Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Marv

Romana da identificare

Risposte migliori

profausto
Supporter

@@Marv... quando si richiede una identificazione occorre  SEMPRE  indicare peso e diametro!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

potrebbe essere un dupondio di Antonino pio con al R/ Felicitas, come questa

 

 

restiamo tuttavia in attesa di conoscere il peso!!

 

ant144.jpg
RIC 658, BMC 1333 Dupondius Obv: ANTONINVSAVGPIVSPPTRPCOSIII - Radiate head right.
Rev: FELICITASAVG - Felicitas standing left, holding caduceus and branch. 140-144 (Rome).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Ops chiedo scusa :)

Il peso è circa 8-9gr e il diametro 28mm

 

la testa dell'Imp. è radiata?? .....  (dall'immagine non si  riesce a capire perfettamente)

se non lo fosse, allora è un Asse di Antonino Pio con al R/ Felicitas ( anche  il peso è piu' compatibile)

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

Scusate..ma è così importante mettere,oltre al peso,anche il diametro? Il peso mi sembra fondamentale,ma il diametro no...dove sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Scusate..ma è così importante mettere,oltre al peso,anche il diametro? Il peso mi sembra fondamentale,ma il diametro no...dove sbaglio?

.. ma è cosi' difficoltoso mettere tutte le misure ponderali delle monete che si postano?..... considerando che quello che vediamo sono immagini... puo'  ad esempio... essere che  una moneta sia contraffatta ,molti  utenti che chiedono informazioni, sono inesperti,........ in base al peso potrebbe corrispondere  ma  puo' non corrispondere il diametro

Consideriamo poi che..   in questa sezione si identificano  tutte le monete antiche  non solo sesterzi o assi e   . nella monetazione del tardo impero e non solo, pensiamo alle monete antiche (prima di Roma) le misure del diametro  sono necessarie per avere un'idea della  tipologia relativa alla moneta postata...........  AE2..... AE3........... AE4 ... 18...24  ecc

 a che cosa servono??

Comunque a parte tutto, ci sono delle linee guida da seguire ..  guarda qui... sarebbe bene ogni tanto rispolverare la normativa.... , 

http://www.lamoneta.it/topic/2550-come-richiedere-una-identificazione/

 

ed è giusto che  tutti si  adeguino...  

Ma poi, da ultimo,  che fatica  crea  dare una indicazione in più, per ottenere risposte piu' complete ??

Modificato da profausto
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

Chiedevo solo delucidazioni a monte di ciò che,erroneamente,credevo un' indicazione di non fondamentale importanza...senza alcuna presunzione; tutto qui...grazie e buona notte

Modificato da Anniovero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Come dice profausto potrebbe essere questo Asse, coincide anche la spezzatura di legenda.

 

Antoninus Pius (138-161), As, Rome, AD 140-144; AE (g 13,18; mm 28; h 6); ANTONINVS AVG - PIVS P P TR P COS IIII, laureate head r., Rv. FELICI - TAS AVG, Felicitas standing front, head l., holding caduceus and branch; in field, S - C. RIC 679; C 366.Brownish partina, extremely fine.

 
 
 

 

post-1966-0-65727000-1420868208_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marv

Grazie a tutti quanti! la testa non è radiata ed infatti sembra proprio uguale a quest'ultimo asse postato.

Può starci lo scarto di peso di 4gr essendo la mia più usurata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Grazie a tutti quanti! la testa non è radiata ed infatti sembra proprio uguale a quest'ultimo asse postato.

Può starci lo scarto di peso di 4gr essendo la mia più usurata?

considerando la conservazione,  personalmente   lo ritengo plausibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×