Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Nikko

Una controversa moneta di Costantino I

Risposte migliori

Nikko

Quest'oggi ripropongo alla vostra attenzione una delle più chiacchierate (soprattutto oltreoceano) monete di Costantino I apparse sul mercato negli ultimi anni.

La caratteristica fondamentale di questa moneta è il peculiarissimo ritratto con il cosìdetto copricapo pannonico. Non meno particolare, ma molto meno chiara ed evidente, è la leggenda del dritto "IMP CONSTANTINVS PERP (?) AVG".

Ad oggi sono solo due gli esemplari sulla cui autenticità vale la pena di discutere, mentre sono numerose le copie moderne apparse su ebay dopo il clamore suscitato dalla prima moneta apparsa in vendita su "yahoo" ed acquistata dal un noto collezionista e dealer americano. Il secondo esemplare da approfondire è stato, invece, esitato da G&M un paio di anni fa e veduto per un paio di migliaia di euro.

post-6706-0-93257100-1413810780_thumb.jp

post-6706-0-31216800-1413810800_thumb.jp

In verità ne abbiamo discusso anche in passato e la sensazione di un po' tutti noi fu che si trattasse di due tondelli antichi ma abbondantemente rimaneggiati al dritto.

Che ne dite di provare, una volta per tutte, a mettere un punto a questa controversia?

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

non sono un esperto della monetazione di Costantino I, non abbastanza, quindi la tengo corta e lascio parlare gli esperti.

conosco la moneta da tempo e sono sempre stato combattuto. da un lato il fatto che sia una tipologia nuova non implica che sia falsa, dall'altro i dubbi (oltre ai soliti) sono:

- ma Costantino ha i baffi? so che ne esistono altre in cui li ha, ma fa strano

- i profili del copricapo sono molto forti

- in entrambe il naso sembra avere un secondo profilo

- la zona tra il cappello e la legenda è sempre strana, sembra riprofilata

in buona sostanza non me la sento di pronunciarmi, ma la moneta mi da sensazioni strane, tra lo stupito e il timoroso :)

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Moneta inquietante...

Mi ricordo che ne avevamo parlato. La legenda del dritto ha le lettere molto piccole e irregolari, cosa alquanto strana. Mi piacerebbe, comunque, averle in mano, anche perchè esprimere giudizi su una foto non mi piace.

Arka

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Non sono esperto di restauro o di tooling e non posso argomentare le mie impressioni, ma penso che il copricapo sia posticcio e la leggenda reincisa..... e il primo esemplare, autenticato da Sear, è quello che meno mi convince in particolare per la leggenda molto irregolare e poco chiara al punto che non si capisce quale sia la parola prima di AVG. Nel secondo esemplare sono corsi ai ripari e PERP è evidente.

Altra aspetto che è poco convincente, benchè non sia una prova, è il fatto che provengano da due officine diverse e che non siano dello stesso conio..... di solito le varianti di estrema rarità, note in uno o due esemplari, sono dello stesso conio.

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Nella prima moneta prima di AVG leggo PERT. Effettivamente dà da pensare...

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

ah, la moda... ti volti un attimo e tutti ti copiano il tuo ultimo cappellino :)

tra serio e faceto.. scusate

magari fu ispirato dal copricapo delle monete di Malaca (all'incisore di allora...o di oggi...intendo)

non so se questa veniva citata nei vai articoli

post-38959-0-96268100-1413823129_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Concordo coi dubbi e le perplessità espressi negli interventi precedenti. Quanto al PERT della prima moneta, e PERP della seconda, che ipotesi fare (a prescindere dall'autenticità)?

-PERT può essere PERTINAX= tenace, costante, imperturbabile. Escludendo PERT= PERTURBATUS...

-PERP non può essere che PERPETUUS.

Sembrano entrambi titoli molto fantasiosi. I due aggiustatori di monete potevano almeno mettersi d'accordo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

inizio con un... boh!... mi piacerebbe intanto sapere come sono state eseguite le analisi e di che tipo.

