Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
4mori

Ristampa del CNI

Risposte migliori

4mori

Buongiorno, navigando nel noto sito di compravendite online, mi sono imbattuto nella ristampa integrale del Corpus, al prezzo di 295 euro si possono avere tutti i XX Volumi, cosa pensate di questa ristampa?

 

Vero che il CNI è anche consultabile tramite il portale numismatico dell stato, ma la forma cartacea a mio parere è sempre la migliore, quindi volevo chiedere un parere se vale la pena addentrarsi in acquisti di questo genere.

 

Visto che l'opera del Re rimane comunque con i suoi difetti e lacune una colonna portante della numismatica Italiana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippal
Supporter

Invece è vero. Il venditore è francese e li vende anche singolarmente. Dalle copertine non riesco a capire quale edizione sia. Il prezzo è ridicolo, secondo me si può rischiare (pagando con paypal).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

snam

@@4mori

 

ciao,

premetto che non sono un esperto del Corpus, ma ti darei questo consiglio:

 

personalmente non amo molto le ristampe, per la bassa qualità' delle tavole e spesso della rilegatura. Ma questa considerazione non valgono per tutte le ristampe, ci sono molte eccezioni (alcune ristampe hanno le tavole fotografiche migliori dell'originale).

Per il Corpus in particolare vanno fatte le seguenti considerazioni in più':

 

1) Le tavole sono incise e non fotografiche (se non sbaglio)

2) i testi originali si possono ancora trovare in brossura, percio' molto delicati e di difficile consultazione.

 

Di conseguenza, per il Corpus, preferirei una ristampa all'originale, soprattutto se il prezzo e' di 300 euro per XX volumi......il problema sarà la spedizione.

Ciao

Modificato da snam

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Due anni fa presso lo studio di un numismatico notai questa ristampa del Corpus.

Gli ho acquistato il volume XIII Marche più per curiosità (avendo già l'originale) e per il prezzo molto basso (mi pare di averlo pagato 10 o 12 euro).

Non c'è nessun riferimento a chi abbia fatto questa ristampa.

Il difetto o il pregio è però nel formato stampa, molto più ridotto rispetto alla dimensione dei volumi originali: per capirci è più o meno nel formato del catalogo Gigante o Montenegro.

Quindi in formato più o meno tascabile: e di conseguenza con i caratteri di stampa più piccolini.

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippal
Supporter

Due anni fa presso lo studio di un numismatico notai questa ristampa del Corpus.

Gli ho acquistato il volume XIII Marche più per curiosità (avendo già l'originale) e per il prezzo molto basso (mi pare di averlo pagato 10 o 12 euro).

Non c'è nessun riferimento a chi abbia fatto questa ristampa.

Il difetto o il pregio è però nel formato stampa, molto più ridotto rispetto alla dimensione dei volumi originali: per capirci è più o meno nel formato del catalogo Gigante o Montenegro.

Quindi in formato più o meno tascabile: e quindi con i caratteri di stampa più piccolini.

 

Non avevo considerato le dimensioni ridotte. Il formato tascabile non è accettabile per opere di questo tipo. Consiglio a @@4mori se desidera questa opera, di chiedere uno sconto al venditore,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Ho guardato l'inserzione; in fondo mette che i volumi sono 14 x 21,6 cm. Quindi sono in dimensioni ridotte. D'accordo che il prezzo può invogliare, ma leggere con la lente d'ingrandimento non è il massimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

@@4mori

ciao,

premetto che non sono un esperto del Corpus, ma ti darei questo consiglio:

personalmente non amo molto le ristampe, per la bassa qualità' delle tavole e spesso della rilegatura. Ma questa considerazione non valgono per tutte le ristampe, ci sono molte eccezioni (alcune ristampe hanno le tavole fotografiche migliori dell'originale).

Per il Corpus in particolare vanno fatte le seguenti considerazioni in più':

1) Le tavole sono incise e non fotografiche (se non sbaglio)

2) i testi originali si possono ancora trovare in brossura, percio' molto delicati e di difficile consultazione.

Di conseguenza, per il Corpus, preferirei una ristampa all'originale, soprattutto se il prezzo e' di 300 euro per XX volumi......il problema sarà la spedizione.

Ciao

Caro Snam

Il Corpus e' un 'opera 'sacra' , ancorche 'incompleta ( sigh)

Consiglio una bella visita alla SNI o a Brera per ammirare i superbi originali che nessuna ristampa puo ' restituire in termini di qualita' , qualita' della carta, accuratezza delle foto ( non sono incisioni) e, quando c'e' anche la qualita' sella legatura.

Ad averne oggi di opere cosi.... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

snam

@@numa numa

 

Ciao!

ho visto quella del circolo milanese, se non sbaglio, almeno qualche volume, non ha le foto ma le incisioni. Sei sicuro che le tavole sono tutte fotografiche? inoltre la bella rilegatura dipende dal proprietario. Noi al circolo abbiano alcuni volumi in brossura originale e sono veramente difficili da consultare senza far danni ;).....

ciao! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Ho avuto la possibilita' di visionare questa "edizione" francese

Qualita' indecente , tavole e testo poco leggibili a causa delle dimensioni e della scarsa qualita' del pdf utizzato

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Sono ristampe probabilmente ottenute dai PDF raccolti dal portale numismatico o addirittura da google books. Su ebay si trovano in differenti formati c'e' anche il doppio di quello indicato sopra (21.6 x 27.9 cm, comunque meno degli originali) ad addirittura 55 euri.  

