Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nicole

2 franchi

Risposte migliori

nicole

moneta del 1943 probabilmente, non vorrei sparare una cavolata, risalente a prima della repubblica.. qualcuno mi sa dare notizie in merito? valore? grazie mille

post-3106-1154528459_thumb.jpg

post-3106-1154528470_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

E' una moneta in alluminio emessa dallo stato francese di Vichy, cioè la parte della Francia non occupata dai nazisti dopo il 1940 ma comunque governata da un regime "collaborazionista". Al momento non ho cataloghi al seguito quindi non so dirti di più :unsure: comunque è una moneta comune anche se la tua mi pare in ottima conservazione.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix

Ciao, il World Coins riporta tre tipologie per quersta moneta:

1) senza segno di zecca valore in conservazione BB 0,50 $;

2) con segno di Zecca B valore in cons. BB 10 $;

3) con segno di Zecca C rarissima valore non riportato.

A me sembra che vicino all'ascia bipenne ci sia la lettera B, puoi confermarlo ?

In questo caso è riconducibile al tipo 2.

Saluti, castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Come ti hanno già detto è una moneta del governo collaborazionista di Vichy.

Volevo attirare l'attenzione sulle scritte, che cambiano rispetto a prima della guerra; al posto di "Republique Francais" ora c'è "Etat Francais" e la classica triade "Libertè, Egalitè, Fraternitè" è sostituita da "Travail, Famille, Patrie".

A guerra finita, cacciati gli invasori tedeschi, si tornerà alle vecchie diciture :D

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mnelao

Buona sera.

E' un franco Francisque legere (detto Bazor, dal nome dell'incisore); di quello indicato di primo tipo, senza segno di zecca.

Quello con segno B (che si trova a sinistra dell'ascia bipenne) vale oltre 100 euro in fdc. Mentre con segno C ne esistono di due tipi: C e c piccola. Il primo sui 30 - 40 euro in FDC, il secondo oltre 400.

Buona serata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mnelao

Mi scuso per quanto sopra scritto: ho dato le valutazioni per le monete da 1 franco.

Quella presentata invece era da 2 Franchi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nicole

Vi ringrazio molto per le delucidazioni che non avrei mai trovato senza il vs aiuto.. la moneta purtroppo la recupero oggi pomeriggio, l'ho lasciata a casa e così mi so dire che lettera c'èra.. sfortunatamente non è fdc come potete vedere dalla foto.. ma credo comunque la conservazione sia buona rispetto ad altre monete trovate nella famosa cesta del nonno.. una domanda, come posso procedere con la pulizia? ora non ricordo bene perchè non ce l'ho sottomano ma dovrebbe avere un pò di sporcizia tra le lettere che compongono le scritte della moneta.. per ora grazie ancora e a dopo.. nicole

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

La conservazione è ottima, sicuramente meglio che BB però si tratta comunque del tipo più comune senza segno di zecca, per cui il valore non supererà i pochi euro. Non mi pare che ci sia bisogno di pulizia; se proprio vuoi, acqua demineralizzata (al limite con un po' di sapone neutro), lasciare a bagno e spazzolare con spazzolino a setole morbide (uno spazzolino da denti usato è ok). Mano leggerissima, mi raccomando ;)

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nicole

stavo giusto per scrivervi... non ho trovato alcuna lettera nella mia moneta che potesse indicare la zecca.. mi dispiace.. ma scusate, può essere un errore o al tempo era una cosa normale? :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Niente di strano, in genere la mancanza del segno di zecca significa che la moneta è stata coniata nella principale (o unica) zecca dello stato, che nel caso in questione mi pare fosse Bordeaux.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Le monete senza segno di zecca sono state coniate a Parigi.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Le monete senza segno di zecca sono state coniate a Parigi.

142143[/snapback]

Per la monetazione repubblicana sicuramente, ma anche per la monetazione di Vichy? Per capirsi, lo stato di Vichy si faceva coniare le monete dagli occupanti tedeschi? Questo ovviamente non si può escludere... Devo controllare sul Gadoury ;)

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

E' quanto ho rilevato dal World Coins.

Quanto al fatto che Vichy si facesse coniare monete dagli occupanti tedeschi, c'è da dire che l'autonomia di questo stato, in tutti i campi, era più che altro teorica, i tedeschi erano i veri padroni <_<

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×