Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Legio II Italica

Il Campo Scellerato a Porta Collina

Risposte migliori

Legio II Italica

Il Campo Scellerato era un luogo che si trovava lungo il percorso della strada selciata che si trovava probabilmente di rimpetto e all' esterno della regia e poi repubblicana Porta Collina , dove le Vestali ree di aver violato il voto di castità venivano sepolte vive . Si trattava di una camera posta sotto il piano stradale , con ingresso una porticina che veniva poi sprangata dall’esterno una volta che la Vestale era stata fatta entrare dentro la stanza ; qui la Vestale colpevole doveva sopportare la sua angosciosa e lunga agonia , forse provvista di un iniziale minimo di sussistenza alimentare , giusto per prolungarne la pena .
Lunga e’ la serie delle Vestali condannate a questa orribile sentenza di sepolte vive , molte delle quali pero’ non avevano commesso alcuna colpa , anche i presunti amanti venivano processati e condannati a morte forse per decapitazione o fustigazione . Nel corso dell'eta' Regia , della Repubblica e poi dell’ Impero avvenne che alcuni personaggi e successivamente Imperatori , quali Domiziano e Caracalla pare si invaghissero di alcune Vestali , ma essendo stati respinti , questi si vendicarono accusando le oneste Vestali di avere violato il loro mandato con altri falsi amanti .
La Porta Collina , dove nei pressi si trovava il Campo Scellerato , era una delle porte nelle Mura regie serviane di Roma , si trovava all’incirca all’incrocio tra le attuali via Goito e via XX Settembre , esattamente sotto l’angolo che incrocia le due vie , del palazzo del Ministero delle Finanze in Via XX Settembre ; all’ interno del cortile , dentro il Ministero , ci sono dei poveri ruderi della Porta , ma purtroppo chi non vi lavora non puo’ entrare , ne’ si puo’ fotografare . Per la costruzione del Ministero i resti della Porta furono demoliti nel 1872 tranne questi pochi rimasti , a ricordo della posizione della storica Porta . Questa antica Porta regia e repubblicana venne poi sostituita , circa 400 metri piu’ avanti in direzione Nord , dalla Porta Salaria delle mura di Aureliano .
Importante e amaro è il commento che ha lasciato, in proposito , il Lanciani, triste testimone dei pesanti interventi urbanistici attuati per il piano regolatore della nuova Capitale : “Per quanto importanti possano essere questi lavori non potranno mai compensare la distruzione seguita contemporaneamente delle mura di Servio : rovina venerabile la quale dopo sfidata per 25 secoli l’azione devastatrice del tempo e degli uomini , costringe ora i demolitori a ricorrere alla forza della polvere da sparo” In effetti , la porta Collina era stata testimone , nei secoli , di moltissimi degli eventi che hanno segnato la storia militare e politica di Roma .
La piu’ antica notizia storica dell’ esistenza della Porta Collina risale almeno al 378 a.C. , all’epoca delle guerre contro Etruschi e Galli , segue poi una seconda notizia storica risalente al 336 a.C. relativa ad una punizione di una Vestale rea di aver violato il suo obbligo di castita’ e sepolta viva fuori della Porta nel Campo Scellerato .
Uno dei fatti storici piu’ celebri e famosi , avvenuti davanti la Porta Collina , avvenne all’ epoca della seconda guerra Punica quando Annibale per cercare di distogliere i Romani dall’ assedio di Capua , si spinse , percorrendo prima la Via Appia e la Latina poi , fin sotto le mura di Roma e posto l’accampamento a 3 miglia di distanza , sull’Aniene , si avvicinò con 2.000 cavalieri numidi alla Porta e arrivato fino al “punto più vicino che poteva raggiungere , contemplava a cavallo le mura e il sito della città” , si narra che Annibale vista l’ impossibilita’ dell’ assedio alla odiata citta’ lancio’ in segno di sfida , ma anche di rassegnazione , una lancia oltre le mura di Roma , gesto ideologico , fatto tanto per violare il terreno della Citta' .

Sotto Porta Collina prima della demolizione nel XIX secolo , posizione e ruderi della Porta , posizione della Porta lungo il percorso delle antiche regie Mura .

post-39026-0-25273200-1411897995_thumb.j

post-39026-0-55403000-1411898008_thumb.j

post-39026-0-10949400-1411898017_thumb.p

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ennesimo eccellente contributo.Triste storia quella delle Mura Serviane dopo il 1870.Al contrario delle più recenti Mura Aureliane,rimaste sotto amministrazione militare per decenni,queste furono massicciamente demolite lungo l'intero tragitto,lasciando solo piccoli tratti residui.Il famoso Aggere,lungo un chilometro circa,fu quasi interamente spianato o ricoperto.Nelle piante di Roma era contrassegnato come un lunghissimo rilievo,quasi collinare!Solo a Termini si salvò un discreto tratto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao @@RobertoRomano , se hai occasione di leggere il libro " Le Mura di Roma Repubblicana " di Gosta Saflund , in effetti ti viene quasi da piangere leggendo quanto delle antiche e venerabili mura e porte regie e' stato distrutto , specialmente tra la fine del 1800 e i primi decenni del 1900 .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Orribile lo scempio di Via Carducci,dove il muro era conservato benissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Orribile lo scempio di Via Carducci,dove il muro era conservato benissimo.

Orribile lo scempio , ma per fortuna ottimi tratti sono ben conservati ; ho in progetto un giorno o l' altro di iniziare un giro per Roma , a tappe , alla ricerca degli ultimi avanzi della Mura regie , fotografarli e inserirli poi in un post .

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×