Ritengo sia stata fatta un'analisi non invasiva XRF... che avrà dato dei dati comparabili con le monete autentiche del periodo. E in effetti il rovescio è assolutamente compatibile, a mio avviso, con i rovesci del tipo VICTORIAE per Siscia. E se l'analisi XRF ha dato valori comparabili, allora si rafforza l'ipotesi del rimaneggiamento del dritto da un tondello autentico. O...boh?

Trovo assolutamente corretta l'osservazione che è alquanto quantomeno strano che ci siano due esemplari rari da Siscia prodotti da due officine diverse. Con parte della legenda del dritto difforme PERT o PERP... Boh?!

E dalla foto si legge proprio PERT, come giustamente dice Arka... e non mi calza con niente...

post-3754-0-36698200-1413838435_thumb.jp

PERT mi sta con:

IMPCALSEPSEVPERTAVGOCS Settimio Severo
DNBASILISCVSPERTAVG Basiliscus
IMPCAESPHELVPERTAVG Pert(inax)
DNZENOPERTAVG Zeno

PERP mi sta con tanti... ma MAI per Costantino al dritto!

Ma quel cappello in pelo da fante pannonico... a mio modo di vedere è assolutamente ridicolo e anacronistico. Costantino "uno di noi"? Certo come nascita, ma come imperatore, messo al pari di un semplice soldato di fanteria, in contrasto con le rappresentazioni con elmo decorato da ufficiale quantomeno... l'Imperatore che di solito è condottiero, guerriero, che calza elmi con creste da ufficiale, quasi da parata... no, come iconografia non ci siamo.

Poi se osserviamo la foto son stato colpito da un dettaglio:

- la parte inferiore dei caratteri della legenda sembra come incisa, tagliata da un solco (frecce rosse) ...

- la parte della fronte sembra quasi doppia laddove il resto del ritratto è molto precisa e regolare...

post-3754-0-27309800-1413838696_thumb.jp

L'avranno sicuramente osservata al microscopio... diciamo allora che si tratta di due falsi effetti dovuti alla fotografia?

Concludo come avevo iniziato... anzi... per me è molto molto "boh"... specie perchè l'hanno valutata fior di numismatici e di istituti!

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao a tutti, condivido, in pieno, dubbi e perplessità manifestati per entrambi i coni...i particolari che aggiungerei alla discussione e che non mi quadrano sono due: il taglio degli occhi e l'orecchio che, oltre ad essere fatti male, mi sembrano sproporzionati...

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Ottime osservazioni e per me si tratta di un'opera dei soliti Bulgari, anche con una buona dose di ironia, facendo passare Costantino come un moderno bulgaro, con tanto di baffi…..

Cosa si fa per gabbare l'ingenuo americano di torno….

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Cosa si fa per gabbare l'ingenuo americano di torno….

Una però ha gabbato anche Sear e questo mi sembra un fatto piuttosto preoccupante...Lo dico senza voler polemizzare, sia chiaro :)

Poi, per quanto possa valere la mia opinione, anche a me sembra una moneta artefatta. Aldilà delle incongruenze storico/numismatiche si vedono proprio nei pressi del copricapo quei "solchi" piuttosto sospetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

L'eventuale moneta di partenza dovrebbe essere questa:

post-6706-0-83707700-1413921527_thumb.jp

Mi rivolgo a nostri specialisti,@@vitellio @@babelone @@gionnysicily ritenete che sia possibile modificare a tal punto la moneta di cui sopra?

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

bisogna notare che la scritta si interrompe, quindi non è quella di tipo normale. forse il cappello ha occupato più spazio del previsto. ma a questo punto non era più semplice eliminare parte del busto, in basso, e cosi ricavare spazio per la scritta sul cappello?

oppure bastava fare il ritratto in scala ridotta. questa la soluzione che mi sembra più giusta se fossi un incisore originale.

