Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Laurentius

Les cent jours: rievocazione e monete...

Risposte migliori

Laurentius

Ciao a tutti,

 

Segnalo (per chi fosse interessato) una rievocazione storica interessante, http://laffrey-napoleon.fr/

in Francia il 7 Marzo 2015: il bicentenario dell'incontro di Laffrey, tra Napoleone e l'armata di Louis XVIII. Napoleone di ritorno dall'Isola d'Elba ha cavalcato per tre giorni, e la sera entrerà da trionfatore a Grenoble.

 

Da collezionista appassionato ho provato (troppo tardi) a proporre un partenariato per poter esporre in questo quadro delle monete "napoleonides" ma è stato davvero impossibile. Avete dei suggerimenti in merito?

 

Chi ci omaggia di una foto di una moneta dei "cento giorni"?

 

L

Modificato da Laurentius
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@Laurentius molto interessante , peccato non potervi andare . Le souvenir Napoléonien è sempre stato molto sensibile a questi eventi ed , anche seppur in sordina , ne organizza , sopratutto dei tour annessi o alle vicende murattiane o alla storia dei luoghi in epoca napoleonica , anche in Italia . Vedo con piacere che , anche in questa occasione si è fatto parte promotore , insieme ad altre associazioni e  chissà se al museo napoleonico di Roma , non ci sia qualche evento collaterale .....mi informerò. 

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Ottimo spunto ma nel posto sbagliato, dovrebbe essere nelle zecche estere dato che Napoleone nel 1815 non ha coniato in Italia.

Ad essere sinceri le zecche utilizzate sono state poche:

3 per il 20 franchi (A = 435.501, L = 18.278 e W = 9.345)

8 per il 5 Franchi (A, B, BB, I, L, M, Q, W) con l'emissione di Strasburgo BB di grande rarità e di Perpignano Q e Lille W di rara apparizione. La più comune è Parigi con una tiratura di 430.130 esemplari anche se molti furono fusi prima di entrare in circolazione.

il 2 franchi fu coniato solo a Parigi e si discosta per l'effige da tutti i ritratti napoleoni precedenti, furono emessi solo 6.777 esemplari.

 

Per la "gioia" di Laurentius ecco uno dei 93.044 dei 5 franchi 1815 coniati Limoges

 

 

 

 

 

 

 

post-682-0-48733600-1425250839_thumb.jpg

post-682-0-91851400-1425250860_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Laurentius

@picchio

Moneta molto bella, bella patina. Ma il mio vecchio Gadoury riporta una tiratura ben più importante, 596 364 per Limoges

 

Io ho un Decime, 1815 di Strasburgo, tiratura complessiva per le sei date/zecche 543819. La mia sarebbe dunque più rara (? A meno che lei non abbia una fonte migliore, ovviamente), ma comunque di minor valore (all'incirca di un rapporto 5) sempre secondo lo stesso Gadoury, anche a causa della conservazione non più di MB.

 

Comunque una moneta curiosa, visto che in Francia usavano i 10 cents modulo piccolo fino al 1810. Che sia stato adottato in seguito al decime con la "L" della prima restaurazione di Louis XVIII...?

 

Cordialmente,

Lorenzo

post-20269-0-98121100-1425490879_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Infatti ha perfettamente ragione, i pezzi emessi sono 596.076. Pensavo di aver postato Bayonne per l'appunto con una emissione di 96.584, chiedo scusa e rimedio prontamente:

 

 

 

 

post-682-0-34436300-1425596057_thumb.jpg

post-682-0-84761500-1425596106_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Un Decime, con il tipo "la Liberté au bonnet" era già in circolazione con il Direttorio per l'anno IV e V. 

Il 2 franchi l'ho postato nella sezione di monete estere, i 2 franchi a Parigi sotto Napoleone I

Modificato da picchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Laurentius

@picchio

Si adesso... ci siamo! Mi pare anche più bella dello scudo di Limoges. Conio appena un po' basso sul NAPO, minuscoli difetti di bordo, per me entrambe le monete sono sullo SPL; mi piacerebbe sapere la Sua classificazione.

 

Cordialmente

L

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Buongiorno Laurentius,

il 5 franchi 1815 L è l'esemplare di migliore qualità giunto a "la collection ideale" e credo che lo abbiano considerato quale SUP 60.

Non saprei che dirLe, la moneta esce dalla zecca con quel difetto, quindi da un punto di vista teorico è allo stato di coniazione o poco ci manca, lo schiacciamento c'è ... insomma siamo alle solite, cos'è il F.D.C. ?

Torno quindi alla mia classificazione A) mi piacciono B) non mi piacciono.

Il 5 franchi 1815 L mi piace ma non ne farei una malattia, nel senso che non è patinata ed ha una debolezza. Lo metto al livello del 5 Fr 1815 I.

Se poi chi compra le monete evitasse di lavarle, che piacere che mi farebbe.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×