Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vox79

Calabria Trifollaro di Mileto, 21.75 gr ... vero o falso?

Risposte migliori

vox79

Cosa ne pensate di questo trifollaro di Mileto in vendita sulla Baya? 

Il tondello ed il peso sono completamente insoliti : 21,75 grammi .

 

 

 

Mileto, Ruggero I (1072-1101), Trifollaro, c. 1085-1101; AE (g 21,75 mm 32,10 ); ROQ E RIVS COME + S, horseman seated on horseback l., Rv. + MARIA MATER DNI, the Virgin seated r., holding child. MEC XIV, n. 96.Very rare. Green patina. Extremely fine

post-299-0-65235500-1424074229_thumb.jpg

post-299-0-21818800-1424074231_thumb.jpg

post-299-0-26000400-1424074234_thumb.jpg

post-299-0-25390100-1424074237_thumb.jpg

post-299-0-24762700-1424074240_thumb.jpg

post-299-0-24753800-1424074243_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

@@vox79..

Ciao Vincenzo, imitativo o falso d'epoca? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

@@vox79..

Ciao Vincenzo, imitativo o falso d'epoca?

Non credo affatto che sia un falso d'epoca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Per me è un falso d'epoca, per la precisione della nostra epoca... :D

Devono aver realizzato il conio da un esemplare originale che aveva parte della legenda fuori tondello, e ciò ha fatto sì che le legende impresse siano incomplete, nonostante che il tondello avesse spazio a sufficienza...

Non è il primo esemplare in cui noto questa cosa, uno l'ho anche in collezione... :(

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Per me è un falso d'epoca, per la precisione della nostra epoca... :D

Devono aver realizzato il conio da un esemplare originale che aveva parte della legenda fuori tondello, e ciò ha fatto sì che le legende impresse siano incomplete, nonostante che il tondello avesse spazio a sufficienza...

Non è il primo esemplare in cui noto questa cosa, uno l'ho anche in collezione... :(

Anche a me sembra dallo per lo stesso motivo, nonostante il venditore dica che provenga da una vecchia asta pubblica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Non è detto che il venditore sia in cattiva fede, magari questo esemplare proviene davvero da una vecchia asta. Come succede ora che le case d'asta esitino dei falsi, immagino possa essere successo anche in passato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Non è detto che il venditore sia in cattiva fede, magari questo esemplare proviene davvero da una vecchia asta. Come succede ora che le case d'asta esitino dei falsi, immagino possa essere successo anche in passato

Certo ma non può scrivere "garantito autentico" ... :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Certo..però il peso è quasi il doppio, ha poco senso la falsificazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Certo..però il peso è quasi il doppio, ha poco senso la falsificazione...

Scusa ma non ho capito cosa vuoi dire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Scusa ma non ho capito cosa vuoi dire

Creare un falso che pesa il doppio del trifollaro autentico, fa drizzare immediatamente l'attenzione al potenziale acquirente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Creare un falso che pesa il doppio del trifollaro autentico, fa drizzare immediatamente l'attenzione al potenziale acquirente...

Esistono esemplari autentici che sono ribattutti su tondelli di monete romane e pesano ben oltre i 10 grammi canonici. Tempo fa ne uscì uno su Artemide che pesava quasi 20 grammi se non ricordo male. Ed era autentico al 100 per 100.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Esistono esemplari autentici che sono ribattutti su tondelli di monete romane e pesano ben oltre i 10 grammi canonici. Tempo fa ne uscì uno su Artemide che pesava quasi 20 grammi se non ricordo male. Ed era autentico al 100 per 100.

Ma quello postato non è ribattuto...concordo con @@appah, falso moderno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Ho ripreso in mano l'esemplare simile che ho in collezione, e mi sono ricordato di un'altra ipotesi che feci quando lo acquistai, e cioè che la mancanza della parte superiore delle lettere nella legenda circolare può essere il risultato dell'opera di copiatura di un incisore analfabeta (o almeno digiuno di latino), che abbia preso a modello una moneta in cui le legende erano tagliate a causa di un tondello troppo stretto...

