Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Ianva

Monete morsicate

Risposte migliori

Ianva

Salve a tutti,

come sappiamo le monete, specie quelle d'oro, in passato venivano saggiate mettendole tra i denti tentando di piegarle con le dita per capire se erano di buon metallo oppure suberate, dorate/argentate ecc. (fonte: "Numismatica e tecnologia" di Finetti).

Qualcuno ha una immagine di una moneta che porti i segni di tale operazione ? (Dei denti sulla superficie intendo)

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Cerchi i segni di un morso di vampiro numismatico?

Esatto :)

sono solo curioso di sapere se esistono esemplari con segni riconducibili ai denti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Sinceramente ne ho sentito parlare anch'io ma visto di persona ancora no.

Tuttavia ritengo che il segno dei denti lasci solo un'ammaccatura e non un foro sulla moneta, perché di solito le monete in oro, ma in genere quasi tutte, hanno uno spessore di alcuni millimetri e quindi ritengo molto poco probabile che un dente anche il più forte e sano riesca a perforare un metallo senza rovinarsi.

Poi nel passato i denti non erano affatto curati come oggi, e quindi ritengo poco probabile che si utilizzasse molto questo metodo. Piuttosto si utilizzava un ferro per saggiare un oggetto affilato in metallo che riusciva a intaccare completamente la moneta.

Ti posto una moneta di Filippo II di Macedonia deturpata dai Celti.

post-35490-0-58010400-1410712025_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Sinceramente ne ho sentito parlare anch'io ma visto di persona ancora no.

Tuttavia ritengo che il segno dei denti lasci solo un'ammaccatura e non un foro sulla moneta, perché di solito le monete in oro, ma in genere quasi tutte, hanno uno spessore di alcuni millimetri e quindi ritengo molto poco probabile che un dente anche il più forte e sano riesca a perforare un metallo senza rovinarsi.

Poi nel passato i denti non erano affatto curati come oggi, e quindi ritengo poco probabile che si utilizzasse molto questo metodo. Piuttosto si utilizzava un ferro per saggiare un oggetto affilato in metallo che riusciva a intaccare completamente la moneta.

Ti posto una moneta di Filippo II di Macedonia deturpata dai Celti.

alla faccia!!! Ma ci hanno fatto quelle voragini?

Si si immaginavo restassero solo dei piccoli segni, chiaro sennò si sarebbero rotto i denti, però magari qualche modulo un po più grande potrebbe presentare dei segni (2 o tre) sopra e sotto, indice di "morso"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

D'altronde sembra servisse per provare a piegare un pochino il tondello per vedere se era troppo duro/morbido quindi i denti non avrebbero avuto il fine di bucare bensì di tenere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

..ma così poi la moneta era da buttare ...presumo.. :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

..ma così poi la moneta era da buttare ...presumo.. :rofl:

Ho pensato che per i tipi più sottili medievali si potesse fare (intendo piegarle leggerissimamente per poi riportarle allo stato originale). Almeno, questo ho pensato quando ho letto quella cosa ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

Sinceramente non vedo perche tale operazione non la si sarebbe potuta fare con le mani .....

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Hai ragione anche tu! Io solo ho pensato a quello che ho letto e fatto supposizioni, mi piacerebbe avere un pezzo con i segni, se si faceva e questa cosa li lasciava.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Questo è un 20 soldi dell'assedio di Mantova 1796 che avevo in collezione fino a un paio di anni fa, poi sostituito per un esemplare migliore e ceduto ad altro collezionista. Presenta dei segni che sono compatibili con un saggio effettuato coi denti (l'ipotesi è compatibile anche col tipo di moneta, coniata in bassa lega d'argento), personalmente ho sempre ritenuto che abbia davvero subìto questa sorte!post-33-0-48346600-1410716519_thumb.jpgpost-33-0-55260000-1410716530_thumb.jpg

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

bhe... si... questa sembra proprio morsicata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Questo è un 20 soldi dell'assedio di Mantova 1796 che avevo in collezione fino a un paio di anni fa, poi sostituito per un esemplare migliore e ceduto ad altro collezionista. Presenta dei segni che sono compatibili con un saggio effettuato coi denti (l'ipotesi è compatibile anche col tipo di moneta, coniata in bassa lega d'argento), personalmente ho sempre ritenuto che abbia davvero subìto questa sorte!attachicon.gif20s1796D.jpgattachicon.gif20s1796R.jpg

Cavolo grande la sensazione è proprio quella!! Con tanto di picco centrale all'arco dovuto al dente che, nella piegatura rimane al vetro e quindi più "esposto". È sempre una ipotesi ma convincente! Peccato che non l'hai più sennò te la compravo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

si direbbe anche che.... aveva dei buoni denti, a ridurla in quelle condizioni... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sargantana

Sinceramente non vedo perche tale operazione non la si sarebbe potuta fare con le mani .....

A me devono aver spiegato, oppure ho letto non ricordo, che il morsicare la moneta serviva per saggiare la duttilità dell'oro (a qualcuno potrebbe sembrare che, il gesto più volte visto nei films, servisse al contrario per sentire le durezza).

Quindi nessun piegamento ma solo il controllare che i denti fossero riusciti a imprimere una leggerissima ammaccatura sulla superficie. Se fosse stata di metallo più resistente non ci sarebbero state traccie.

Difatti il gesto nei films di solito è: morsicatura, rapido sguardo alla superficie e via in tasca.

Modificato da Sargantana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Intendi quelle "onde" sulla superficie del tondello? Difficile a dirsi, questi nominali data la sottigliezza e la duttilità del metallo spesso sono arrivati a noi tutti un po ondulati. Non saprei dirti però perché, non è da escludersi immagino, come proponevi, la saggiatura del metallo, fatta in vari modi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lanzo

si si, è il tipo di ondulatura che mi faceva pensare a questa pratica particolare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ronnie

Confermo. Sono odontoiatra e odontotecnico. Sono proprio i segni lasciati dei due canini(sup.e inf.) In occlusione "testa a testa". Difficilmente si tratta di una coincidenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Confermo. Sono odontoiatra e odontotecnico. Sono proprio i segni lasciati dei due canini(sup.e inf.) In occlusione "testa a testa". Difficilmente si tratta di una coincidenza.

Grande, meglio di cos젺) Intendi quelli sullo zecchino o sul 20 soldi? Immagino il 20 soldi giusto? Modificato da Ianva

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

meglio di così. :D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

ho trovato !! la prova che le monete pure ai giorni d'oggi vengono morsicate :)

post-25167-0-85793600-1410810444_thumb.p

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

ho trovato !! la prova che le monete pure ai giorni d'oggi vengono morsicate :)

Non ho parole :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

Almeno queste sanno di cioccolato....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×