Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Wonder

Repubblica di San Marino II guerra mondiale

Risposte migliori

Wonder

Domanda / curiosità , durante la seconda guerra mondiale le monete della RSM avevano valore in Italia ?

Se si alla fine della guerra che fine hanno fatto queste monete? intendo dire la RSM non ha coniato monete fino al 1972 (se non ricordo male) le monete coniate prima hanno perso il loro valore (legale) sono state convertite in Lire dalla Repubblica Italiana (com'è successo con le monete del Regno cambiate in Lire fino al 1947) ?

 

Grazie per le info.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

Ottima domanda. Poichè la Repubblica di San Marino stipulò con il Regno d'Italia un accordo monetario simile a quello del 1971 (se non ricordo male) che le consentiva, tralaltro, di coniare monete in Lire a proprio nome, queste ultime avevano corso legale anche in Italia come quelle italiane a San Marino. Subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale le monete in circolazione erano ancora quelle del Regno d'Italia. Solo nel 1946, quando nacque ufficialmente la Lira della repubblica Italiana, cominciarono a diffondersi le monete repubblicane che, in un primo momento, potevano trovarsi affiancate a quelle del Regno ma che dopo le soppiantarono definitivamente. Per cui secondo me in virtù degli accordi presi con i sammarinesi quando ancora c'era il re, la vecchia monetazione della Repubblica di San Marino è rimasta in circolazione e quindi valida fino a quando lo è stata quella del Regno d'Italia (non oltre il 1950?).

Per di più sulle ultime monete del Titano coniate nell'ultimo periodo del Regno, era presente il fascio littorio, uno dei simboli del Fascismo, instauratosi parallelamente all'Italia anche a San Marino, motivo in più per ritirarle quanto prima dalla circolazione...

Stesso destino, forse, per le vaticane, di cui chiedo a mia volta chiarimenti a chi leggerà questa discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Non vorrei dire una cavolata ma credo che le monete di San Marino furono coniate fino al 1938 poi per qualche motivo fu sospesa la coniazione (boh forse mi sbaglio!? )

e sul finire della guerra uscirono anche delle leggi che mettevano fuori corso le monete fatte in nichelio, quindi furono eventualmente messe fuori corso anche le monete di San Marino in nichelio (se esistevano) e a che titolo uno stato metteva furi corso le monete di un altro stato?

La curiosità nasce dal fatto che in mezzo alle vecchie monete dei miei nonni ho trovato anche una monetina di San Marino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

La vecchia monetazione va esattamente dal 1864 al 1938. Dopo questa data San Marino decide, complice forse lo scarso utilizzo per la circolazione, di sospendere la coniazione delle proprie monete riservandosi però di coniarne in oro da destinare al mercato numismatico (cosa che non fece mai). Il fatto che la lira sammarinese fosse legata a quella del Regno d'Italia come da accordi presi tra i due Stati nel 1862, giustificò il ritiro dalla circolazione anche delle monete di San Marino, nonostante queste ultime fossero state coniate per conto di un Paese sovrano.

Modificato da Presidente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Young

Molto interessante,

anche io ho alcune monete di San Marino risalenti all'unione monetaria latina e quelle post 1 guerra mondiale, fino al 1938.

Dunque, nel periodo repubblicano, quando San Marino riprende la coniazione? Nel '71?

I divisionali di San Marino della mia collezione iniziano infdatti da quel periodo...

grazie e cordiali saluti a tutti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

-1971 accordo con l'Italia per la ripresa delle coniazioni sammarinesi;

-1972 ripresa la coniazione effettiva delle lire sammarinesi.

:)

Modificato da Presidente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Young

Perfetto!

Infatti il mio primo divisionale è appunto del 1972, comprende anche i francobolli.

cordiali saluti a tutti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

interessanti le divisionali sammarinesi, e poi, per quanto costano...tranne alcune annate dlle ultime, un po' più care (parlo delle lire perchè l'euro non mi interessa).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yanez6524

buon giorno alcune notizie storiche  riguardo alla monetazione di San Marino le ho trovate in un librettino  di 68  pagine stampato dalla segreteria di stato  di San Marino a cura di Gian Luigi Berti. Tirato su in zecca anni orsono per curiosità, ma molto utile e fa riferimenti alle convenzioni monetarie tra italia e san marino.

Prima del 1864 non esisteva moneta sammarinese  ma circolava un po di tutto La rubricaXXXII del Libro I degli statuti del 1600 al fine di determinare la mercede del medico della comunità indica ben cinque monete diverse : il paolo d'argento , lo scudo d'oro, lo scudo mozzo il soldo(o bolognino) e il denaro. Per quanto riguarda prima della seconda guerra mondiale ci sono gli accordi di amicizia e buon vicinato tra san marino e italia .

 

Questo è chiaramente un piccolo sunto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Young

Interessante la storia di San Marino!

 

Oggi, a riguardo, mi sono comprato on line un paio di divisionali ad un prezzo ottimo!

 

cordiali saluti e Buona Pasqua a tutti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

Interessante la storia di San Marino!

 

Oggi, a riguardo, mi sono comprato on line un paio di divisionali ad un prezzo ottimo!

 

cordiali saluti e Buona Pasqua a tutti,

al mercatino davano le divisionali (anche con 500 lire argento) a 8,50, ma le confezioni secondo me avevano preso un po' di umidità, quindi non ne ho prese; presso il negozio di numismatica dal quale mi servo invece le pago sui 10-13 euro a seconda delle annate, ma in condizioni prefette (ripeto, a parte le annate più recenti - sempre in lire - per le quali il prezzo sale). ciao.

Modificato da Lay11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Grazie per le info.  ora mi rimane solo la curiosità di sapere se quella monetina della RSM trovata dalla mia nonna non fu mai cambiata il Lire Repubblica Italiana solo per dimenticanza (scarso valore) o se non più convertibile 5 Lire argento 1938

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

Grazie per le info.  ora mi rimane solo la curiosità di sapere se quella monetina della RSM trovata dalla mia nonna non fu mai cambiata il Lire Repubblica Italiana solo per dimenticanza (scarso valore) o se non più convertibile 5 Lire argento 1938

Ciao

magari ha voluto conservarla perché le piaceva

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×