 

Sicuramente come consultazione vanno bene per i testi e le legende. Suppongo che per le tavole siano semplicemente indecenti ;) 
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

Quelle in vendita a 55 € sono solo gli indici e le tavole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

@@4mori se ci tieni ad avere il cartaceo, perché non ti scarichi i pdf e ti fai stampare i volumi che ti interessano.  Io comunque ho scaricato tutti i pdf e me li consulto molto comodamente sul desk. Alcuni pdf li ho scaricati anche sul tablet.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippal
Supporter

Mi fido del giudizio di Pier. Se si esprime in quel modo vuol dire che si tratta di una vera ciofeca..

Modificato da cippal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

@@4mori

 

ciao,

premetto che non sono un esperto del Corpus, ma ti darei questo consiglio:

 

personalmente non amo molto le ristampe, per la bassa qualità' delle tavole e spesso della rilegatura. Ma questa considerazione non valgono per tutte le ristampe, ci sono molte eccezioni (alcune ristampe hanno le tavole fotografiche migliori dell'originale).

Per il Corpus in particolare vanno fatte le seguenti considerazioni in più':

 

1) Le tavole sono incise e non fotografiche (se non sbaglio)

2) i testi originali si possono ancora trovare in brossura, percio' molto delicati e di difficile consultazione.

 

Di conseguenza, per il Corpus, preferirei una ristampa all'originale, soprattutto se il prezzo e' di 300 euro per XX volumi......il problema sarà la spedizione.

Ciao

@@snam preferisci   una ristampa dall'originale!?!?!  Ma per piacere.

 

E' come dicessi che preferiresti un riconio da un originale!

 

Io ho  i tre volumi  originali della zecca di Roma il XV- XVI-XVII,  li ho acquistati  con molta calma, ho aspettato, finchè li ho trovati, potevo acquisatre ( spendendo meno l'ed Forni) ma almeno quella  sarebbe stata come  formato, pari all'originale, ma  piuttosto  che consultare  delle "micro" copie, mi "accontenterei"  dei PDF,  oltretutto gratuiti!.

 

saluti

TINERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sabaudo59

Personalmente ho visto la ristampa della Forni che mi è sembrata di bassa qualità quindi non l'ho presa. Per ora ho decisodi aspettare tempi migliori per poter comprare gli originali. Forse non potrò mai permettermeli tutti ma meglio 5 volumi autentici che 20 volumi di fotocopie rilegate.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

@@Alexio85 io li ho trovato sul Portale Numismatico dello Stato

http://www.numismaticadellostato.it

ne  "la biblioteca on line" trovi tutti i volumi di cui puoi scaricare i pdf.

1cordiali saluit

Modificato da claudioc47
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4mori

Si anche io ho visto e scaricato gratuitamente i volumi del CNI dal Portale Numismatico dello Stato, ma devo dire che non sono un amante delle versioni digitali e quindi consultarli col PC è per me una cosa non molto piacevole, invece apprezzo molto di più il cartaceo che puo essere consultato assieme ad altri volumi e che può essere riletto senza dover comunque accendere tutte le volte il PC.

 

Non metto in dubbio che la versione originale sia la migliore e che non possa mai essere paragonata con delle semplici ristampe, ma bisogna tenere conto anche dei costi dell'opera in formato originale, che non tutti si possono permettere, quindi anche in versione un poco più scadente anche le ristampe sono comunque ben accette, poi stampare io un intero volume del Corpus e poi farlo rilegare penso che costi più che acquistarlo in versione ristampata.

 

comunque vi ringrazio per i consigli che tutti mi avete voluto dare, alla fine ho optato per un acquistare solo il volume I° e II°, che sono quelli che mi interessano di più, aspetto che mi arrivino e poi vi farò sapere cosa ne penso dopo averli visti di persona.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Ho scaricato anch'io dal portale i volumi. Le fotocopie mi sono costate relativamente poco. Adesso devo solo trovare chi me le rilega ad un prezzo congruo. Son d'accordo che le copie non sono l'originale, ma essendo un testo di consultazione, a me va più che bene. Se quando mai avrò (in euro) la possibilità farò le opportune sostituzioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4mori

Sono arrivati, a prima vista devo dire che non hanno nulla di differente di un normale libro di dimensioni medie, le scritte si leggono bene, per quanto riguarda le tavole, le immagini non sono nitide, ma nel complesso vanno più che bene.

 

Posso solo dire che non potranno mai competere con la versione originale, ma anche il prezzo non potrà mai competere con l'originale, siccome a me sono utili per la consultazione, infatti trovo scomodo ogni volta dover accendere il pc per verificare una descrizione.

 

Quindi mi ritengo soddifatto del mio acquisto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Posso solo dire che non potranno mai competere con la versione originale, ma anche il prezzo non potrà mai competere con l'originale, siccome a me sono utili per la consultazione, infatti trovo scomodo ogni volta dover accendere il pc per verificare una descrizione.

Vorrei solo sottolineare quanto riporta l'utente sopra ai "talebani" del Digitale ..

Osservazioni impensabili fino a poco fa quando in molti sostenevano che il 'digitale' avrebbe rapidamente mandato in pensione tutti i libri del mondo

Recentemente anche l'inventore del web : Berner Lee ha criticato la capacita' di 'storare' le informazioni su supporti magnetici che a distanza di decenni o centinaia di anni rischierebbero di non essere piu' accessibili

Meditiamo gente meditiamo . ...

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×