Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Redluk77

pulizia da vaselina

Risposte migliori

Redluk77

Salve a tutti, ho alcune monete in mistura, argento e rame che sto pian piano cercando di ripulire. Dopo un mesetto di acqua distillata e periodiche spazzolate, visti gli scarsi risultati ottenuti, ho provato a metterle in ammollo in olio di vaselina, procedendo periodicamente a ulteriori spazzolate. Oramai sono 3 mesi di immersione, le condizioni sono migliorate, ma avevo intenzione di provare con l'EDTA.

La domanda è questa: vista la prolungata permanenza in olio di vaselina, come devo preparare le monete al trattamento (credo che l'EDTA non agisca su superfici "unte", correggetemi se sbaglio!)

 

Grazie a tutti e buon week end!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Ciao, io di solito lavo la moneta che passa dalla vasellina all'EDTA, magari con distilla tiepida.

comunque usa l'EDTA solo per l'argento puro o quasi e non per il rame o mistura, dove secondo me si può usare al max l'olio di vasellina.

Al max usa un contagocce con l'EDTA e usalo solo in piccole parti della moneta per volta.

 

Alberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

L'EDTA in soluzione acquosa difficilmente avrà efficacia su superfici impermeabilizzate da sostanze oleose. Prima è necessario sgrassare e a tal scopo si può utilizzare alcool etilico o acetone che sgrassano e, una volta evaporati, non lasciano traccia(l'acqua distillata avrebbe l'effetto...dell'acqua fresca...): bagni e risciacqui ripetuti asciugando con semplici tamponamenti superficiali e verifica del risultato. Quando le superfici risulteranno asciutte (non unte) si potrà procedere con i trattamenti con EDTA.

@@lanotte L'EDTA è efficace e valido anche con rame e leghe derivate...le variabili fondamentali sono la pazienza, l'intelligenza e i metodi.

1) Non pretendere di ottenere in poche ore ciò che lo stato dell'oggetto non può permettere di avere.

2) Non pretendere di rimuovere in poche ore ciò che la natura ha modificato in centinaia di anni.

3) Prima leggere, studiare e meditare...nel caso, se non si è sicuri, aspettare e/o rinunciare.

4) fare prove con oggetti metallici di poco valore....oggi si trovano monete dai 10 cent di euro in su con già evidenti tracce di corrosione e ossidazione....partiamo da lì.

per ulteriori spunti:

http://www.lamoneta.it/topic/119879-pulizia-monete-antiche-di-bronzorame/?hl=%2Bedta#entry1365316

ciao

Mario

Modificato da mariov60
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Redluk77

grazie per i consigli, allora procederò con risciacqui e tamponamenti in alcool etilico, e poi passo all'EDTA; come concentrazione pensavo di diluirlo al 7%, può andare bene o dovrei usare differenti % in base al metallo?

Poi, già che siamo in tema,una curiosità: uso con soddisfazione la microcristallina reinassance su rame e bronzi, mai usata su mistura e Ag, si può usare anche lì o forse meglio lasciar "respirare" la superficie per recuperare una parte della patinatura persadurante i trattamenti?

Grazie ancora!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Scusate ma cosa è edta?

Acido etilendiamminotetraacetico, un chelante che ha la capacità di sequestrare quasi ogni ione metallico in soluzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Qualche suggerimento sull'uso della microcristallina? :rolleyes:

Io la uso dopo la pulizia, per la conservazione delle monete in rame, bronzo e mistura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Redluk77

Grazie Conte, e per l'argento? meglio lasciarlo "respirare" o la uso anche su quello?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×