale che dovrei smettere di acquistarne.

Ben venga quindi la diversificazione!  :D  :D

141467[/snapback]

si ma se tutti avessero collezionato le tue monete oggi probabilmente ci sarebbe stata una dispersione minore di queste monete :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marco08
Basta pensare ai tanti (nonche primi) "collezionisti" di monete romane del medioevo e rinascimento, che compravano magari le monete romane con monete che oggi noi collezioniamo.

E così sarà per moltissimo tempo, e i nostri "banali" euro (intendo quelli comuni, tipo italia 2002) varranno molto, sia da lpunto di vista storico che dal punto di vista economico..ed è bello che sia così. Comunque io colleziono romane, regno d'italia, repubblica, euro e chi più ne ha più ne metta :P , anche se in maniera non uguale...Il mio preferito è vittorio emanuele II

Saluti, Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest Fid

ma essendo che gli Stati dell'unione europea non sono cosi' tanti non rischiate con l'euro di completare la collezione in poco tempo e di ritrovarvi senza più aquisti da fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
yafet_rasnal

Credo che tutto stia nel ricordare che collezionare moneta e' una cosa diversa dalla numismatica; la prima e' mettere da parte monete, la seconda e' studiare monete e il loro contesto storico-sociale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rob

Quando iniziai a raccogliere monete (non collezionare, bada bene!) anni fa, era come una raccolta di figurine: manca, manca, ce l'ho, manca... e facevo qualunque cosa pur di riempire i "buchi" nell'album. Ero un ragazzino, e ritenevo la collezione di antiche o medioevali impossibile per il comune mortale: bisogna essere ricchissimi o un museo... poi invece lo studio e la passione mi hanno portato proprio lì dove non avrei mai pensato di arrivare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus

Secondo me è solo una questione di tempo. la collezione di euro e divisionali va considerata propedeutica ad una forma più matura di studio della numismatica. Pertanto, come tutte le attività educative, bisogna averne il massimo rispetto. Il bambino deve prima imparare a scrivere e poi andare all'università, non può partire subito dal fondo. Si tratta sia di crescere come interessi ma anche , purtroppo, di avere maggiori disponibilità economiche, cosa questa che magari ad un ragazzo manca. Pertanto io non disprezzerei affatto la collezione di euro e divisionali, in nuce è numismatica con la N maiuscola anche quella. Io personalmente ho cominciato proprio così. In vista della perdita della lira, verso il 1998, quando era già condannata, ho fatto la collezione di lire repubblicane, divisionali, caravelle ecc ecc Poi sono passato ai Savoia e al regno d'Italia, infine un salto vertiginoso di 2000 anni verso il fantastico mondo di Roma. Può essere che altri seguano un percorso simile. Io comunque non ho assoluitamente sconfessato la passione per le lirette, che ancora fanno parte degnissimamente della mia collezione.

Caius

Share this post


Link to post
Share on other sites

quattrino
Supporter

Secondo me non è tanto importante COSA si colleziona ma il COME si colleziona. Anche una collezione di monete moderne può avere la stessa dignità di una collezione di monete antiche se la si affronta studiando ciò che sta comunque dietro una moneta: l'artista che ha creato i modelli, l'evento o il personaggio commemorato, il paese che l'ha emessa ecc....Cosa collezionare, come già detto da molti, diventa solo una questione di gusti. :)

Edited by quattrino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva

Sono d'accordo, una moneta del passato sa di storia e di vita vissuta.. colleziono però anche monete recenti, se qualcuno in passato no avesse collezionato le monete "recenti" x il tempo in cui viveva al giorno d'oggi non avremmo tutte le monete "storiche" che abbiamo. Se mio nonno o padre si fossero imegnati a reperire quando era recente la 50 lire del 58 (anche se è una moneta recente comunque) in FDC ora avrei una moneta della madonna, perchè io dovrei lasciarmi sfuggire l'occasione? Poi mi ritroverei tra 50 anni dicendo, "se l'avessi collezionata a suo tempo..."

Edited by panso

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus
Se mio nonno o padre si fossero impegnati a reperire quando era recente la 50 lire del 58 (anche se è una moneta recente comunque) in FDC ora avrei una moneta della madonna

146139[/snapback]

parole sante....

Share this post


Link to post
Share on other sites

S-CARSON
Sono d'accordo, una moneta del passato sa di storia e di vita vissuta.. colleziono però anche monete recenti, se qualcuno in passato no avesse collezionato le monete "recenti" x il tempo in cui viveva al giorno d'oggi non avremmo tutte le monete "storiche" che abbiamo. Se mio nonno o padre si fossero imegnati a reperire quando era recente la 50 lire del 58 (anche se è una moneta recente comunque) in FDC ora avrei una moneta della madonna, perchè io dovrei lasciarmi sfuggire l'occasione? Poi mi ritroverei tra 50 anni dicendo, "se l'avessi collezionata a suo tempo..."

146139[/snapback]

bello spirito ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

aleroit2000

Concordo in pieno. Per questo ho deciso, senza impegnarmici troppo, di tenere tutte le monete emesse ogni anno, almeno per l'italia. Senza troppo impegno nel senso che aspetto di trovarle nei resti o me le procuro con scambi, ma appunto per ora le metto via. Può darsi che fra 50 anni non avrò in mano comunque molto (in fin dei contri, anche con la Repubblica, escluso le due tre monete più rare, il resto della collezione è molto comune. Ma comunque avrò una serie completa senza che questa mi sarà costata un patrimonio.

Se poi chi verrà dopo di me la vorrà svendere o ci vorrà comprare il caffè al bar..... affari loro... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.