 

Dico questo perché nel mio esemplare, oltre alla particolarità suddetta, ce ne sono anche altre nella legenda al dritto: "ROGERVS" invece di "ROGERIVS", ma soprattutto "cO I I E S" invece di "COMES".

 

Ecco le foto:

 

post-3273-0-66574000-1424107085_thumb.jp post-3273-0-23434600-1424107086_thumb.jp

 

Seguendo questa ipotesi, la tesi che si tratti di un falso non è per me più supportata da indizi... ed il mio esemplare ha tutta l'aria di essere autentico, o no?

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

@@appah il tuo esemplare è autentico a mio giudizio. Ed è anche molto interessante

Modificato da vox79
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Ma quello postato non è ribattuto...concordo con @@appah, falso moderno...

Anche per me è un falso moderno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Vi pongo una domanda. . siete a conoscenza di monete imitative coeve?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Vi pongo una domanda. . siete a conoscenza di monete imitative coeve?

Si. Ne ho una in collezione. Preso all'ultima asta katane. Domani posto le foto. Oppure qualcuno di buona volontà può cercarle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

@@vox79 mi fa piacere che il mio ti sembri autentico... ma torniamo alla tua domanda iniziale: l'esemplare della baia è autentico o un falso? tu dici "è un falso", io non ne sono più sicuro:

 

1) di certo il peso è molto sopra la media, e personalmente trifollari di 20g non ne avevo mai visti, ma tu stesso dici che ne è passato uno certamente autentico su Artemide che pesava su per giù tanto

2) le legende "strane" ce le ha anche il mio, che conveniamo essere autentico

 

Quindi su cosa basiamo l'affermazione che quello in oggetto è falso? A me per primo non fa una buona impressione, ma è una sensazione, non un ragionamento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Si. Ne ho una in collezione. Preso all'ultima asta katane. Domani posto le foto. Oppure qualcuno di buona volontà può cercarle.

Ecco le foto dell'imitazione coeva

post-299-1424108187,65_thumb.jpg

post-299-1424108199,4_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

@@vox79 mi fa piacere che il mio ti sembri autentico... ma torniamo alla tua domanda iniziale: l'esemplare della baia è autentico o un falso? tu dici "è un falso", io non ne sono più sicuro:

1) di certo il peso è molto sopra la media, e personalmente trifollari di 20g non ne avevo mai visti, ma tu stesso dici che ne è passato uno certamente autentico su Artemide che pesava su per giù tanto

2) le legende "strane" ce le ha anche il mio, che conveniamo essere autentico

Quindi su cosa basiamo l'affermazione che quello in oggetto è falso? A me per primo non fa una buona impressione, ma è una sensazione, non un ragionamento...

Basta vedere bene l'interazione tra tondello e conio.

Il conio non era completo, senza Perlinatura continua, con le lettere tagliate, ma sicuramente non incise da mano analfabeta, perché ben precise.

In metallo del tondello che di aggrappa al conio in maniera tipica della pressofusione.

Sono tutti indizzi che da una foto già ci fanno propendere verso il falso.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Beh...sto con il cell...ma la legenda richiama, come caratteri, quello originariamente postato..che ne pensate?mi state facendo cambiare di nuovo idea:-):-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Beh...sto con il cell...ma la legenda richiama, come caratteri, quello originariamente postato..che ne pensate?mi state facendo cambiare di nuovo idea:-):-)

No I caratteri del primo sono troppo precisi. Nel secondo esemplare va bene l'ipotesi dell'analfabeta. Non nel primo esemplare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Vi pongo una domanda. . siete a conoscenza di monete imitative coeve?

Vista le foto? Che ne pensi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

@@vox79: sì, direi che mi hai convinto...

 

Esemplare molto interessante il tuo trifollaro "imitativo".

 

E questo secondo te cos'è, un altro "imitativo" o un tipo normale piuttosto malmesso?

 

post-3273-0-34043500-1424108853_thumb.jppost-3273-0-92661000-1424108854_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Quello postato inizialmente è, per me, un falso moderno...autentico quello di appah...purtroppo su queste valutazioni sono influenzato dalle monete imitative barbariche..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×