Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Tenebroleso

1 Peso Argentina 1958

Risposte migliori

Tenebroleso

In un caso del genere come dovrei valutare la conservazione della moneta?

Normalmente, al netto dello sfregio presente in questa particolare moneta, darei una valuazione tra MB e BB.

Ma come procedere in questo caso? Ha una conservazione attribuibile o semplicemente è "non collezionabile"?

post-12199-0-97656600-1413030264_thumb.j

post-12199-0-19402200-1413030288_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

La moneta ha subito un trauma estraneo alla circolazione, MB o BB o SPL o FDC poco importa, se fosse in condizioni eccellenti ti dispiacerebbe sicuramente di più, in buona sostanza un trauma che colpisce una moneta non cambia il suo stato di conservazione, ma questo trauma va ad influire pesantemente sulla valutazione.

E' comunque collezionabile, ma essendo una moneta comunissima potrai sostituirla con facilità, a meno che non ha pure un valore affettivo, un regalo, un ricordo personale ecc., queste condizioni non sono valutabili.... se così fosse te la tieni stretta comunque.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tenebroleso

Grazie per la risposta, tanto per cominciare. :)

Ovviamente sono consapevole del fatto che la moneta è molto comune e appena ne troverò un'altra la sostituirò, non credo ci vorrà molto tempo.

Il post mi serviva più che altro per capire come orientarmi in casi simili a questo: collezionando monete circolanti non è raro imbattersi in monete che abbiano subito danni di questo tipo e sono sempre stato dubbioso sul trattamento da riservare loro. Di solito quelle evidentemente compromesse le scarto, ma questa era ancora "guardabile" e quindi mi pareva un buon esempio.

Quando mi capita le catalogo con conservazione "mediocre", che se non sbaglio è il livello peggiore, in modo tale da identificarle immediatamente e da sapere che sono, se vogliamo, "provvisorie". E' una soluzione collezionisticamente accettabile? :unknw:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Il post mi serviva più che altro per capire come orientarmi in casi simili a questo: collezionando monete circolanti non è raro imbattersi in monete che abbiano subito danni di questo tipo e sono sempre stato dubbioso sul trattamento da riservare loro. Di solito quelle evidentemente compromesse le scarto, ma questa era ancora "guardabile" e quindi mi pareva un buon esempio.

Quando mi capita le catalogo con conservazione "mediocre", che se non sbaglio è il livello peggiore, in modo tale da identificarle immediatamente e da sapere che sono, se vogliamo, "provvisorie". E' una soluzione collezionisticamente accettabile? :unknw:

Il livello peggiore della conservazione è riservato a monete che hanno avuto una circolazione esasperata tanto da portarsi via parte delle inscrizioni, nonché incrostazioni e quant'altro, praticamente lo stato di tantissime mie monetine :lol:

Il trauma può capitare anche ad una moneta in sfavillante FDC; ti cade a terra una bella moneta d'argento provocando un grave schiacciamento del bordo per esempio, è pur sempre in FDC , ma il suo valore scende di molto.

Nella stessa moneta in MB uno schiacciamento simile si aggiungerebbe agli altri difetti già esistenti, ma se è stato un punteruolo a rendere la moneta deturpata la situazione cambia, l'MB è inqualificabile, anche se a volte si ci affibbia un laconico B, ma pur sempre collezionabile.

l' FDC rimane comunque nel suo stato di conservazione eccelso, ma il valore scende più di quanto si pensi, una piccola eccezione forse per le estremamente rare.

Ritornando al tuo discorso, per le monete di difficile reperibilità vanno bene anche i traumi estranei all'uso comune di una moneta, eccesso di usura ecc., se sono "guardabili" come tu dici è ok, si possono mettere in collezione, ma se ogni volta devi pensare di sostituirle non ne vale la pena, ti consiglio di evitare monete da inserire provvisoriamente nella tua raccolta, a meno che il desiderio di possederle non supera la soglia minima di rinuncia :D

Sono collezionisticamente accettabili, non c'e' nulla di non collezionabile, a meno che non si tratta di un tondello liscio, ma tutto sta anche al tipo di moneta che si intende acquisire, se è qualcosa di simile (foto sotto) è ok, sono difficili da repereire e quindi ci si accontenta (la prima è deturpata la seconda è estremamente usata) ma se si tratta, faccio un esempio grossolano, di un 10 pfenning tedesco degli anni '70 ... desisti, è anch'essa collezionabile, ma è una moneta irrimediabilmente da sostituire e talmente comune che troverai di meglio il giorno seguente.

E' una mia considerazione personale.

post-27461-0-90527400-1413046322_thumb.j

post-27461-0-08409200-1413046696_thumb.j

post-27461-0-80710900-1413046765_thumb.j

post-27461-0-15584000-1413048236_thumb.j

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×