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Ciao a tutti, condivido, in pieno, dubbi e perplessità manifestati per entrambi i coni...i particolari che aggiungerei alla discussione e che non mi quadrano sono due: il taglio degli occhi e l'orecchio che, oltre ad essere fatti male, mi sembrano sproporzionati...

l'orecchio è veramente bruttissimo, mai visto così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

vi faccio notare che la prima , che avete letto PERT, altrove viene citata come PART(hicus?) -

la qual cosa non so che senso abbia......

commento come l'altra volta... Bah!

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Beh,ora che sono state dette le cose serie, possiamo far lavorare un po' la fantasia. Suggestiva l'idea di Acraf, di una beffa bulgara a danno degli americani. Il copricapo è indubbiamente da paesi freddi, slavo o eventualmente armeno. Un aggancio storico potrebbe essere nelle "Sarmatia devicta" di Costantino. E in aggiunta il fascino oscuro, anzi misto a timore viscerale, che la Russia esercita tuttora sugli occidentali, specie americani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

DE GREGE EPICURI

Beh,ora che sono state dette le cose serie, possiamo far lavorare un po' la fantasia. Suggestiva l'idea di Acraf, di una beffa bulgara a danno degli americani. Il copricapo è indubbiamente da paesi freddi, slavo o eventualmente armeno. Un aggancio storico potrebbe essere nelle "Sarmatia devicta" di Costantino. E in aggiunta il fascino oscuro, anzi misto a timore viscerale, che la Russia esercita tuttora sugli occidentali, specie americani.

Ciao,

Il cappello richiama quello delle truppe di fanteria di origine pannonica del III-IV secolo. Quindi storicamente ci sta. Un altro dato che non mi torna è la spezzatura della legenda al dritto: ad una rapida ricerca non ho avuto evidenze VICTORIAE LAETAE da Siscia (supponendo che si tratti di un'emissione di questa tipologia dalla zecca balcanica) con una simile ripartizione dei caratteri componenti. L'ho detto e lo ripeto... boh!?! ;)

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Curioso che questi unici due esemplari conosciuti non provengano dalla stessa coppia di punzoni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

tra l'altro, se la prima è PART(hicus) come dicono... a me non risulta questo titolo attribuito a Costantino I...sbaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

Curioso che questi unici due esemplari conosciuti non provengano dalla stessa coppia di punzoni.

Hai ragione e questo e' già stato detto in precedenza aumentando ancora di più i dubbi su questa moneta.

Non ho voluto dare il mio parere perché non si può giudicare questa moneta se non si analizza al microscopio,secondo me il punto fondamentale dove concentrare l'attenzione e' il livello del piano tra il copricapo e l' orecchio ma purtroppo la foto non lo permette,i tondelli e quindi anche le monete come già detto ad inizio discussione sono autentiche e questo complica ancora di più l'analisi ma se si e' costruito il berretto, personalmente penso che devono avere aggiunto del materiale e se lo hanno fatto con una semplice analisi si potrebbe chiarire la cosa.

Saluti

Babelone

Modificato da babelone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

cari amici...eccone un'altra in vendita online da oggi...non  commento..a voi....

post-38959-0-93595800-1418055795_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

cari amici...eccone un'altra in vendita online da oggi...non  commento..a voi....

ciao @@Poemenius, vedo che aumentano a vista d'occhio..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao

... in questa ha il "baffo da sparviero" di Greggiana memoria ovvero alla "Sancho Pancha" in bella evidenza... ;)

 

Mah...

Illyricum

;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le90

cari amici...eccone un'altra in vendita online da oggi...non  commento..a voi....

 

Mi pare che siamo di fronte a una moneta completamente falsa, cioè il cui dritto e rovescio provengono da conii moderni. Se la moneta all'origine del post risultasse manomessa al dritto (cosa che mi pare possibile, date le numerose problematiche), qui ci ritroveremmo ad avere a che fare con un falso che riproduce una "falsificazione"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×